Archivi Giornalieri: martedì, 12 Luglio, 2005

Olanda: l’assassino di Van Gogh confessa, assassinio per motivi religiosi

Il 27enne Mohammed Bouyeri ha confessato di aver ucciso il regista olandese Theo Van Gogh ‘in nome della religione’. Le ammissioni del giovane marocchino-olandese sono giunte al termine della requisitoria del procuratore, Frits Van Straelen, che ha chiesto l’ergastolo, condanna da scontare in un paese – l’Olanda – che non prevede riduzioni di pena. Come nell’udienza di ieri, Bouyeri si e’ presentato in aula indossando una kefiah palestinese e con la copia di un Corano. Fonte: Virgilio News

Michele Serra e le “vittime cristiane” di Londra

Michele Serra colpisc ancora una volta con la sua arguzia. In questa occasione ha preso di mira direttamente il papa, che aveva parlato di attentato “anticristiano” a proposito delle stragi di Londra. Scrive Serra su “la Repubblica”: “Se dovessi saltare in aria in qualche metropolitana… il mio povero cadavere dovrà essere rigorosamente sottratto al computo delle “vittime cristiane” di un attentato “anticristiano”. Sono ateo… e sono convinto che questa qualità non mi renda un obiettivo meno sensibile… Mi disturberebbe… essere… Leggi tutto »

Regione Lazio: aiuti anche alle coppie di fatto

Una legge sulle coppie di fatto per dare una forma di riconoscimento e di tutela anche alle unioni gay. Il provvedimento è già pronto, sotto forma di bozza, sulla scrivania dell’assessore al Bilancio della Regione Luigi Nieri, che ieri lo ha inviato alle associazioni per i diritti degli omosessuali che lo discuteranno nei prossimi giorni. Cinque articoli, ma che vogliono segnare una svolta. La proposta si intitola “Interventi a sostegno della famiglia di diritto e di fatto”. L’articolo 1, per… Leggi tutto »