Archivi Giornalieri: mercoledì, agosto 17, 2005

Crocifissi: i quotidiani citano anche l’UAAR

Un comunicato stampa dell’UAAR sulle dichiarazioni papali a favore dell’esposizione dei crocifissi, in quanto “simboli di Dio”, è stato ripreso oggi da diversi quotidiani. Segnaliamo tra gli altri il Corriere della Sera, il Messaggero, la Gazzetta del Mezzogiorno, la Gazzetta del Sud, la Provincia, l’Arena. Questo il testo del comunicato stampa: L’intervento del papa, un sincero intervento di un tedesco all’antica, sgombera finalmente il campo da alcuni equivoci: il crocifisso non è un simbolo di laicità, non è un simbolo… Leggi tutto »

Regno Unito, crolla la tesi del ‘credere senza appartenere’

Il Guardian ha pubblicato un interessante articolo di Tim Radford, dal titolo “Study refutes faith in silent majority”. Radford presenta i risultati di un recente studio dell’Università di Manchester, secondo il quale le persone che credono sono oggi in numero minore a quanti aderiscono a una confessione religiosa organizzata, smentendo così la tesi cara a Grace Davie del “believing without belonging” (“credere senza appartenere”). Lo studio si sofferma poi sul ruolo che giocano i genitori nelle scelte religiose dei figli:… Leggi tutto »

Indonesia, strage di Bali: ridotta la pena a Bashir

Il leader religioso Abu Bakar Bashir, condannato a due anni e mezzo di reclusione per il suo coinvolgimento negli attentati di Bali, ha ottenuto oggi uno sconto di pena di 4 mesi e mezzo in occasione di una festa nazionale indonesiana. ”Ha beneficiato di una riduzione di pena di 4 mesi e quindici giorni”, ha dichiarato Dedi Saturdi, direttore del centro penitenziario di Cipinang, dove e’ recluso Bashir. ”Se lo merita perche’ si comporta molto bene. In prigione -ha aggiunto… Leggi tutto »

Yehoshua: Gaza, religiosi contro laici

Come ho già avuto modo di sottolineare nei miei articoli precedenti è sempre più chiaro che a investire le maggiori energie nell’opposizione allo sgombero degli insediamenti della striscia di Gaza siano i religiosi nazionalisti (non gli ultraortodossi, e naturalmente nemmeno i riformisti o gli appartenenti ad altri movimenti religiosi liberali). Costoro possiedono la forza e il tempo da sprecare in manifestazioni. Non solo hanno a disposizione schiere di coloni dalla Giudea e dalla Samaria che vedono nella lotta per Gush… Leggi tutto »

Staminali, nuova scoperta di scienziati italiani “emigrati”

[…] Siamo in un laboratorio dell’università di Edimburgo, e un’equipe di scienziati italiani e scozzesi ha appena prodotto per la prima volta in provetta un cocktail di cellule del cervello umano. È l’ultimo frutto della ricerca sulle staminali, che all’orizzonte vede nuovi farmaci e la cura di malattie del cervello come Parkinson’s, sclerosi, còrea di Huntington, lesioni del midollo spinale. L’Italia ha partecipato all’esperimento con un ruolo di primo piano, ma nel nostro paese la ricerca sulle staminali è vincolata… Leggi tutto »

Bangladesh: oltre 200 bombe esplose, sospetti sugli islamisti

Oltre 200 bombe di debole potenza sono esplose oggi in tutto il Bangladesh in una raffica di attentati che hanno provocato, secondo le notizie finora in possesso della polizia, almeno un morto e 38 feriti. L’ultimo bilancio parlava di cento ordigni e genericamente di feriti, e non di morti. Ma le notizie continuano ad arrivare da ogni area del paese. Gli attentati sono stati rivendicati da un gruppo estremista islamico. La polizia ha arrestato, dopo le esplosioni, sei persone. […]… Leggi tutto »

Texas, denunciato Ratzinger per copertura di preti pedofili

Nel giorno dell’apertura della giornata mondiale della gioventù di Colonia, l’associazione radicale Anticlericale.net, da anni impegnata sul fronte della lotta a favore della laicità dello Stato e delle istituzioni e per la libertà religiosa, ha organizzato, davanti a piazza San Pietro, una iniziativa a favore della libertà sessuale e di coscienza, contro le cause delle deviazioni e delle sofferenze, a cominciare da quelle dei preti pedofili e delle organizzazioni pedofobe. […] [All’iniziativa era presente anche una folta rappresentanza del circolo… Leggi tutto »

USA: Harvard stanzia fondi per la ricerca sul ‘disegno intelligente’

Dopo il presidente George W. Bush, anche l’università di Harvard partecipa al dibattito sul cosiddetto “disegno intelligente”, la teoria secondo cui all’origine dello sviluppo dell’universo, troppo complesso per essere il risultato d’un meccanismo d’evoluzione “casuale”, ci sarebbe una sorta di progetto soprannaturale. Il prestigioso ateneo del Massachusetts ha deciso di stanziare per ora un milione di dollari per un progetto di ricerca chiamato “Le origini della vita nell’universo”, che potrebbe durare anni. Lo scopo dello studio sarà di capire quale… Leggi tutto »