Archivi Giornalieri: lunedì, agosto 22, 2005

Giovanni Sabbatucci commenta sul Messaggero il discorso di Pera

[…] Un’operazione del genere (che lo stesso Berlusconi ha spesso vagheggiato, non potendola però incarnare sino in fondo per gli stessi tratti costitutivi della sua personalità e della sua storia) appare però di ardua realizzazione. I valori cattolici, nel senso forte rilanciato dai teocons, sono con ogni probabilità (il risultato del referendum non inganni) largamente minoritari nella società italiana, compresa l’area moderata, mentre, nella loro accezione più ampia e solidaristica, sono in larga parte trasmigrati nell’opposto campo politico. E non… Leggi tutto »

Pera si inchina a CL, e attacca indirettamente l’UAAR

L’Occidente vive una “profonda crisi morale”, ma per fortuna in Italia gli artefici di questa crisi, i “laicisti” di varia estrazione, hanno subito un duro schiaffo con il fallimento del referendum sulla procreazione assistita e “ancora si accarezzano la guancia”. È questo il nocciolo delle riflessioni che il presidente del Senato Marcello Pera affida alla platea del Meeting di Comunione e Liberazione apertosi ieri a Rimini. […] Pera addita quindi quelli che sono a suo giudizio i frutti avvelenati di… Leggi tutto »

Ratzinger: vietato il fai-da-te, vietato godersi la vita

Nuovi attacchi papali allo stile di vita moderno. Nel discorso finale della GMG, se l’è presa innanzitutto con le scelte individuali in materia religiosa: “Si sceglie quello che piace, e certuni sanno anche trarne un profitto. Ma la religione cercata alla maniera del “fai da te” alla fin fine non ci aiuta. È comoda, ma nell’ora della crisi ci abbandona a noi stessi”. Ragionamento interessante, perché presuppone che i momenti di crisi siano inevitabili, e che solo la Chiesa cattolica… Leggi tutto »

Mo Mowlam, 1949-2005

Mo Mowlam, ex Segretario di Stato per l’Irlanda del Nord tra il 1997 e il 1999, è morta il 19 agosto 2005 all’età di 55 anni. Fu una mediatrice decisiva per la stipula degli accordi del ‘Good Friday’ tra protestanti e cattolici, massimo sforzo di entrambe le parti per risolvere i sempiterni conflitti religiosi che hanno funestato l’Ulster. Chi meglio di un’atea poteva ricoprire quel delicato incarico? Un ricordo di Mo Mowlan è stato pubblicato sul sito del Times

Esenzione ICI per immobili con finalità di religione

Nuovo beneficio economico per per gli enti religiosi. Il decreto legge n. 163 del 17 agosto 2005, dal titolo “Disposizioni urgenti in materia di infrastrutture”, riporta il seguente art. 6: Esenzione dall’ICI per particolari immobili: 1. L’esenzione prevista dall’articolo 7, comma 1, lettera i), del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, e successive modificazioni, si intende applicabile anche nei casi di immobili utilizzati per le attivita’ di assistenza e beneficenza, istruzione, educazione e cultura di cui all’articolo 16, primo… Leggi tutto »