Archivi Giornalieri: lunedì, 2 Gennaio, 2006

Le origini del fenomeno religioso

Non è mai male riflettere sulle ragioni della fede. Lo ha fatto Andrew Brown, con un interessante articolo che spazia dalle neuroscienze alla superstizione, dal reale all’immaginario. Non senza una strigliatina al “mito ateo”, per cui la religione sarebbe solo un congegno per darci qualcosa che non potremo mai avere. L’articolo di Andrew Brown (in inglese) è stato pubblicato sul sito del Guardian

Playboy sbarca in India, il Consiglio Indù protesta

Questa è una svolta: per la prima volta Playboy veste le sue conigliette. Obiettivo: sfondare in India, uno dei più promettenti ed emergenti mercati mondiali, dove però la cultura dominante è contraria a esposizioni pubbliche del corpo femminile. “Si tratta di una rivoluzione rispetto al passato”, ha ammesso Christie Hefner, la figlie del fondatore di Playboy, presidente e amministratore delegato della ‘Playboy Enterprises’, “non ci saranno nudi”. Al massimo qualche vestitino ammiccante. Questo perché l’India sarà pure il Paese del… Leggi tutto »

Il papa e l’embrione: il commento di un lettore

«Anche l’embrione i tuoi occhi l’hanno visto / e nel tuo libro erano tutti scritti / i giorni che furono formati / quand’ancora non ne esisteva uno». Che bello apprendere che diventare genitori è una decisione fuori dal libero arbitrio!! Caro sig.Ratzinger, se Adamo ed Eva avessero liberamente deciso di non procreare, il suo dio avrebbe dovuto inventare il bianchetto per cancellare dal suo libro tutti gli “embrioni” non nati. Buon Anno. Stefano Chiaudano (Torino)