Archivi Giornalieri: giovedì, 5 Gennaio, 2006

Ayaan Hirsi Ali europea dell’anno

La deputata olandese di origine somala Ayaan Hirsi Ali è stata nominata “europea dell’anno” dal Reader’s Digest. L’autrice di “Non sottomessa”, nonché sceneggiatrice di “Submission” (il film che costò la vita a Theo Van Gogh), è stata premiata perché “si batte per migliorare la consapevolezza delle, spesso oscure, condizioni critiche in cui vivono le donne musulmane in Europa”.

Crolla edificio alla Mecca, almeno 23 morti

Un edificio di quattro piani, nel quale alloggiavano fedeli musulmani in visita alla Mecca per il pellegrinaggio annuale, è crollato nella città sacra all’Islam. Almeno 23 persone sono morte. Lo ha affermato un pellegrino francese che ha assistito alla tragedia, insieme con altre centinaia di fedeli che partecipano ai riti dell’Hadj. I feriti sono più di 80. […] Alla Mecca per l’hadjj sono attesi più di 2,5 milioni di pellegrini. Le autorità hanno dispiegato circa 60mila forze di polizia per… Leggi tutto »

Gesuiti: «La stampa italiana ignora la verità della Chiesa»

“La grande stampa italiana non si occupa della ‘verità della Chiesa”. Lo afferma Civilta’ Cattolica, per la quale non e’ adeguato “il trattamento che la stampa del nostro Paese riserva solitamente alla Chiesa e agli interventi pubblici degli uomini di Chiesa che li rappresentano: citazioni ed elogi quando quegli interventi convergono con le posizioni e gli interessi laici, silenzio e critiche aspre fino al motteggio quando la dottrina della Chiesa e la cultura da essa ispirata non possono essere piegate… Leggi tutto »

Luigi Cascioli, ateo superstar

Ha denunciato il parroco del proprio paese per “abuso della credulità popolare”: e ora il parroco dovrà spiegare in tribunale quali prove dimostrano l’esistenza storica di Gesù Cristo. L’iniziativa di Luigi Cascioli ha conquistato spazio sui giornali di mezzo mondo, ma non in Italia. La notizia sul Times (Regno Unito) La notizia sull’Hindustan Times (India) La notizia sul Melbourne Herald Sun (Australia) La notizia su La Nacion (Cile) Un articolo di Lucy Mangan sul Guardian (Regno Unito) Il sito di… Leggi tutto »

Germania, un test per i musulmani

Linea della fermezza radicale nel Baden-Wuerttemberg verso i musulmani che chiedono la cittadinanza tedesca. Il ricco Land conservatore del sudovest tedesco, ha scelto per primo una misura drastica che scatena polemiche nel paese. Il governo di Stoccarda chiede dal primo gennaio a ogni un musulmano che provenga dai paesi della Conferenza islamica e voglia divenire tedesco di sottoporsi a un colloquio e rispondere a un questionario per provare la sua identificazione con la democrazia laica, con la parità tra donna… Leggi tutto »

Gli atei secondo Tettamanzi

«Mi domando chi siano i non credenti. Esistono gli atei? Non dò una risposta, salvo che l’uomo è uomo in quanto creato da Dio a sua immagine». È quanto ha dichiarato ieri il cadinale Tettamanzi, senza che nessuno abbia niente da ridire. Immaginabili le reazioni se Margherita Hack o Piergiorgio Odifreddi avessero pronunciato una frase di questo tipo: «Mi domando chi siano i credenti. Esistono i cattolici? Non dò una risposta, salvo che Dio non esiste e l’uomo discende dalla… Leggi tutto »