Archivi Giornalieri: venerdì, 20 Gennaio, 2006

I Darwin Day UAAR: calendario provvisorio

Da tempo, il mondo anglosassone commemora la nascita di Charles Darwin (12 febbraio) con conferenze, incontri, dibattiti ed eventi vari che celebrano i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale. Nel 2003 il Darwin Day è finalmente arrivato anche nel nostro Paese grazie all’UAAR. Dal 2004 l’UAAR, in collaborazione con le Librerie Feltrinelli, organizza in tutta Italia diversi incontri con scienziati, docenti e giornalisti scientifici. Questo il calendario provvisorio degli incontri italiani organizzati con la collaborazione dell’UAAR. BOLOGNA 13… Leggi tutto »

Elezioni in Iraq, gli sciiti trionfano

Sono stati resi noti oggi a Bagdad i risultati delle elezioni irachene del 16 dicembre scorso: l’alleanza sciita ha conquistato 128 seggi, ma non la maggioranza assoluta. Nel nuovo parlamento ci saranno 53 rappresentanti curdi e 44 alla principale formazione sunnita. Inoltre 25 seggi sono andati al partito dell’ex premier Iyad Allawi, l’unica formazione espressamente laica e multietnica, e 11 al secondo partito sunnita. Gli altri voti risultano sparsi tra varie forze politiche minori. I dati ufficiali sono stati comunicati… Leggi tutto »

Eutanasia, progetto di legge della Rosa nel Pugno

Traccia un modello di eutanasia per certi aspetti perfino più allargato di quello olandese, belga o dell’Oregon il nuovo disegno di legge proposto dalla Rosa del Pugno a tre mesi dalle elezioni politiche. Nel testo depositato ieri a Camera e Senato, primo firmatario il socialista Roberto Biscardini, viene riconosciuto al malato maggiorenne il diritto alla cosiddetta dolce morte sia attiva (con la somministrazione di un farmaco) sia passiva (con la sospensione di cure vitali). Non solo. Il secondo caso può… Leggi tutto »

Firenze: protesta laica all’ufficio Anagrafe

– Il Crocifisso in ogni aula. E il tricolore. È la «dotazione» di ciascun istituto pubblico secondo quanto previsto dal Regio decreto del 30 aprile 1924 e da quello successivo, datato 1928. Norme (vedi anche il decreto legislativo 297/94) tuttora operative secondo il Consiglio di Stato. Che, in un suo parere emesso nell’88, fa peraltro riferimento a motivazioni di carattere più generale secondo cui «il Crocifisso a parte il significato per i credenti rappresenta un simbolo della civiltà e della… Leggi tutto »

Russia, torna l’ora di religione

L´ora di religione torna in Russia. Bandita per quasi novant´anni, era stata cancellata con la rivoluzione d´ottobre. Crollato il comunismo, finisce ora quello che veniva definito ateismo di Stato. L´insegnamento della fede ortodossa, sostenuto dal Cremlino e promosso da una Chiesa sempre piu’ influente, scatena pero’ le polemiche. Musulmani ed ebrei, milioni nel Paese ed in costante aumento, denunciano l´ostilita’ delle autorita’ e il rifiuto di insegnare anche la loro religione. Una larga fetta della popolazione, non credente, non condivide… Leggi tutto »

Eutanasia: Veronesi, «se fosse legale aiuterei chi soffre»

“L’eutanasia? Io non la farei perché e’ proibita dalla legge, solo per questo . Ma se fosse consentita, non avrei difficolta’, davanti a una persona in condizioni disperate, ad aiutarla. È un atto di pieta’, di carita’ che non dovrebbe essere negato in certe circostanze”. Lo ha detto Umberto Veronesi, ex ministro della Salute, in un’intervista a Radio 24-Il Sole 24 Ore, nel corso del programma “Linea 24”. Veronesi commenta il sondaggio che ha rivelato come in Gran Bretagna siano… Leggi tutto »

L’Osservatore Romano: Torino, per studenti «lezione di morte»

“Lezioni di morte”, le ha definite qualcuno: 200 studenti in occupazione, assiepati davanti ad un piccolo schermo per assistere alla fine di una donna che, malata, ha scelto di morire in un giorno preciso dell’anno, in data 22, il numero che aveva sempre giocato al casinò e che mai le aveva assicurato una vincita. L’Osservatore Romano dedica un articolo nel numero in edicola domani proprio a questa “Lezione di morte”, anche se “definita ‘dolce’, comminate ad un pubblico per sua… Leggi tutto »