Archivi Giornalieri: giovedì, maggio 11, 2006

Papa fa auguri a Napolitano e invoca «assistenza divina»

Papa Benedetto XVI ha fatto gli auguri al neoeletto alla presidenza della Repubblica Giorgio Napolitano e ha invocato “la costante assistenza divina” perché il primo capo dello Stato proveniente dalle fila del Pci agisca in maniera “illuminata”. “Desidero rivolgerle deferenti espressioni augurali (e) invoco sulla sua persona la costante assistenza divina per una illuminata ed efficace azione di promozione del bene comune nel solco degli autentici valori umani e cristiani che costituiscono il mirabile patrimonio del popolo italiano”, si legge… Leggi tutto »

Niente donne allo stadio Ahmadinejad ci ripensa

La campagna di primavera contro «le malvelate» è cominciata. Il comandante della polizia di Tehran ha annunciato che nell’ultima settimana i suoi agenti hanno ammonito 10mila donne e uomini nella capitale iraniana per aver violato le norme dell’abbigliamento islamico, riassunte nel hijab (il foulard che deve coprire i capelli). Dice il comandante che 3.000 locali pubblici sono stati ispezionati e 200 ammoniti per non aver rispettato o fatto rispettare la norma ai propri clienti. Ogni anno, all’inizio dell’estate, quando gli… Leggi tutto »

Inni a scuola: sviluppi

Solidarietà alla direttrice didattica dell’Istituto comprensivo di Cavallino, Concetta Caggese, ma anche polemiche all’indomani della presentazione in Procura, da parte del coordinatore provinciale leccese dell’Unione atei agnostici razionalisti, Giacomo Grippa, dell’esposto in cui verrebbe ipotizzato il reato di interruzione di pubblico servizio per aver permesso l’insegnamento dell’antico Inno alla Madonna del Monte nelle ore di lezione ai bambini delle scuole elementari. Intanto ieri sera si è riunito il collegio degli insegnanti dell’istituto, con all’ordine del giorno proprio la delicata vicenda…. Leggi tutto »

«Ministro, gay è peccato?»

Sono giorni di passione per Tony Blair e i ministri del suo nuovo governo. Sotto il fuoco si trova ora Ruth Kelly, appena passata dall’Educazione al dicastero per l’Eguaglianza. Motivo: è cattolica praticante e membro dell’Opus Dei. Ha cominciato a contestarla il Times , ricordando che in Parlamento la signora ha evitato di votare dodici volte su questioni relative ai pari diritti degli omosessuali, progrediti sensibilmente nell’era New Labour cominciata nel 1997. Il caso si è ingigantito quando il ministro… Leggi tutto »

Il cardinale Bergoglio e le atrocità argentine

Ecco di nuovo alla ribalta la chiesa cattolica argentina, una delle pià conservatrici, se non reazionarie dell’America latina e le cui complicità, o peggio, durante gli atroci anni della dittatura militare, fra il ‘76 e l’83, hanno fatto scandalo. A riportare alla superficie della memoria quel periodo nefasto costellato dai 30000 desaparecidos, ci ha pensato ieri Horacio Verbitsky, il giornalista e scrittore argentino che forse più di tutti è stato in questi 22 anni di democrazia vicino alle indomite Madri… Leggi tutto »

La verità, vi prego, sull’amore (falso e debole): il Papa e i Pacs

I Pacs sono ancora una volta sotto esame. Con nessuna speranza di essere promossi, però; un po’ come lo studente indocile che a maggio sa già di avere 7 in condotta, e per questo è condannato a ristudiare i Promessi Sposi. Durante il Congresso internazionale promosso dal Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per gli studi sul matrimonio e la famiglia, Benedetto XVI ha condannato le unioni diverse dal sacro vincolo del matrimonio (Il Papa ribadisce: “No ai Pacs. Matrimoni solo… Leggi tutto »

Genova, 26 e 27 maggio, convegno «La libertà delle donne è civiltà»

Lunedì 15 maggio, dalle 10.30 alle 11.30, sulle frequenze di Radio Rai parlamento andrà in onda la rubrica “Il filo di Arianna” con una parte dedicata al convegno di cui sotto. Verrà intervistata anche Vera Pegna in qualità di socia UAAR. Genova- PALAZZO ROSSO-Via Garibaldi, Incontro internazionale, 26 e 27 maggio 2006 La libertà delle donne è civiltà Donne e uomini impegnati contro i fondamentalismi religiosi, per l’autodeterminazione delle donne e la cittadinanza VENERDI’ 26 maggio ore 10-12 incontro con… Leggi tutto »

Il Papa ribadisce: “No ai Pacs matrimoni solo tra uomo e donna”

Benedetto XVI torna a intervenire sul delicatissimo tema delle coppie di fatto. E lo fa riaffermando la prevalenza del matrimonio sulle unioni civili. Per il Papa la “differenza sessuale” di uomo e donna “non è un semplice dato biologico” ma esprime la “forma di amore” volta alla “comunione di persone aperta alla trasmissione della vita”. Per questo, continua Benedetto XVI bisogna evitare la “confusione” tra il matrimonio e altri tipi di unione “basate su un amore debole”. Comcetti esposti davanti… Leggi tutto »