Archivi Giornalieri: giovedì, maggio 25, 2006

Rutelli: «I Pacs non sono nel programma»

[…] Il vicepremier Francesco Rutelli ha ribadito che «i Pacs non sono nel programma del centrosinistra anche se ci sarà grande rispetto per le condizioni delle persone che convivono, ma questo non significa cambiare quello che con grande chiarezza è scritto nel nostro programma». […] Fonte: il Tempo

India, la nuova legge sui fuori casta scatena le polemiche

Il governo del premier indiano Manmohan Singh ha formalmente deciso ieri nuove misure a favore delle caste basse e dei fuoricasta, elevando dal 22\% al 49\% la quota di posti a loro riservati nelle università (per ora quelle di Medicina ma presto anche alle altre), scatenando le proteste della classe media, sul piede di guerra da settimane. Il fronte del no, guidato dagli studenti e dai medici dei principali ospedali e istituti universitari e sfociato negli ultimi 10 giorni in… Leggi tutto »

Omicidi satanici: il 16 giugno sentenza per due imputati

Sara’ emesso il 16 giugno il verdetto d’appello a Milano per Andrea Volpe e Pietro Guerrieri, due componenti delle Bestie di Satana. I due erano stati condannati in primo grado dal gup di Busto Arsizio (Varese) a 30 e a 16 anni di carcere per l’omicidio di Fabio Tollis e Chiara Marino, uccisi e sepolti nel boschetto di Somma Lombardo il 17 gennaio ‘98. Volpe era stato condannato anche per l’uccisione di Mariangela Pezzotta. Lancio ANSA

Viva la foca

L’omofobia è una brutta bestia. Non come le tenere foche, alla cui pelle il senatore di An Maurizio Saia – primo firmatario di una proposta di legge sulla salvaguardia degli acquatici mammiferi, di mestiere promotore finanziario nonché amante affettuoso della tolleranza zero – sembra tenere molto. L’omofobia fa dire cose cattive agli uomini buoni. Per esempio, che il neoministro Rosy Bindi è lesbica e che, pertanto, tutto può tranne che occuparsi di famiglia. Per covare tanto pubblico livore, il senatore… Leggi tutto »