Archivi Giornalieri: venerdì, 24 Novembre, 2006

Il «vero» Islam che ignora scontri di civiltà

L’elezione di Keith Ellison, il primo musulmano arrivato al Congresso degli Stati Uniti d’America e le sue dichiarazioni dopo la campagna elettorale possono essere un concreto segnale di una svolta nella questione, che tanto nacque sgraziata quanto ha riscosso un successo planetario, della «lotta delle civiltà». I segnali sono deboli ma ci sono. La smentita, correttamente pubblicata dal Corriere, delle affermazioni riportate dal suo articolista nel servizio «Ispezione e cavilli contro gli insegnanti cattolici», smentita firmata dal responsabile dell’istituto salesiano… Leggi tutto »

La famiglia e il bullismo

Sembrava che il bullismo dei teenager fosse roba da Paesi del Nord. Le notizie inquietanti ci venivano dall’Inghilterra, dalle periferie di Parigi, dal Belgio… A illuderci d’essere risparmiati da questa piaga ci aveva pensato anche il sondaggio di un importante quotidiano inglese. Sosteneva che in Italia e in Irlanda la qualità della vita era migliore, per via della famiglia che teneva ancora, nonostante il crescere di divorzi e separazioni. Non valeva una medaglia sul petto, ma era comunque il riconoscimento… Leggi tutto »

Bertinotti: tutte le religioni sono uguali

Fausto Bertinotti è ottimista. Forse, troppo. Annuncia che presto l’Italia avrà una legge sulla libertà religiosa, che sostituirà i Regi decreti del ’29. E spiega: «Non c’è bisogno di un particolare impegno del presidente della Camera, perché è intento comune procedere rapidamente. Abbiamo alle spalle un lungo lavoro, in larga parte condiviso, e credo che si possa pensare ad una rapida approvazione del Parlamento». La commissione Affari costituzionali della Camera ha iniziato ad esaminare ai primi di novembre, con Roberto… Leggi tutto »

Gay sposati all’estero Il tribunale dice sì al ricongiungimento

Un giudice toscano riconosce le coppie gay e il caso approda in Parlamento. Con una sentenza del Tribunale di Firenze del 4 luglio 2005, si riconosce il ricongiungimento per motivi familiari a una coppia composta da un italiano e da un neozelandese. Ieri il senatore di Forza Italia Paolo Amato e il capogruppo dell’Udc alla Camera, Luca Volonté, hanno preannunciato due interrogazioni al ministro della Giustizia Clemente Mastella, per chiedere un intervento che faccia rispettare le leggi vigenti e per… Leggi tutto »

Frustate a chi va al cinema

È di cinque frustate la punizione inflitta a chi viene sorpreso all’interno di un cinema nelle regioni somale controllate dalle Corti islamiche. A stabilirlo sono stati i miliziani islamici della città di Merca, 100 chilometri a sud di Mogadiscio, che due giorni fa nel corso di una ronda hanno trovato e arrestato più di 100 persone che guardavano un film indiano. Secondo quanto riporta il giornale arabo al-Sharq al-Awsat, tra gli spettatori vi erano anche molte donne e bambini. Tutti… Leggi tutto »

Oscurato il sito cattolico che critica la fiction lesbo

Il cliccatissimo sito Internet www.culturacattolica.it, «contenitore» tematico di informazione, documenti ed articoli di attualità, storia e cultura, da sabato scorso è stato oscurato a causa di un mirato attacco di hacker, dopo che per giorni il sito si era battuto contro la fiction «Il Padre delle Spose», trasmessa da RaiUno il 20 novembre e interpretata da Lino Banfi, il popolare interprete di «Nonno Libero», che lo scorso luglio a Valencia era intervenuto all’incontro mondiale delle famiglie e aveva portato la… Leggi tutto »

Erdogan: “Forse un incontro con il Papa il 28 quando arriverà all’aeroporto”

Potrebbe esserci un incontro tra Erdogan e Benedetto XVI all’aeroporto di Ankara il 28 novembre. Il premier turco Tayyip Erdogan ha infatti detto questa sera in diretta Tv che non è escluso che ci possa essere questo incontro quando il Papa arriverà nella capitale turca. “Se gli orari coincidono, nascerà la possibilità di incontrarci all’aeroporto (di Ankara, ndr.) al suo arrivo in Turchia”, ha spiegato Erdogan partecipando ad un programma della Tv islamica, Tgrt. L’incontro avverrebbe all’aeroporto perchè il premier… Leggi tutto »

Benedetto XVI: “Basta pregiudizi aiutiamo i malati sieropositivi”

Com’era prevedibile, nessuna apertura sul profilattico. Ma un messaggio di conforto per chi è malato di Aids. In un discorso rivolto ai partecipanti della conferenza internazionale dedicata alle malattie infettive organizzata dal cardinale Javier Lozano Barragan, il Papa manifesta la propria vicinanza umana e spirituale a tutti coloro che sono vittime di malattie come Hiv, Ebola, tubercolosi, lebbra e peste. “Malattie – ha detto – che evocano drammatici scenari di dolore e paura”. Il Papa chiede per questi malati una… Leggi tutto »