Cina: violenza domestica sulle donne

Gli esperti hanno detto che la violenza domestica avviene in più di un terzo delle coppie cinesi, spingendo al suicidio molte donne nelle località rurali. Il China Gender Facility della United Nations Development Fund of Women (UNIFEM) ha tenuto una vonferenza il 27 Novembre per sottolineare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. E’ stato segnalato che ci sono stati 287mila suicidi in Cina, 157mila dei quali riguardavano donne di località rurali. In Cina il numero dei suicidi è 10 volte più grande rispetto alle morti di AIDS, tuttavia il suicidio rimane un tabù sociale in molte zone della Cina.

Un sondaggio sulle motivazioni che spingono al suicidio ha evidenziato che su 260 donne delle comunità rurali, il 66% di questi suicidi è causato da violenze domestiche. Secondo Xie Lihua, direttrice del China Women News e segretaria generale del Cultural Development Center for Rural Women, ritiene che la causa principale di queste morti ha origine dalla concezione tradizionale che la donna sia subordinata all’uomo nelle famiglie.

Un sondaggio dell’All China Women’s Federation segnala che la violenza domestica avviene in quasi 81 milioni di coppie.

La notizia, in inglese, è reperibile sul sito ChinaNews.cn