Archivi Giornalieri: venerdì, dicembre 1, 2006

«La Chiesa chiede solo libertà religiosa»

Benedetto XVI è partito da Istanbul intorno alle 12,15 (ora italiana) dopo la sua visita di quattro giorni in Turchia, ed è atterrato all’aeroporto di Ciampino, a Roma, attorno alle 14,20. Ad accoglierlo c’era, tra gli altri, il presidente del Consiglio, Romano Prodi, e il presidente della Conferenza episcopale italiana, Camillo Ruini. Papa Ratzinger, che ha ricevuto anche un messaggio di accoglienza dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è poi rientrato in Vaticano a bordo di un elicottero. «La Chiesa… Leggi tutto »

Censis: Donne favorevoli ad aborto e pillola

Nonostante i sussulti della chiesa e di partiti e associazioni cattoliche, le donne italiane sono favorevoli all’aborto, all’uso della pillola abortiva così come alla procreazione assistita nonché alla diagnosi preimpianto e all’utilizzo di embrioni umani a scopo di ricerca scientifica. È quanto emerge dal 40mo rapporto del Censis sulla situazione sociale del paese presentato stamane al Cnel a Roma. Le donne italiane riaffermano in maggioranza (59,8%) il diritto a poter effettuare le interruzioni volontarie di gravidanza: anche tra le cattoliche… Leggi tutto »

Ue, sì a ricerca sulle staminali

Cinquantaquattro miliardi di euro per progetti di ricerca europea fra il 2007 e il 2013. Dopo due anni di lavoro, ieri il Parlamento europeo ha approvato definitivamente il settimo programma quadro sulla ricerca, che oltre a stanziare circa il 60% in più rispetto al programma precedente, punta alla ricerca in settori considerati chiave come salute, agricoltura e pesca, nanoscienze e nanotecnologie, ambiente ed energia e cellule staminali. Ma su queste la Commissione, è stato ribadito, non finanzierà progetti che includono… Leggi tutto »

Un ateismo luminoso

Siamo soli e sempre più assediati, costretti in un angolo, obbligati a difenderci da attacchi provenienti da tutte le parti. Se critichiamo gli uni, esponiamo – apparentemente – il fianco agli altri. E viceversa. Né gli uni né gli altri sono in grado di comprendere che critichiamo esattamente la stessa cosa – anzi, la respingiamo – proprio perché è la stessa cosa, che pure si manifesta in modi diversi. Ma noi ne riconosciamo l’identica sostanza e lo diciamo, tentando di… Leggi tutto »

Vescovi spagnoli ancora contro Zapatero: ‘totalitarista’

Una requisito­ria a tutto campo, una con­danna senza appello. Per i vescovi spagnoli, la Spagna governata da José Luis Rodriguez Zapatero vive nella «anticamera del totalitari­smo». Non fanno mai diret­to riferimento al premier, non citano in nessun mo­mento il Partito socialista, parlando sem­pre, vagamente, di «certi settori», ma l’obiettivo della critica non potrebbe essere più chiaro: nel documento di «istruzione pa­storale» dal titolo «La situazione attuale», la Conferenza episcopale fa il ritratto di una società «sempre più divisa e lace­rata»… Leggi tutto »

Il partito dei ‘nuovi atei’

È parere diffuso che l’importanza della religione nella vita pubblica sia aumentata significativamente negli ultimi anni. Quando si sente un’affermazione del genere, il pensiero corre all’Islam. E alla complessità delle ricadute, non solo politiche ma anche economico-sociali, che provengono da quell’universo religioso e culturale. Ma non di solo Islam si tratta. La religione è molto importante nella vita pubblica di paesi come l’India e Israele. E lo è, come sappiamo dalle ultime campagne elettorali, pure negli Stati Uniti, paese leader… Leggi tutto »

Pakistan: legge penalizza stupro, proteste islamici

I partiti religiosi islamici hanno inscenato oggi una serie di piccole proteste di piazza in Pakistan contro il presidente Pervez Musharraf, che ha apposto la sua firma ad una legge che sottrae la violenza sessuale dalla sfera della legge religiosa e la inserisce fra i reati del codice penale. I partiti religiosi, che minacciano di far dimettere i propri deputati, hanno cominciato a protestare davanti alla sede del Parlamento (Assemblea nazionale) a Islamabad quando l’assemblea ha approvato il provvedimento, chiamato… Leggi tutto »