Archivi Giornalieri: domenica, dicembre 3, 2006

Il Dio-Pitone al centro del culto più antico

Per la religione cristiana ed ebraica il serpente è sempre stato il simbolo del male, perché fu proprio uno di questi rettili a provocare la cacciata dell’uomo dal “paradiso terrestre”. Ma a quanto pare alcuni dei nostri più antichi progenitori non la pensavano come le “sacre scritture”: un team di archeologi norvegesi ha scoperto nello Stato africano del Botswana una caverna dove sarebbero stati praticati i più antichi riti religiosi risalenti a circa 70.000 anni fa. In questo luogo si… Leggi tutto »

Cattolici preoccupati: ‘Attacchi laicisti, religione sotto tiro’

La religione organizzata è oggetto di critiche provenienti da più parti. Il cantante inglese Elton John ha dichiarato che la religione fa diventare le persone degli “odiosi pecoroni” e l’ha anche accusata di mancanza di compassione. Queste sue affermazioni sono contenute in un’intervista pubblicata il 12 novembre scorso sul mensile Music Monthly Magazine del quotidiano Observer. Le critiche del cantante sono emerse parlando di come la religione tratta l’omosessualità. “Io ritengo che la religione abbia sempre cercato di incitare all’odio… Leggi tutto »

Inghilterra: librerie cristiane bandiscono il Corano, ‘è ostile’

Il Corano non sara’ piu’ in vendita nella piu’ antica e prestigiosa catena di librerie cristiane del Regno Unito: la SPCK Bookshops ha deciso di mettere al bando il libro sacro dell’Islam perche’ ”ostile al cristianesimo”. Lo ha spiegato al ‘Sunday Times’ l’avvocato texano Mark Brewer. ”Tenere in stock libri ostili al cristianesimo, come e’ indubbiamente il caso del Corano – ha continuato Brewer – puo’ creare in alcuni la falsa impressione che noi consideriamo il sistema di credenze delle… Leggi tutto »

Coda di ‘Paglia’

D. Monsignor Paglia, c’è chi ha letto la svolta del Papa nel senso di un’alleanza con l’Islam moderato turco, come il desiderio di cercare un appoggio nella guerra contro l’avanzare del relativismo e della secolarizzazione interna all’Occidente. Ovvero la necessità di cercare un alleato per affrontare il nuovo nemico. R. Se questo accade, è una conseguenza, non c’è dubbio. Ma non pensiamo che quei due minuti di preghiera (nella Moschea Blu insieme al Gran Muftì) siano calcolati politicamente. D. Ma… Leggi tutto »

Hummes: «Il celibato non è un dogma della Chiesa»

Il calo delle vocazioni potrebbe indurre il Vaticano a ridiscutere il tema del celibato sacerdotale che in realtà non è un dogma ma solo una norma disciplinare. È quanto ha detto il cardinale Claudio Hummes, arcivescovo di San Paolo, al quotidiano brasiliano «Estrado do S. Paulo». Il porporato è stato appena nominato da Benedetto XVI come nuovo Prefetto della Congregazione per il clero e si appresta in queste ore a raggiungere Roma dove si dovrà occupare dei problemi dei sacerdoti… Leggi tutto »

Papa: «Ora nasca dialogo proficuo con Islam»

Benedetto XVI spera che dal suo viaggio in Turchia «possano scaturire frutti di bene per una cooperazione sempre più sincera tra tutti i discepoli di Cristo e per un dialogo proficuo con i credenti musulmani». Il Papa lo ha detto all’Angelus, parlando di «questa indimenticabile esperienza spirituale e pastorale» e rivolgendo il suo ringraziamento «alle autorità della Turchia e all’amico popolo turco» per l’accoglienza ricevuta. Benedetto XVI ha poi ribadito il suo affetto per i cattolici che in Turchia «si… Leggi tutto »

Romania: uomo fa causa per danni a Dio

L’agenzia russa Novosti dà notizia di un uomo, prigioniero in un carcere romeno, che ha citato in giudizio Dio. “Dio ha ricevuto diversi beni materiali da me, nonché le mie preghiere, il tutto in cambio di una vita migliore. Invece non è successo niente e ora sono nelle mani del diavolo”, ha dichiarato il querelante, che asserisce che il sacramento del battesimo equivale alla formalizzazione di un contratto. L’ente querelato è la Chiesa ortodossa romena che, secondo la parte lesa,… Leggi tutto »

Austria: congelati per guarire

Ibernati per non provare più dolore, e un po’ anche per ringiovanire. Meno 110 gradi, per due minuti e mezzo, tre al massimo. Tanto per rendere l’idea in Antartide la temperatura più bassa raggiunge al massimo gli 89 gradi sotto zero. Ore otto meno dieci a Bad Bleiberg nel centro di cura Kurzentrum, Austria meridionale, venti chilometri da Tarvisio, nella sala dedicata alla crioterapia ci sono anche Hans ed Elisabeth. […] Guardano la giornalista un po’ incuriositi, mentre infila la… Leggi tutto »