Archivi Giornalieri: mercoledì, dicembre 13, 2006

Ratzinger «liberalizza» la messa preconciliare

Si avvicina la pubblicazione del documento papale che renderà più facile l’uso dell’antico messale di San Pio V, il rito in latino rimasto in vigore fino alla riforma post-conciliare. Lo ha confermato ieri il cardinale cileno Jorge Arturo Medina Estevez, membro della commissione «Ecclesia Dei» (nata per favorire il rientro nella piena comunione con Roma dei seguaci di Lefebvre) che si è riunita ieri: «La pubblicazione del Motu Proprio che liberalizzerà la celebrazione secondo l’antico messale è prossima». […] Da… Leggi tutto »

Non è reato rubare al convivente

Asti. Sentenza innovativa, forse la prima in Italia, ieri al Tribunale di Asti. Il giudice Milena Catalano ha assolto un convivente dal reato di furto compiuto ai danni della compagna,equiparando la coppia di fatto a quella unita dal vincolo di matrimonio. C.F., 27 anni, nel maggio scorso si era impadronito dell’auto della convivente, dalla quale si era separato da pochi giorni. La donna lo aveva denunciato. Ieri al processo il Pm ha chiesto la condanna a un anno, il giudice… Leggi tutto »

UK, insegnante manda studenti a casa per la fine del mondo

Un’insegnante di Manchester ha informato 250 liceali della prossima fine del mondo ad opera di una gigantesca cometa e li ha invitati a correre a casa per passare le ultime ore di vita coi familiari. “Volevo che imparassero a cogliere l’attimo”, ha detto. Fonte: Daily Telegraph  Traduzione a cura di Essential News

Monaci buddhisti riuniti a Hong Kong per le anime dei polli

Secondo l’Agence France-Presse, monaci buddhisti da tutta l’Asia si sarebbero riuniti al monastero Po Lin di Hong Kong per pregare per le anime dei polli e anatre uccisi per evitare l’estendersi della peste aviaria o “influenza dei polli”. Più di 120 milioni dei volatili sono stati soppressi finora per bloccare il contagio. Fonte: AFP  Traduzione a cura di Essential News

Appello del Papa: ‘Curare i malati terminali’

Mentre si aspetta la sentenza del Tribunale di Roma, che ieri ha deciso di prendere ancora un po’ di tempo prima di deliberare sul caso di Piergiorgio Welby, il Papa scende in campo sul tema dei malati terminali: “Vanno curati e non abbandonati”, è il suo appello. I radicali, invece, di nuovo si dicono pronti all’azione di disobbedienza civile più volte annunciata: quella di staccare la spina, ”in qualsiasi momento” il protagonista della vicenda lo decida. E sul caso interviene… Leggi tutto »

Nelle classi arriva la ‘Bibbia hi-tech’

Dopo cinque anni di inattività, questa mattina si è reinsediata la Commissione scientifica per l’integrazione degli alunni stranieri. In contemporanea, nella stessa sede del Ministero della Pubblica Istruzione, Fioroni illustrava – insieme al presidente del Pontificio consiglio per la cultura cardinal Paul Poupard, al rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni e al presidente dei Giovani musulmani, Osama Al Saghir – l’ingresso della Bibbia multimediale nelle scuole italiane. Obiettivo: offrire una lettura trasversale delle tradizioni culturali del mondo cristiano, ebraico… Leggi tutto »

Baghdad, autobomba vicino a moschea, dieci i morti

Ancora un attentato con un’auto-bomba a Baghdad: è stato compiuto in mattinata contro un mercato all’aperto nel quartiere di Kamaliyah, alla periferia orientale della città, abitato in prevalenza da sciiti. […] l’esplosione, avvenuta nei pressi di una moschea, ha provocato almeno dieci morti e 25 feriti. Ieri in pieno centro un’altra vettura imbottita di esplosivo aveva fatto strage di un gruppo di lavoratori a giornata in attesa di ingaggio, uccidendone come minimo sessanta e ferendone 221. L’area dell’attentato odierno si… Leggi tutto »

Roma: La tortura diventa reato

Con il sì dell’aula della Camera, il reato di tortura viene inserito nel nostro codice penale (articolo 613-bis), recependo così la convenzione di New York. Il testo, che deve ancora avere il via libera definitivo del Senato, prevede pene di reclusione da 3 a 12 anni, ma queste possono essere raddoppiate nel caso che la tortura porti alla morte. La legge stabilisce che, per il delitto di tortura, sia punito con la pena della reclusione da 3 a 12 anni… Leggi tutto »