Archivi Giornalieri: venerdì, dicembre 22, 2006

Caso Welby. La vedova: continuerò la sua battaglia

Il Vicariato di Roma nega a Welby i funerali religiosi “a seguito del clamore mediatico suscitato da questo caso”. “Lancio un appello agli italiani: pensate a queste cose. I malati non hanno solo il problema di essere curati bene (…) Piergiorgio era seguito molto bene. Piergiorgio l’ultimo giorno ha chiamato gli amici per salutarli: è stato commovente, il saluto di chi doveva andarsene. Ci ha fatto pure ridere: ‘Marco, vecchio bestione, ha detto, ti voglio bene’. E lui: ‘Mi hai… Leggi tutto »

Cantalamessa le canta al laicismo

Padre Raniero Cantalamessa, predicatore del papa e star televisiva pagata dai contribuenti (anche atei), non ne perde oramai una. La sua ‘predica’ al papa è sempre una predica agli atei e ai laici, che pure non dovrebbero essere presenti al suo show in Vaticano. […] Il predicatore della Casa Pontificia ha analizzato nella sua seconda predica d’Avvento il “dileggio culturale, o almeno tentativo di emarginazione, delle credenze religiose” in atto, soprattutto nei Paesi occidentali. In concreto, ha citato come esempio… Leggi tutto »

Coppie di fatto: Poretti risponde al papa

Puo’ la Chiesa occuparsi delle unioni di fatto? Certo, rivolgendosi ai suoi fedeli, puo’ chiedere loro cio’ che preferisce, puo’ imporre modelli e stili di vita, puo’ benedire o maledire unioni, puo’ sostenere che un comportamento sia peccato, puo’ negare sacramenti e puo’ cacciare fedeli impenitenti. Chiesa che e’ libera di negare il funerale cattolico a Piergiorgio Welby e libera di concedere una tomba nella chiesa di Santa Apollinare al capo della banda della Magliana, Enrico De Pedis: ognuno si… Leggi tutto »

Nuovo attacco del papa alle coppie di fatto

“Ci si dice che la Chiesa non dovrebbe ingerirsi in questi affari, allora noi possiamo solo rispondere: forse che l’uomo non ci interessa? I credenti, in virtu’ della grande cultura della loro fede, non hanno forse il diritto di pronunciarsi in tutto questo? Non è piuttosto il loro, il nostro, dovere alzare la voce per difendere l’uomo, quella creatura che, proprio nell’unita’ inseparabile di corpo e anima, è immagine di Dio? Il viaggio a Valencia è diventato per me un… Leggi tutto »

Un anno con la Binetti

Alessandro Capriccioli fa il bis e pubblica un riepilogo delle dichiarazioni 2006 di Paola Binetti e del Comitato Scienza&Vita. Sul blog Metilparaben

Welby, intervento di Binetti: ‘Bonino lasci il governo’

È il tempo del dolore per i familiari di Piergiorgio Welby. Ma anche il tempo degli interrogativi etici che, appena velati dal lutto, risuonano nelle reazioni del mondo politico con toni a volte riflessivi, a volte vibranti. Molto partecipe l’intervento del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al quale Welby si era rivolto in un drammatico appello chiedendo l’eutanasia. Il Capo dello Stato si rivolge alla vedova ricordando che «il dibattito in effetti ormai è aperto» e augurandosi «che possa presto… Leggi tutto »

Milano, presentazione dei Darwin Day UAAR 2007

Si svolgerà martedì 16 gennaio, presso la libreria Feltrinelli di piazza Piemonte 2, tra le 18 e le 20, la presentazione dei “Darwin Day UAAR 2007 – una giornata per le scienza” che si terranno in varie città italiane nelle date intorno al 12 febbraio, anniversario della nascita di Charles Darwin, a cura dei circoli territoriali UAAR. Alla presentazione saranno presenti Giorgio Villella (segretario UAAR), Danilo Mainardi (professore di ecologia comportamentale, co-presidente UAAR), Armando Massarenti (responsabile della pagina di scienza e filosofia… Leggi tutto »

Welby: un intervento di mons. Sgreccia

La vicenda di Piergiorgio Welby, a giudizio di mons. Elio Sgreccia, presidente dell’Istituto di bioetica dell’Università cattolica del Sacro Cuore, intervistato oggi da Radio Vaticana, “ha avuto una lunga polemica di carattere politico ed è stata anche caratterizzata da momenti giuridici. Dal punto di vista etico non si tratta, è stato detto, – di accanimento terapeutico. Questo va ripetuto, perché lo ha stabilito una commissione medica pienamente competente su questo fatto”. Si è, piuttosto, trattato, ha spiegato mons. Sgreccia, “di… Leggi tutto »