Archivi Mensili: Febbraio 2007

Il governo ha la fiducia, i Dico no

18:14 Unioni di fatto, Prodi: “Auspico soluzioni condivise”prodi “Il disegno di legge sulle unioni di fatto è in Parlamento, il governo ha concluso il suo compito. Io auspico soluzioni condivise e ognuno deciderà in libertà di coscienza” ha detto il premier 18:33 Andreotti: “Non partecipo alla votazione” “Non parteciperò alla votazione” dice Giulio Andreotti. Se si fosse astenuto restando in aula avrebbe infatti fatto aumentare il quorum necessario all’esecutivo per ottenere il sì del Senato: “Il presidente prodi è intervenuto… Leggi tutto »

Stefano Accorsi: “Sì alle nozze gay”

[…] “Io non sono sposato, ho una bambina e sono molto felice. Conosco persone che non sono sposate, che sono felici e sono delle famiglie. Conosco coppie omosessuali che sono delle famiglie. Le famiglie ci sono, ci sono sempre state, e questo senso di pressione che c’è adesso mi sembra un voler cavalcare un’onda come spesso fa la stampa. La famiglia è tutto quello che è amore, tutto quello che è sentimento. Tutta questa polemica non la capisco: se uno… Leggi tutto »

Tre nuovi referenti UAAR

Prosegue il radicamento territoriale UAAR. Tre nuovi referenti provinciali sono stati nominati dal Comitato di coordinamento a Cremona (Giacomo Minaglia, cremona@uaar.it), Grosseto (Luciano G. Calì, grosseto@uaar.it) e Lucca (Massimo Mencarini, lucca@uaar.it).

Attesa per la replica di Prodi: dirà qualcosa sui Di.Co?

Il premier Romano Prodi e’ al lavoro in queste ore a Palazzo Chigi per mettere a punto la replica al dibattito parlamentare di Palazzo Madama che e’ seguito alle linee programmatiche esposte ieri dal premier ai senatori. C’e’ grande fibrillazione in Senato e attesa per quello che il premier dira’ (o non dira’) soprattutto sui Dico, materia spinosa sulla quale alcuni senatori – in primis Giulio Andreotti (ma occhi puntati anche su Luigi Pallaro e Domenico Fisichella) potrebbero alla fine… Leggi tutto »

Alle falde dell’omofobia

Sono giunte anche a noi numerose e scandalizzate segnalazioni sulla trasmissione di domenica scorsa di “Alle Falde del Kilimangiaro” condotto da Licia Colò. Ospite era una donna musulmana medico e sessuologa che ha attaccato gli omosessuali e l’omosessualità definendola come vietata dalle tre religioni monoteistiche e una malattia da curare. Il tutto senza contraddittorio e coll’assenso della conduttrice. Pensavamo che non servisse più ricordare come ormai da oltre 10 anni l’omosessualità non è inclusa nell’elenco delle malattie dal DSM IV,… Leggi tutto »

Omosessualità e normalità cattolica

Nel sito CulturaCattolica.it è possibile leggere una intervista che sembra venuta fuori da un altro mondo (quello in cui non vorrei vivere). Riporto alcune domande particolarmente significative, sforzandomi di commentare qua e là (ma confesso che la reazione più invadente è di un attonito silenzio). I corsivi sono miei. Omosessualità & normalità. Colloquio con Joseph Nicolosi. Sottotitolo: L’omosessualità è un sintomo di un problema emotivo e rappresenta bisogni emotivi insoddisfatti dall’infanzia, specialmente nella relazione con il genitore dello stesso sesso…. Leggi tutto »

Notizie dal mondo

Cecoslovacchia, i rapporti tra Chiesa cattolica e regime comunista (Radio Prague) La laicità nella nuova costituzione nepalese (The Rising Nepal) Recensione del libro di Catherine Kintzler “Qu’est-ce que la laïcité?” (Parutions) La mappa culturale del mondo: a un estremo la Svezia, all’altro lo Zimbabwe. L’Italia? meglio del previsto (WVS) Sul portale On Faith un dibattito sui diritti degli omosessuali e il controverso rapporto con la religione. Tra gli altri, contributi di Susan Jacoby, Desmond Tutu, Susan Brooks Thistlethwaite, John Dominic… Leggi tutto »

Genova, ancora “sbattezzo” su “Repubblica”

L’edizione ligure del quotidiano “Repubblica” ha riservato anche oggi una certa attenzione per la campagna UAAR a favore del cosiddetto “sbattezzo”. Il numero in edicola contiene infatti il resoconto della vicenda di una socia UAAR che ha dovuto ricorrere al Garante per ottenere soddisfazione dalla parrocchia di san Gottardo, nonché un intervista al noto genetista Franco Ajmar, pronto a “sbattezzarsi” anche lui come forma di protesta: “se uno ha la fede, che se la tenga cara, perché sicuramente gli giova, come… Leggi tutto »