Archivi Giornalieri: venerdì, Febbraio 23, 2007

Intervista a Dennett: L’incantesimo divino si rompe

Daniel Dennett, direttore del Center for Cognitive Studies e professore di filosofia presso la Tufts University di Boston, è l’autore di uno dei più famosi e criticati libri che trattano il rapporto tra religione, scienza e società, Breaking the Spell: religion as a natural phenomenon, la cui traduzione italiana, con il titolo Rompere l’incantesimo è in pubblicazione per Raffaello Cortina Edizioni. L’”incantesimo” a cui allude Dennett è quello che protegge la religione. La fede, sostiene il filosofo, è un fenomeno… Leggi tutto »

Barragan: Non litighiamo sulla vita

Javier Lozano Barragan è il ministro della Salute del Vaticano. O meglio: è il presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per la Salute. E come tale ci ha parlato su alcuni dei temi etici più controversi: la fine della vita, il destino degli embrioni, i profilattici… E lo ha fatto spiegando bene il suo ruolo, mai dandoci opinioni personali. E allora nell’ufficio del Consiglio, al numero 3 di via della Conciliazione, la grande strada che collega Roma e il mondo… Leggi tutto »

Disponibile il nuovo libro di Odifreddi

E’ disponibile all’acquisto il nuovo libro di Piergiorgio Odifreddi: “Perchè non possiamo essere cristiani (e meno che mai cattolici)”. Si puo’ acquistare da Internet Bookshop a questo link. Un articolo sull’argomento era stato postato nelle Ultimissime in dicembre

Addio a Giovanni Ferrara, intellettuale laico, amico dei giovani

E’ morto stamattina Giovanni Ferrara, per molti anni editorialista di “Repubblica”, più volte parlamentare repubblicano, tra i più stimati intellettuali laici italiani, negli ultimi anni appassionata voce della sinistra più indipendente e critica. Ma, con la politica, la sue vere vocazioni sono state l’insegnamento e il colloquio con i giovani. Ed è stato parlando ai giovani, sabato scorso, che si è sentito male a Pavia, nel corso di una serata della Scuola di formazione politica di “Libertà e Giustizia”. Si… Leggi tutto »

Un SMS a favore dei Dico

L’arcidiocesi di Lecce (implicata in vari scandali, ma questo è solo un inciso) ha lanciato l’iniziativa “SMS famiglia”. Ha risposto il blog Politica e giovani: possiamo fare di più, lanciando gli SMS “Scelgo i Dico”.

Mons. Sgreccia: “obiezione di coscienza”

Per resistere a leggi sempre piu’ permissive nell’ambito del diritto alla vita e della famiglia di fronte alle quali in Europa si va profilando una emarginazione crescente per i cattolici, mons.Elio Sgreccia, Presidente della Pontificia Accademia per la vita rilancia su larga scala l’obiezione di coscienza. E’ infatti proprio il diritto all’obiezione di coscienza per un cristiano al centro del Congresso nternazionale promosso dalla Pontificia Accademia per la Vita aperto questa mattina in Vaticano dal cardinale Javier Lozano Barragan sul… Leggi tutto »

Ecco la famiglia patchwork, due mamma e due papà

[…] Massa Marittima. Antonella Cocolli e Giampaolo Sfondrini, genitori di quattro figli: due di lei, due di lui. Quando sono andati in Comune a chiedere notizie di un eventuale registro delle unioni civili, altre città toscane lo hanno fatto, si sono sentiti rispondere: per carità di dio, questa città è sede vescovile. “Ho scritto alla Bindi per rallegrarmi, capisco il suo travaglio e ammiro la sua sensibilità. Se davvero faranno i Dico i primi a registrarci saremo noi: ci spetta,… Leggi tutto »

Russia, i giudici: “Darwin non offende la fede”

Charles Darwin non offende la religione: è questo il succo della sentenza emessa da una corte di San Pietroburgo, chiamata in causa da una studentessa quindicenne che chiedeva l’abolizione dai testi scolastici delle teorie sull’evoluzione delle specie del naturalista inglese. «Non sono state trovate prove sufficienti – si legge nella disposizione dei giudici – per dimostrare che la teoria dell’evoluzionismo abbia violato i diritti della querelante o rappresenti una offesa alle sue convinzioni religiose». Maria Schraiber, questo il nome della… Leggi tutto »