Archivi Giornalieri: domenica, Aprile 1, 2007

“La Chiesa non discrimina i gay”

«Una condizione di sana laicità è anche quella di ascoltare le istanze della Chiesa, che dice che non vi può essere equiparazione tra la famiglia e altri tipi di unione, poi sta al legislatore trovare, nel diritto privato, le forme necessarie per evitare discriminazioni». Lo afferma monsignor Rino Fisichella, intervistato da Lucia Annunziata su Rai3, a proposito della legge sulle unioni di fatto al centro della polemica tra la Chiesa e il mondo politico. Ma i gay hanno qualche diritto?… Leggi tutto »

Eutanasia, diritto negato

Buonasera Carla Welby. Suo fratello è stato un simbolo importantissimo della battaglia civile per la dolce morte. Pensando a Piergiorgio, la prima parola che mi viene in mente è dignità, in una doppia ed opposta coniugazione: quella di un uomo che ha avuto la forza di portare in pubblico il suo dolore privato e quella perduta di una gerarchia ecclesiastica che gli ha addirittura rifiutato i funerali. La parola dignità che pensieri le suscita? […]La grande quantità di gente che… Leggi tutto »

Lacrime dalla statua della Madonna a Reggio Calabria

Del liquido incolore e’ fuoriuscito stamani dagli occhi di una statua raffigurante la Madonna dell’Addolorata nella chiesa del quartiere di San Leo a Reggio Calabria. A notare il liquido sono state alcune persone che erano presenti nella chiesa e stavano partecipando ad un rito funebre. Tra le prime persone ad accorgersi di quanto stava accadendo e’ stata la moglie dell’ assessore comunale di Reggio Calabria Michele Raso che ha subito avvertito il parroco della chiesa. Subito dopo centinaia di persone… Leggi tutto »

I cento chiodi in mano ai vescovi

Dobbiamo purtroppo tornare per l’ennesima volta su un tema che continua ad essere fragorosamente riproposto dalle gerarchie ecclesiastiche: quello cioè dei Dico, della tutela della famiglia, del rapporto tra l’Episcopato e il laicato cattolico politicamente impegnato. È di ieri la più recente dichiarazione del presidente dell’Episcopato, monsignor Bagnasco, secondo il quale se si dice sì ai Dico seguendo i criteri dell’opinione pubblica e non quelli etici, diventa poi difficile motivare un no alla pedofilia e all’incesto. Il capo della Cei… Leggi tutto »

Notizie dal mondo

 I francesi e il velo (John R. Bowen sul New York Times) Una crociata oscurantista (Paolo Flores d’Arcais su El Pais)  Usa, sondaggio Newsweek: il 91% crede in Dio; l’87% ha una religione, il 3% è ateo (MSNBC) Un libro sui  musulmani francesi (Libération)

Casini: “La bocciatura dei Dico è uno stop ad una deriva che è giusto bloccare”

[…] E intanto riesplode la polemica sulle alcune moschee italiane che in certi casi sono ricettacoli di fanatismo…«Io invoco la tolleranza zero. Chiudere quelle moschee è un imperativo. Da tempo abbiamo denunciato il fatto che c’era troppa condiscendenza verso l’Ucoii e questo indeboliva le rappresentanze moderate del mondo islamico. Chiediamo al ministro dell’Interno di non perdere un minuto, perché ogni focolaio che si tutela o che non si debella, si trasforma in un incoraggiamento verso gli estremisti anche nel mondo… Leggi tutto »

Intervista a Franco Giordano

«E’ veramente sbagliato usare questi toni da crociata». Franco Giordano critica aspramente i giudizi di monsignor Bagnasco sui Dico. Ma è soprattutto allarmato, il segretario di Rifondazione Comunista. Perché, onorevole Giordano? «Sono toni che tendono a dividere e questo trovo sia veramente grave nell’attuale società italiana. Le confesso che sono anche un po’ turbato per le modalità con cui la Chiesa fomenta le divisioni. Il tempo delle guerre di religione è finito, noi non vogliamo produrle né subirne». Berlusconi dice… Leggi tutto »