Archivi Giornalieri: martedì, maggio 1, 2007

Odifreddi e la solidarietà a Bagnasco

Dopo la lettera con un proiettile ricevuta venerdì da monsignor Bagnasco, che fa seguito alle scritte sui muri delle ultime settimane, il cardinal Bertone ha ieri chiesto all’Italia di non lasciar solo il destinatario di queste minacce. Napolitano ha fatto subito sentire la sua voce. Per quanto possa valere, vorrei comunicare al presidente della Cei la mia completa solidarietà personale: come ogni intellettuale, infatti, ritengo che le dispute ideologiche vadano affrontate con le armi della logica tipiche della dialettica democratica,… Leggi tutto »

Minacce a Bagnasco: gli interventi del sen. Buttiglione e dell’on. Volontè

‘C’è in Italia una propaganda violenta anticristiana, la quale vuole proibire ai vescovi di parlare e considera come intromissione il fatto che loro parlino. Se la sinistra sposa l’attivismo etico come base della sua visione del mondo non può aspettarsi degli applausi da parte della Chiesa’. Lo ha detto Rocco Buttiglione, presidente dell’Udc, a Rimini, dove ha partecipato ad un confronto organizzato dal movimento ecclesiale del Rinnovamento nello Spirito Santo. ‘Cercare di impedire di parlare alla Chiesa è un atto… Leggi tutto »

Il vero volto del Family Day

La data scelta da un cartello di associazioni a sfondo cattolico cade il 12 maggio prossimo. Il luogo che ospiterà la manifestazione è la bellissima piazza San Giovanni. Si, proprio dove solitamente fanno il concerto del primo maggio. Alla manifestazione parteciperanno numerosi preti e parroci ma, sembra, non vi saranno vescovi perché l’organizzazione vuol mettere in evidenza la tanto sperata e molto dubbia partecipazione laica. Di fatto, più che laici, vi saranno molti clerici in borghese. Quando è stata annunciata… Leggi tutto »

Turchia: Erdogan in tv chiede unità per superare crisi

All’indomani dell’imponente manifestazione di piazza organizzata a Istanbul dalle associazioni laiche, il leader del partito filo-islamico di Giustizia e Sviluppo (Akp) è apparso in tv per difendere la candidatura del ministro degli Esteri, Abdullah Gul, alla presidenza della Repubblica. “Unità, compattezza e solidarietà: queste sono le cose di cui abbiamo più bisogno — ha affermato Erdogan nel suo messaggio televisivo al popolo turco — possiamo superare molti problemi fino a che ci tratteremo con amore”. Secondo il premier, che non… Leggi tutto »

Zimbabwe, gli stregoni rilasceranno certificati medici

La testata New Zimbabwe comunica che il governo dello Stato africano ha deciso di autorizzare gli stregoni e gli sciamani al rilascio di certificati medici che possono giustificare assenze dal lavoro fino a una settimana. Un portavoce del Ministero dalla Salute zimbabweano ha inoltre confermato che da ora in poi i medici convenzionali avranno la facoltà di mandare i loro pazienti dai “nangas”, i guaritori tradizionali. Secondo il Vice-ministro alla Salute Edwin Muguti: “E’ diventato ovvio che la medicina convenzionale… Leggi tutto »

Banca chiude il conto di Dio

The Sun, testata sempre preziosa, riferisce da Londra di uno scrittore che dopo avere fatto cambiare legalmente il suo nome in “God” – “Dio” – si è visto chiudere il conto in banca. L’uomo, al secolo Sheridan Simove, di 35 anni, ha detto: “Mi hanno detto che devo avere due nomi per tenere un conto. Così ho proposto di ricambiare nome ancora in “God Almighty” – “Dio Onnipotente”. L’istituto di credito, la HSBC, ora insiste che Simove debba utilizzare il… Leggi tutto »

A Firenze nasce il Museo dell’Universo

Il 2009 sarà l’Anno Internazionale dell’Astronomia per celebrare, a quattro secoli di distanza, quel 1609 che vide Galileo Galilei puntare per la prima volta un telescopio verso il cielo. In questa straordinaria occasione, Firenze vedrà nascere un “Museo dell’Universo”. E sorgerà ad Arcetri proprio di fronte al “Gioiello”, la villa dove Galileo visse i suoi ultimi anni da confinato del Sant’Uffizio. In attesa della legge che finanzierà gli interventi strutturali previsti per le celebrazioni galileiane del 2009 a Firenze, Pisa… Leggi tutto »

Il sesso delle caverne

Non è vero che i cavernicoli facevano sesso solo per riprodursi. Come noi, forse anche più di noi, lo facevano per puro piacere, con l’ausilio di «sex toys», pratiche di «bondage» e travestitismo. Lo ha scoperto un gruppo di scienziati dell’università di Bradford, capitanati da Timothy Taylor, uno studioso di archeologia che ha passato la vita a studiare centinaia di dati relativi alla vita sessuale dei nostri antenati. Taylor ha raccontato al Sunday Times: «Finora si pensava genericamente che il… Leggi tutto »