Archivi Giornalieri: sabato, maggio 19, 2007

Religioni: sunniti superano cattolici

Nel mondo, i musulmani hanno superato i cattolici: un miliardo 322 milioni a fronte di un miliardo 115 milioni di fedeli della Chiesa di Roma. Il sorpasso è attestato da statistiche relative al 2005. Secondo l’Annuario Vaticano pubblicato nel 2007, la popolazione mondiale di fede cattolica è passata, nel periodo 2000-2005, da poco più di un miliardo 45 milioni a circa un miliardo 115 milioni, con un incremento del 6,7%, un tasso di crescita di poco al di sotto di… Leggi tutto »

Il sito del Family Day. cioè, non proprio

Se non fosse per quel punto interrogativo che compare alla fine della frase “La famiglia costruisce il futuro di tutti?”, ci cadrebbero proprio tutti. Familydayitalia.com è il sito-fake del Forum delle famiglie, che ha organizzato il Family Day dello scorso 12 maggio a Roma. Solo così ti accorgi che anche lo slogan a sinistra è stato cambiato ad arte, ed è diventato “Il bene della famiglia è non essere un bene del paese”, e anche il sesso dei pupazzetti della… Leggi tutto »

Risarcimento fiscale

La più grande diocesi degli Stati Uniti è stata condannata a pagare circa un miliardo di dollari per risarcire i danni a 656 minori molestati da 244 sacerdoti; dopo la sentenza l’arcivescovo di Los Angeles, il cardinale Roger Mahony, ha annunciato che per la curia, far fronte all’esborso, sarà costretta a vendere quasi tutto il proprio patrimonio immobiliare. In Italia, ovviamente, nessuna diocesi è stata ancora condannata al risarcimento per gli abusi commessi dai suoi preti pedofili; nel caso in… Leggi tutto »

E’ “trattamento futile” sotto la 24esima settimana di gestazione

La Società Italiana di Neonatologia riscrive i termini dei limiti vitali necessari per la vita umana: sotto tale termine, l’impiego di cure intensive si raffigurerebbero come “trattamento futile”. Rilevanti le implicazioni sull’inconsistenza scientifica dell’embrione come persona umana. E’ a partire dalla 24esima settimana di gestazione, quando si è formata la retina, il limite vitale necessario per la vita umana: sotto tale limite le possibilità di vivere e di vivere bene sono minime, praticamente zero, per cui andrebbero praticate soltanto cure… Leggi tutto »

Salerno: morte e rinascita dello psicologismo

Che cos’è un pensiero? La domanda è antica quanto l’uomo e, almeno a prima vista, sembra appartenere a quel genere di questioni metafisiche destinate a rimanere senza risposta in eterno. Eppure, intorno alla metà dell’800, sotto la spinta delle nuove scienze esatte, sembrò prendere forma una risposta così semplice e ragionevole da dover chiudere, all’apparenza, ogni ulteriore discussione. Un pensiero, si disse, è un evento psichico che, a determinate condizioni, può «rappresentare» uno stato di cose nel mondo. Uno scambio… Leggi tutto »

Caro Piero, queste sono braccia alzate

Caro Piero, te lo dico con affetto: fatico a capacitarmi. Lascerei da parte la «questione vaticana» di gramsciana memoria. Che pesi assai è un fatto, che chiunque governi la debba tenere in conto pure. Ma qui nessuno propone di ridurre il papa e la chiesa al silenzio o di impedire ai parroci di farsi sentire fuori dalle parrocchie. Qui si parla di laicità della politica e dello Stato, di valori cioè che dovrebbero accomunare credenti e non credenti; e di… Leggi tutto »

Sul testamento biologico incombe il disco rosso della Chiesa

I temi etici sono, oggi più che mai, il terreno di confronto (e scontro) tra laici e cattolici soprattutto nel nostro Paese. Ieri, le parole di monsignor Sgreccia contro la libera produzione di embrioni chimera (composti da materiale genetico umano e animale) messa in campo dal governo britannico. Nei giorni scorsi, dopo la discesa in piazza dei cattolici contro i Dico e a favore della famiglia fondata sul matrimonio, l’incombere di un altro “non possumus”, quello riferito al testamento biologico…. Leggi tutto »

Magdalene: lucida anatomia del potere della Chiesa

Cannes stupisce, sconvolge, fa riflettere con uno stupendo film sull’aborto (e sulle libertà politiche, di genere e di classe) di Cristian Mungiu. Curiosa coincidenza, il secondo dvd del ciclo “No Vat” di Liberazione (7 euro + il giornale, da oggi) è The Magdalene Sisters “, altro film sulla sopraffazione del genere. Se nel primo era il regime comunista, in questo film di Peter Mullan è la società cattolica (irlandese) a rendersi protagonista di una feroce guerra di genere, fatta di… Leggi tutto »