Archivi Giornalieri: martedì, maggio 22, 2007

Preti pedofili, Betori: «Colpe dei singoli»

In Italia, a differenza di paesi come gli Stati Uniti, non è la diocesi a risarcire le vittime di crimini di pedofilia compiuti da sacerdoti, perché vale il principio della responsabilità personale. Lo ha spiegato il segretario generale della Cei, monsignor Giuseppe Betori, rispondendo ad una domanda su un recente caso scoppiato ad Agrigento. «La legislazione italiana non prevede che le istituzioni siano responsabili dei comportamenti dei propri appartenenti», ha spiegato il vescovo in conferenza stampa. «Il sacerdote risponde per… Leggi tutto »

“I gay si fingono discriminati a causa della Chiesa”

In un certo senso io li capisco. Intendo i manifestanti gay che giorni fa hanno fatto gazzarra davanti alla cattedrale della città dove vivo, Bologna. […]E però, dicevo, in un certo senso io li capisco. Se vuoi fare un po’ di notizia, insomma se vuoi fare una protesta che non si riduca a piccola scena di teatro, dove la vai a fare? Vai di fronte a una sede di partito? O di fronte al consiglio comunale, o anche a un… Leggi tutto »

Galli della Loggia “Chiesa in sintonia con le gente”

Colpisce, in quanto interessante e persino impressionante, l’analisi del disagio sociale tratteggiata da monsignor Bagnasco. La Chiesa italiana ha canali privilegiati, in virtù della sua vicinanza alla gente, per poter rilanciare – come testimonianza viva – l’allarme per il progressivo impoverimento dei ceti medi». Ernesto Galli della Loggia, storico e opinionista, preside della facoltà di Filosofia dell’università Vita e Salute del San Raffaele di Milano, coglie in questa nervatura della prolusione del presidente della Cei l’aspetto più innovativo e meritevole… Leggi tutto »

La disfida dei darwinisti

Non contro Darwin, ma in opposizione al darwinismo. Stando ben attenti a non fare del cosiddetto creazionismo una nuova ideologia, pericolosa per la fede. Stanley L. Jaki, docente alla Seton Hall University di South Orange, nel New Jersey, e noto studioso del rapporto tra teologia e scienza, non ha dubbi: «Sia darwinisti che creazionisti hanno posizioni rispettivamente incomplete». Di passaggio nei giorni scorsi a Verona per una conferenza – nel capoluogo scaligero ha sede Fede & Cultura, diventato il nuovo… Leggi tutto »

I sacerdoti a libro paga del Servizio sanitario nazionale

Il Servizio sanitario nazionale paga più sacerdoti che dentisti. Sono 417, infatti, gli “assistenti religiosi”, 389 uomini e 28 donne, che percepiscono uno stipendio dal SSN, in base a convenzioni stipulate fra le diocesi e le Aziende sanitarie. Il numero degli odontoiatri si ferma invece ad appena 163, su un totale di 105.652 camici bianchi. I numeri dei dipendenti SSN sono contenuti nell’ultimo Rapporto della Direzione statistica del ministero della Salute. […]Fonte: Repubblica di oggi

Notizie dal mondo

“Razionalismo, umanesimo e ateismo nel pensiero indiano del ventesimo secolo”, e-book pubblicato sul sito della Buddhiwadi Foundation La spaccatura nell’episcopalismo USA: dopo le ordinazioni gay, lo scisma. Ora le beghe legali (Guardian) Gli altolà a Santoro per il video della BBC fanno sorridere… la BBC (BBC) Il teologo egiziano, sostenitore dell’allattamento da collega a collega, ritratta (NNN)

Da novembre la Ru486 arriva anche in Italia, via libera dell’Europa

La pillola abortiva Ru486 potrebbe essere commercializzata anche in Italia entro novembre 2007, ed essere quindi disponibile negli ospedali, grazie all’avvio della procedura di mutuo riconoscimento europeo richiesta dall’azienda produttrice Exelgyn. Lo ha annunciato l’associazione per i diritti dei consumatori Aduc. Le donne italiane, rileva l’Aduc in una nota, ”potranno dunque presto scegliere fra l’aborto chirurgico e quello farmacologico. Una scelta negata per ragioni ideologiche o di convenienza da governi di ogni colore politico, che hanno preferito una lunga sperimentazione,… Leggi tutto »

Sì ad acquisto documentario su preti pedofili

Va libera del direttore generale della Rai, Claudio Cappon: «Ma saranno rappresentate tutte le posizioni coinvolte»Il direttore generale della Rai, Claudio Cappon, ha dato il via libera al documentario della Bbc sui casi di abusi sessuali compiuti da sacerdoti cattolici su bambini. Lo riferisce l’ufficio stampa dell’azienda pubblica. Michele Santoro potrà quindi mandare in onda il documentario come pezzo centrale del suo programma “Anno zero”, ma con delle condizioni. «Certamente non andrà in onda questa settimana perché secondo Cappon ci… Leggi tutto »