Archivi Giornalieri: giovedì, maggio 31, 2007

Gay Pride: Mussi e Ferrero aderiscono alla manifestazione

Il ministro dell’Universita’ e della ricerca, Fabio Mussi, ha inviato la sua adesione ufficiale alla manifestazione nazionale unitaria RomaPride 2007. Lo rende noto il circolo di cultura omosessuale Mario Mieli. “Non possiamo far passare sotto silenzio la rinascente fobia verso gli omosessuali – queste le parole di Mussi – Per questo vorremmo vedere piu’ rispetto per il lavoro, per le persone in carne ed ossa, per le differenze di etnia, di cultura, di religione, di sesso, per la libera coscienza… Leggi tutto »

Sedicenne sequestrato e rapato a zero

Prevaricazione, violenza fisica e psicologica. E’ una brutta storia quella cha ha portato davanti al giudice un giovane sudtirolese, Michael Pichler, 19 anni di Chienes. Da qualche tempo il ragazzo ha abbracciato posizioni estremiste. E’ una cosiddetta «testa rasata» di ispirazione neonazista. Ieri ha patteggiato in sede preliminare una condanna a due anni e mezzo di reclusione per sequestro di persona, violenza privata e lesioni. Il giovane non è nuovo a guai con la giustizia dopo essere finito sotto inchiesta… Leggi tutto »

Il nascituro viene prima della donna. Dio non lo dice, l’Avvenire sì

«Persino Dio tace», titola l’Avvenire di ieri l’editoriale dedicato al delitto di Compignano (Barbara Cicioni in cinta, massacrata dal marito). Ecco, persino Dio tace, perché Marina Corradi no? Perché un giornale serio (per quanto nostro indiscutibile antagonista) propone ai suoi lettori un editoriale così lontano da ogni ragionevolezza? Ma fosse solo questo, vabbé, dal quotidiano della Cei non possiamo aspettarci niente di rivoluzionario. Il fatto è che in alcuni passi dell’articolo si toccano sublimi punte di estasi votiva e di… Leggi tutto »

Il Fondatore di una associazione contro la pedofilia respinge le accuse alla Chiesa

Nonostante le tante proteste arrivate in RAI, andrà ugualmente in onda, giovedì 31 maggio, nel programma di Michele Santoro, “Anno Zero”, il filmato sulla pedofilia prodotto dalla BBC dal titolo “Sex crimes in the Vatican”. Il video è stato severamente criticato in tutti i Paesi dove è stato proiettato per la morbosità e violenza dei contenuti e per la grande quantità di falsità utilizzate nell’attaccare il Vaticano. Alla proiezione seguirà un dibattito tra gli ospiti. Tra questi ci sarà anche… Leggi tutto »

Caso Nuvoli. Una libertà che non sopporta intrusioni

Ci sono vicende che imboccano quasi senza che nessuno se ne accorga un piano inclinato dal quale, giunti a un certo punto, pare impossibile risollevarle, ma che invece va raddrizzato per tempo. A quel punto di non ritorno si sta avvicinando pericolosamente la storia di Giovanni Nuvoli, il paziente algherese ridotto a una penosa immobilità dalla Sclerosi laterale amiotrofica. Come altri malati nelle sue condizioni, Giovanni dipende in tutto da chi lo assiste e da un ventilatore polmonare che lo… Leggi tutto »

La famiglia scivola sulle parole

Si è appena allontanato il ciclone dei Dico che sulla famiglia ricomincia a piovere. Questa volta, anziché alle coppie di fatto, tocca al nome delle coppie di diritto. Come si chiama la famiglia? Prendendo spunto da una recente sentenza della Corte Costituzionale – la quale ha stabilito che «l’attuale sistema di attribuzione del cognome dei figli è retaggio di una concezione patriarcale e di una tramontata potestà maritale» – i laicisti, appellandosi all’uguaglianza fra i sessi e alla parità fra… Leggi tutto »

Video Bbc, la Sir contro Santoro. “Trasmetterlo è sciacallaggio mediatico”

“Il battage pubblicitario che ha preceduto la messa in onda questa sera su Rai Due del video della Bbc ‘Sex crimes and the Vatican’ ha già fatto chiarezza sulle reali intenzioni della trasmissione: fare sciacallaggio mediatico contro la Chiesa e il Papa”. E’ quanto si legge sul Servizio Informazione Religiosa, in una nota a firma di Franco Mugerli, presidente del Copercom, il coordinamento di 23 associazioni cattoliche per la comunicazione con oltre due milioni di iscritti. Secondo l’agenzia di stampa… Leggi tutto »

Barbara urla nel silenzio

Ha un sorriso grazioso, Barbara, i capelli neri acconciati per l’occasione, ha un sorriso pieno di buona volontà, sotto il velo bianco, nel giorno più bello della sua corta vita, sta per sposare il suo peggior nemico. Non lo sa, naturalmente. Ma lo scoprirà poco tempo dopo, quando suo marito incomincerà a picchiarla. Quella di menare botte è un’attitudine e un’abitudine. Un uomo, o non gli viene mai neppure in mente di alzare le mani su sua moglie, o le… Leggi tutto »