Archivi Giornalieri: domenica, Giugno 3, 2007

Notizie dal mondo

USA: la religione al centro della campagna elettorale (BBC)  Filippine: la religione al centro della campagna elettorale (ENI) California: i detenuti omosessuali potranno ricevere le “visite coniugali” (New York Times)  Francia, tradizionalisti occupano chiesa per mantenere la messa in latino (Le Monde) Iran, il governo promuove i matrimoni temporanei per risolvere i problemi sociali del paese (BBC)

Roseto degli Abruzzi: sulla benedizione la giunta mantiene una posizione pilatesca

In esito ai numerosi articoli di stampa apparsi negli ultimi due giorni, relativi alla divergenza di vedute fra il sacerdote Don Franco Bottoni e la dirigente scolastica Professoressa Antonietta Battelli, l’Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi, nella sua unanimità, comunica quanto segue. L’Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi esprime il proprio rammarico per l’episodio accaduto e per lo strascico di polemiche che i mass media, svolgendo correttamente il proprio lavoro, hanno riportato sugli organi di stampa. Roseto degli Abruzzi è… Leggi tutto »

Nuovo numero de “L’Ateo”

Il nuovo numero de L’Ateo, il bimestrale dell’UAAR, è in distribuzione a soci e abbonati e sarà prestissimo nelle librerie in cui è venduto. Il numero 3/2007 è dedicato al dolore inutile, e presenta articoli di Turchetto, Toscani, Orioli, D’Alpa, Bartolomnei, Cavazzini, Ciliberti e Pocar, Vazzoler, Lalli, Gelli, Talenti, Trevisan, Nicoletti, nonché un’intervista a Piergiorgio Odifreddi.

Bertone contro gli “stati atei”

“Gli stati atei e la cultura materialista cercano di cancellare il nome di Dio così come tolgono il crocifisso dalle pareti degli edifici pubblici”, ha denunciato Bertone parlando di nuovo all’omelia della messa, alla quale il Governo e’ stato rappresentato dal ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni. […] Lancio AGI Ho riletto diverse volte la dichiarazione, e poi mi sono arreso: Bertone usa il presente, per cui non si riferisce agli ex stati comunisti dell’est europeo, ma si riferisce proprio… Leggi tutto »

Maturità, Pellegatta: «È discriminazione dare crediti in più a chi frequenta religione»

«La scelta del ministro Fioroni che gli insegnanti di religione partecipino agli scrutini e che l’ora di religione valga come materia curricolare, e che quindi assegna punti aggiuntivi per gli esami di maturità è profondamente sbagliata, sia nel metodo che nel merito: nel metodo perché interviene retroattivamente ad anno scolastico in corso con nuove norme, e quindi nella realtà produce una disparità intollerabile per chi non ha frequentato l’ora di religione, ma attività individuali, nel merito perché l’ora di religione… Leggi tutto »