Genova: 36 domande di “sbattezzo” in curia

Un plico con le copie di trentasei domande di “sbattezzo”, inviate per raccomandata al parroco della chiesa in cui si era celebrato ogni battesimo, accompagnate da una lettera su carta intestata dell’UAAR, l’Unione degli atei, agnostici e razionalisti, e indirizzata a monsignor Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei.
Lo ha consegnato ieri mattina negli uffici della Curia genovese una delegazione di “sbattezzandi” guidata da Silvano Vergoli, coordinatore ligure dell’UAAR. Otto righe sulla lettera, prima dei saluti: “Vi informiamo di aver inviato alle parrocchie competenti le istanze… di cui alleghiamo per conoscenza i moduli relativi, compilati e sottoscritti da 36 cittadini residenti o domiciliati nel territorio che fa capo alla Curia di Genova, con le quali si chiede di non essere più considerati aderenti alla confessione religiosa denominata “Chiesa cattolica apostolica romana””.
Trentasei domande di “sbattezzo” presentate nella curia guidata da monsignor Bagnasco, capo dei vescovi italiani, non certo come un controrito folkloristico, ma per dare valore politico ad un dissenso crescente verso una Chiesa troppo pressante sulle scelte dello stato laico, dicono i promotori.

Oggi su “Repubblica”, pagina 32.

Sull’edizione genovese di “Repubblica” è stato pubblicato un articolo ancora più dettagliato di Donatella Alfonso, dal titolo “”Sbattezzati, spedizione in curia”.

Infine, lo stesso quotidiano ha preannunciato che il numero di domani del “Venerdì di Repubblica” conterrà un ulteriore articolo sul crescente numero di “sbattezzati”.

Archiviato in: Generale, UAAR

141 commenti

franco

Io sono stato “sbattezzato” giusto 3 settimane fa:
ho compilato il modulo che ho trovato qui da voi, spedito alla parrocchia in cui ero stato battezzato 37 anni or sono, e tempo 5 giorni m’è tornata la risposta del parroco:

“Egregio Signore,
Le comunico, come da Lei richiesto, con lettera del 17 maggio 2007, a me pervenuta il 19 maggio 2007, che il dato del suo Battesimo nell’anno 1970 è stato rettificato con annotazione sul registro dei battezzati.

Distintamente.”

aquila

scusate l’ignoranza (mia) in materia, ma il Battesimo e’ un sacramento. Non credo esista un modo per cancellarlo una volta ricevuto. Il problema e’ che non volete essere conteggiati fra i battezzati? Ma per curiosita’, la Chiesa cosa vi risponde? Non so se e’ possibile anche semplicemente cancellare il nome dal registro, essendo un documento ufficiale. Magari una nota sul registro a posteriori? Magari si inventeranno qualcosa se non esiste gia’. Sull’anti sacramento ho dei dubbi

Francesca

@aquila

Infatti il “sacramento” rimane (non si cancella il fatto che un tizio ti ha spruzzato d’acqua quando eri piccolo, è avvenuto, basta), ma per chi non crede in Dio non ha nessun valore. Si chiede semplicemente di annotare l’uscita dalla CCAR del richiedente, in modo da non essere più conteggiati come cattolici nelle statistiche, visto che non lo si è, e, visto che ha valore di apostasia, per non venire considerati sottoposti al proprio pastore (sacerdote, vescovo e via salendo nella gerarchia) visto che non ci si considera cattolici.

GIAN LUIGI SOLDI

Se come sembra sia, e cioè che il fine giustifica i mezzi, noi poveri seviziati da un potere che ci ritiene esclusivamente “numeri” di loro proprietà, oggi abbiamo questo unico ma significativo sistema per cancellarli idealmente. Cancellarli cancellando a loro l’opportunità di farci sentire parte integrante del loro modo di essere. Devono renderci venti secoli di Storia. Di sevizie psicologiche. Di ricatti. Mettiamo addosso alla loro arroganza una croce anche noi: depenniamo la loro voglia di considerarci carne tra la loro fauci. SBATTEZZIAMOCI e andiamo davanti alle loro costruzioni (edificate senza il nostro consenso su ogni angolo di territorio) per sbatterglielo in faccia !! L’atto del nostro sbattezzo è forse il primo vero atto concreto contro i tiranni del nulla. Crocifiggiamo la loro arroganza e stimoliamo tutti gli Uomini di buona volontà (quelli veri e che si fanno il mazzo davvero ogni giorno) a voltare le spalle al cupolone. Andiamo nella piazza più marcia del mondo (san pietro a Roma) per mostrargli la schiena e non più la faccia. Questo è l’inizio dell’Uomo Nuovo e della vera rivoluzione per la Ragione !!

Francesca

@aquila

Non viene cancellato nulla dal documento ma aggiunta una nota di fianco al nome. Ciao.

carlo

Perchè dici “CCAR”? Sei fuori dal mondo? Perché usi un acronimo che non usa nessuno? Puoi chiamarla semplicemente “chiesa” (al limite “chiesa cattolica”, ma non è necessario): è il nome con cui è universalmente chiamata, e rende i tuoi discorsi chiari a chiunque! VI piacerebbe se un credente chiamasse l’UAAR con un altro acronimo, magari in teoria valido, ma inventato da lui?

jsm

mettiamola così, aquila,

è una formale dichiarazione destinata ai preti che dice: “con voi non vogliamo aver niente a che fare”

la risposta li obbliga prenderne atto. sicuramente nessuno si sogna di depennare gli sbattezzati dalle statistiche, non vorremmo che qualche ufficio pubblico offenda santa romana chiesa?!.
però la soddisfazione di sapere che i pretacci masticano amaro è davvero grande

Lady Godiva

JSM,

quando ieri ti chiesi di moderare il linguaggio non era per bacchettarti.
Era per evitare che tu rientrassi nelle preghiere di Aquila per la tua conversione.

🙂

Lamb of God

Carlo hai pocciato i biscotti nella vodka?

Dovresti sapere che generalizzare è scorretto e se non specificassimo “romana” si potrebbe legittimamente confondere la stessa con quella di rito orientale, cattolica anch’essa.

Francesca

@carlo

Non lo dite più “Credo la Chiesa, una, santa, Cattolica e Apostolica” ?
Poi è Romana (anche perchè non tutti i Cattolici sono Romani, come giustamente dice Lamb)

stefania

ciao a tutti, io sono stata sbattezzata qualche mese fa, anche se il termine non mi piace molto perche’ la considero piu’ che altro una deregistrazione amministrativa dalla CCAR

alla mia prima lettera il prete ha risposto che si era rivolto al suo legale (sic!) per quantificarmi le spese, dato che aveva perso una giornata di lavoro per trovare il mio nome sul registro…in piu’ voleva che rimandassi la mia richiesta notarizzata e non in carta semplice

a questo punto ho chiesto aiuto a soslaicità e ho scritto un sollecito dopodiche’ il parroco ha ottemperato alla richiesta, sempre lamentandosi del tempo che gli ho fatto perdere, poi mi ha mandato anche un invito ad andarlo a trovare per vedere coi miei occhi che avesse fatto l’annotazione (?!?), ma ho declinato…

Daniele Gallesio

Per la mia istanza di integrazione dei dati personali sul registro dei battezzati ho modificato il modulo standard dell’UAAR.

Fra le altre cose ho tolto “sono stato sottoposto a battesimo” perché io non riconosco il battesimo, e l’ho sostituito con “il mio nome è stato inserito nel Registro dei Battezzati” perché per quel che mi riguarda è quello l’unico evento degno di nota di quella giornata.
Che mi abbiano annaffiato non mi importa. Quell’acqua non era diversa da quella con cui la mamma mi faceva il bagnetto. Temperatura e condizioni igieniche a parte.

Inoltre, come “oggetto” della missiva ho messo apostasia formale.

Daniele Gallesio

…il resto è fuffa…

E’ vero che “non si può cancellare il nome di Dio dal DNA di una persona”, ma siccome è altrettento vero che il nome di Dio nel DNA di una persona non si può neanche scrivercelo… 😀

…il problema non si pone.

jsm

CARA LADY GODIVA!
ho provato a visitare il tuo sito ma non ci riesco……
la notizia della chiesa di bolzano mi ha davvero fatto incacchiare anche perchè, nel mio quartiere, ho assistito a una cosa ancora peggiore: 8 miliardi delle vecchie lire per fare una facciata nuova e una canonica a una chiesa secondaria..

Paolo

Per non sapere nè leggere nè scrivere ho inviato il 18 Maggio Maggio scorso due Raccomandate : una al Vescovo della Diocesi della città nella quale sono nato , richiedendo lo “sbattezzo” , ed una al Parrocco della Parrocchia della città nella quale risiedo.

La seconda lettera per richiedere l’annotazione sugli atti riferiti alla Comunione ed alla Cresima la stessa annotazione e cioè “l’inequivocabile volontà di non essere più considerato aderente alla confessione religiosa denominata Chiesa cattolica apostolica romana”.

Circa lo sbattezzo ad oggi nessun riscontro…

Il Parroco invece – Responsabile del Servizio per la Disciplina dei Sacramenti – mi scrive ieri che “la pratica riguardante l’annotazione sull’atto Comunione e Cresima …..è stata condotta a termine secondo i suoi desideri “.

Perfetto ….penso io …..

La comunicazione però, prosegue con un ” tuttavia”……..

Testuale:

“Come lei ben certo saprà , TUTTAVIA, il legame sacramentale di appartenenza al Corpo di Cristo , che è la Chiesa, dato dal carattere del Sacramento della Cresima , E’ UN LEGAME ONTOLOGICO PERMANENTE e non viene meno a motivo di nessun atto o fatto di defezione”

Saluti

Dan

“[costruzioni] edificate senza il nostro consenso su ogni angolo di territorio”….
…campioni di laicità e modernismo retroattivo e non….
…paladini della libertà (solo la propria?)

….altro che razionalisiti, qui non si è neppure più razionali

jsm

già, otto miliarducci…
fino a qualche tempo fa c’era un ble cartello cha rimandava alla Conferenza episcopale italiana (secondo voi che soldi hanno usato?). ora hanno messo un cartello per festeggiare i 40 anni della chiesa, festa nella quale avverrà la consacrazione…
bello schifo, vero?

Johnny Golgotha

Io ho l’impressione che nelle statistiche la Chiesa Cattolica conti fra i fedeli anche quelli che si sono fatti sbattezzare, molto probabilmente giustificandosi con il fatto che, secondo loro, il sacramento del battesimo è incancellabile dalla volontà dell’uomo perché gli è stato donato da Dio, ed una nota sul registro dei battesimi non conta praticamente nulla, del resto, i tutti i monoteismi l’apostasia di un individuo non viene mai considerata come una rottura definitiva con la religione alla quale è stato consacrato, pertanto, il pericolo che la chiesa si faccia beffe della volontà degli sbattezzati è reale

State attenti

Daniele Gallesio

Probabile, Johnny.

Intanto però ci facciamo sentire. E loro non ritrngono di poterci ignorare, visto che la CEI si è già pronunciata 3 volte sulla questione “sbattezzo” a causa delle campagne dell’UAAR.

Daniele Gallesio

Io ho fatto domanda di aggiungere nella nota a margine la mia apostasia perché senza tale nota nessuno è in grado di distinguermi da uno che si considera davvero cattolico leggendo quel registro.

Con quella nota, la confusione è possibile solo in mala fede.

Almeno così chiarisco le idee a chi è in buona fede.

Quelli in mala fede chi se li fila… tanto se sono in mala fede, un cavillo per fare i furbi lo troveranno sempre

ciceracchio 2la vendetta

ci sono dei malefici preti che non vogliono accettare che qualcuno gli vada in c,,,,,…
e si sbattezzi e fanno finta di nulla. Fatevi tutelare dal’uaar
attenti a codesti arnesi credenti della falsa religione inventata ,
non mollano la presa , x loro sono solo soldi temono lo sbattezzo solo x paura di perdere soldi .devono andare a lavoro codesti troiai .

ciceracchio 2la vendetta

una mia amica a scritto al parroco dove fu battezzata e lui manco ha risposto.
o fatto intervenire un cordinatore uaar che scritto al sordo .
vedremo se sara’ il caso di denunciarlo.

ciceracchio 2la vendetta

dan. con le chiese potete sempre farci :::???
io ci farei le stalle moltooo piu’ utili…
ma moltooo piu’ utiliiiiii

ciceracchio 2la vendetta

prima di essere considerato cattolico preferirei
essere considerato giuro frogio molto meglio gay che cattolico .
iboia deh cattolico credente della favola inventata ..
uno che crede in nulla boia deh roba da grullaio di fori .

Jeeezuz

per me la gente può credere in quello che vuole, basta che non rompa i coglioni a me. in giorni vedo di andare a farmi sbattezzare di persona. si può fare di persona? non ho voglia di mandare una raccomandata quando la chiesa si trova dietro casa mia.

Il Conte di Saint Germain

A luglio sarà un anno che ho ricevuto la comunicazione del prete in cui mi diceva di aver annotato nel registro dei battesimi che non facevo più parte della CCAR, in questi casi cosa si fa? Si festeggia? 😀
Comunque è una bella iniziativa quella di sbattezzarsi in gruppo, fa sicuramente più effetto.

Dan

sull’utilità delle stalle non si discute, visto l’alto numero di asini in circolazione

Daniele Gallesio

😀 come mi diverto a vedere i padroni degli asini che si incazzano quando gli asini gli scappano dalle loro belle stalle 😀

E ancor più mi diverto a vedere gli asini prigionieri farsi il fegato marcio a ragliare contro la stupidità degli asini fuggiaschi! 😆 😆

Dan

Adesso mi scompiscio dalle risate io!!!!
Il signor Gallesio, per i troppi post in cui rideva, si è dimenticato che per postare sul sito dell’UAAR sarebbe meglio evitare di segnare il segno zodiacale (????????) sul proprio blog.

Saluti!

Stefano Chiaudano

hiiiii – ooooooo hiiiii – oooooo

brutto quando gli asini si ribellano!

Ren

Oh oh, le cose cominciano a prendere una brutta piega in quella parrocchia tanto affollata di persone pie …

Stefano Chiaudano

Magari il segno zodiacale è un campo obbligatorio per l’iscrizone al blog….

aquila

@Dan
evidentemente e’ come ha detto Stefano: il sig. Gallesio non crede assolutamente nell’oroscopo, semplicemente si e’ scelto fra i tanti siti disponibili uno che mette il segno zodiacale come campo obbligatorio. Del resto l’ateismo non implica di non credere nell’oroscopo e nei tarocchi. Solo nella Bibbia.

Stefano Chiaudano

sorry aquila, non nella bibbia ma nel concetto di divinità.

Vassilissa

Hei Daniele di che segno sei? Io sono Gatta ascendente Salamandra anche se certi dicono che sia Medusa della seconda decade con ascendenza Vipera.

Comunque fai subito ammenda, sennò Don Dan ti denuncia al Collegio dei Saggi dell’uaar….. 🙂

jsm

già… qualsiasi divinità….. (che poi non si dica che siamo atei cristiani)

Daniela

ottimo lo sbattezzo, al prossimo rapporto diranno che i cattolici in italia saranno 70 milioni per compensare allegramente.

Daniela

e mostri spaghetti volanti e…miracoli e fregnacce del genere, una volta ho vista vespa che fconduceva una trasmissione sui miracoli e il giorno dopo sull’astrologia, da sganasciarsi dalle risate in tutte e due le puntate,

jsm

in italia 70 milioni di cattolici?

le vie del signore sono infinite…..

Daniele Gallesio

Mr Gallesio si è iscritto a Blogspot perché voleva poter commentare il blog di Paolo Attivissimo che è su tale piattaforma.

Dopodiché la gestione dei blog di Blogspot gli piaceva di più di quelle di Splinder, perciò ha trasferito lì il suo blog.

Al momento dell’iscrizione nessuna menzione viene fatta sul segno zodiacale, che -evidentemente- viene calcolato automaticamente sulla base della data di nascita sia nello zodiaco occidentale che nello “zodiaco” cinese.

Quando ho visto che nel profilo comparivano i segni zodiacali, ho guardato nelle opzioni se si potevano togliere, ma non si poteva.
Non per questo ho cambiato piattaforma.

Vassilissa:
Che domande… Io sono evidentemente del segno dell’asino ascendente iena ridens, no? 😆 😆 😆

Daniele Gallesio

…ma nessuno ha ancora sottolineato la mia massima incoerenza?

…il nome di Dio all’interno del mio nome… (…nome di battesimo! 😯 )

Vi prego, dai… fatemi notare anche questo che mi diverto tanto a mettere quelle faccine che si sganasciano…

Ernesto

Pffff. Va bene: il tuo nome di battesimo Dani-EL-e contiene il nome di El(ohim). Contento?

Faj

Non so come vengano contati i cattolici, se si contano solo i vivi o si tratta di una funzione cumulativa. La risposta alla mia richiesta di sbattezzo è arrivata, con estrema precisione del parroco, su un foglio xerox, con il mio nome cancellato con un tratto di penna. Nel foglio, alla faccia della privacy, erano presenti, oltre al mio, altri nomi di cresimati in quell’occasione, compreso quello di un amico morto nel 1957, e non cancellato dall’albo.

Ernesto

Prego

Faj, guarda che una volta morti non è previsto che il nome venga cancellato dal registro. Ciò è molto utile a volte ai genetisti che vogliano ricostruire l’albero per qualche motivo. Cavalli-Sforza all’inizio della sua carriera ricostruì la discendenza di un intero paesino sulla Alpi.

Daniele Gallesio

Credo che nessuno stia a consultare i registri dei battezzati o dei cresimati per stabilire il numero dei cattolici (praticamente tutti ancora in forma cartacea… sai quanto tempo ci vorrebbe per tutta italia?!), e che nessuno venga cancellato da tali registri alla sua morte nemmeno se gli fanno il funerale cattolico.

Penso che tali registri vengano consultati solo per rilasciare certificati (e, ultimamente, per mettere le nostre simpatiche noticine a margine).

Al limite, per fare stime sballate al rialzo della percentuale di cattolici dividono ciascun anno il numero dei battezzati per quello dei nati e se ne fregano della reale fede o miscredenza delle persone.

Quando invece vogliono avere dati attendibili, commissionano loro stessi delle ricerche statistiche in cui la percentuale di cattolici è ben al di sotto del famoso 98%

Faj

La risposta di Ernesto mi conforta: consiglio perciò a tutti i genitori di battezzare subito i figli in modo che gli allievi di Cavalli Sforza possano studiare i pedigree, per esempio a Milano o Napoli, salvo poi sbattezzarli subito dopo.

Mizar

Dunque… so che mi direte che è una vecchia polemica (e in fondo, è vero), però secondo me non mi avete mai risposto.
Se è Lo Stato Italiano che dà soldi alla Chiesa Cattolica, beh, chi deve ottenere delle giuste statistiche è solo ed unicamente lo Stato. La Chiesa, in un’ipotesi estrema, avrebbe tutto l’interesse a presentare il dato a sé più favoreole (p. es. a chiedere soldi in ragione dei battezzati e non degli effettivi aderenti), come fa chiunque di noi quando presenta istanza allo Stato per ottenere un sussidio, o come fa chiunque di noi quando si “gonfia il curriculum” per ricevere la migliore risposta possibile.
Perché non accettate che il problema del computo dei cattolici è tutto dello Stato? Perché non presentate le vostre istanze di non-cattolicità allo Stato (per dirgli: non tenere conto di me quando dai soldi alla Chiesa)? Perché non chiedete semplicemente allo Stato di non usare i registri dei battezzati per stabilire quanti sono i cattolici, ma di usare metodi propri, per esempio rilevamenti statistici commissionati da parte pubblica?
Non sono domande retoriche, davvero voglio capire… come forse ho detto altre volte, sono credente ma sui metodi di finanziamento alla chiesa sono d’accordo con alcune delle vostre posizioni. Non sono d’accordo sul metodo.

GIAN LUIGI SOLDI

Ma questo “DAN” non è che sia poi un “don” ?…. In tal caso invece di ironizzare sulle tragedie cumulatesi nei secoli e che implicitamente mi pare di capire voglia difendere a tutti i costi, pensi a navigare su altri lidi più affini a lui… magari troverà qualche accondiscendente predicatore al par suo che lo tratterà da “buon figliuolo” quale certamente sarà …..

Per quanto poi a farsi “paladini della “propria” libertà” usata in maniera tanto ironica quanto impropria, sappia questo signore che la libertà interiore di qualsiasi laico che crede principalmente nella propria Storia – il più delle volte accettata dignitosamente anche nella tragedia e vissuta oltre a tutto in un sereno rapporto con tutti i propri sensi e non, ad esempio, nella umiliante repressione sessuale o nella costante ed abbietta abitudine di spiare i comportamenti altrui: “confessione” docet -, gli permette inequivocabilmente di RAGIONARE CON LA PROPRIA TESTA senza nessunissimo interesse ne diretto ne indiretto, salvo tutt’al più quello di sentirsi un microscopico tassello stoicamente malato della convinzione di dover contribuire alla liberazione di una umanità schiava da troppo tempo della superstizione, del raggiro e del pregiudizio……….. Signor Dan, non ho la presunzione di insegnare nulla a nessuno, ma lasci stare chi non la pensa come lei e spera solamente di respire almeno una boccata di ossigeno prima di crepare……… Siamo esasperati del gas nervino che invece a lei piace tanto ! …

E in conclusione, mi consenta, lasci stare gli asini, che se tali sono diventati – almeno dal tono sprezzante di come li usa nel suo esempio – è anche a causa di gente come lei……….

Daniele Gallesio

Faj:

Io direi di più: fateli battezzare in più parrocchie!!! 😀

E’ sempre bene avere delle copie di backup delocalizzate…

aquila

Gian Luigi, tutto chiaro. Ma non ho capito bene cosa c’entra il gas nervino. Sbattezzatevi serenamente, ma non arrabbiatevi con le parrocchie. E’ stata una libera scelta dei vostri genitori quella di battezzarvi, nessuno li ha costretti, sicuramente non i parroci. Da quanto ho capito (da voi) e’ possibile inserire nel registro una correzione che indica la vostra scelta di non essere piu conteggiati come cattolici (Francesca ora 10.09). Al massimo potete ricambiare lasciando un’offerta al parroco per i bisogni della comunita’ 🙂

padre gianni

36 ?
Capirai……
Dai che continuando così fra 100 anni saranno 40, su una popolazione 10000mila volte più numerosa…
🙂

ciceracchio 2la vendetta

l’offerta aquila sai cosa a voluto il maledetto per mandarmi lo sbattezzo
15 euro. latro che cazzate

Vassilissa

daniELe, ELisabetta, gabriELe, samuELe, ELena, raffaELe ELia

non avete scampo

avete IL NOME DI DIO NEL DNA…..
e manco con la varechina si cancella!!!

jsm

Al massimo potete ricambiare lasciando un’offerta al parroco per i bisogni della comunita’

ah, ah, ah! aquila, non ti manca l’umorismo…

Daniele Gallesio

Vassilissa:

ODDIOOOOOO…. noooooo…. 😥 😥

Ma la Chiesa Cattolica Apostolica Romana non era contraria alle manipolazioni genetiche???

Come si sono permessi di scrivere nel mio DNA!?!?! 👿 😡

ciceracchio 2la vendetta

meravigliosa , gentie sig,, ciceracchio le conunico
che ho provveduto ad annotare a margine del registro dei battesimi la
sua non piu’ appartenenza alla cccar.
E vai grande festa fiumi di rosso e di bianco scorsero quel
bellissimo giorno, giorno in cui ero fialmente un uomo libero
libero di non esere piu’ cattorintronato.
aderente alla falsa religione inventata.
ALLELLUIA LUNGA VITA A CICERACCHIO.

Gabriele Porri

ragazzi ho un dubbio “familiare” sullo sbattezzo, e non so se farlo o no…

padre gianni

un altro modo per sfilarvi 15 euro.
Che ce frega del vostro battezzo?
Dateci 15 euro e andate dove vi pare….
🙂

ciceracchio 2la vendetta

IL PRETE GIANNI ??
HO’ UN’ERA QUEL PRETE DELLA COSTA SOMALA CHE AVREBBE FORMATO U NUCLEO
DI CREDENTI CRISTIANI DIVERSI ???
CODESTI TROOLL CHE GANZI , SE CAPISSERO IL DANNO FATTO DA LA LORO
LEGGENDA , DOVREBBERO CHIEDE SCUSA IN GRAMAGLIE E A PECORONI X
SECOLI ALLE UMANE POPOLAZIONI

Vassilissa

Daniele
a proposito di questo giochino dei nomi teofori che noi atei portiamo e non vi sembra una contraddizione e bla bla bla….. se mettendo “a” davanti a “teo” si ha una negazione -“ateo”- non potremmo aggiungere una “a” anche nei nomi ?
Pensa un po’ : daniAele, Aelisabetta, gabriAele, samuAele, Aelena, raffaele (fortunello, è gia a posto) Aelia ecc.

Vabbè è un po’ scema ma hanno cominciato loro…. 😉

Dan

@GIAN LUIGI

Sono ingegnere;

toni “sprezzanti” non ne uso, al massimo mi permetto una leggera ironia con delle espressioni edulcorate per rispondere alla virulenza (e alla volgarità) di molti post (il suo compreso).
Piuttosto forse è irritato perché non la penso come lei?
Non è un libero dibattito questo?

Saluti

padre gianni

si, confermo. E’ un po scema. Anche senza “un po”.
🙂

padre gianni

Irritato? Per cosa?
Divertito caso mai.
Fa ridere il fatto che lo sbatezzo riguarda lo 0,qualcosa per cento rispetto ai militanti radicali o comunisti.
Ci sono meno sbatezzi che iscritti al partito radicale.
E’ un po come fare il giro del mondo in aereo, mettendo un litro di kerosene.
Tutto qua.

Ernesto

Caro Dan, leggendo i suoi post noto che lei sembra una persona molto livorosa. La sua aggressività dialettica nasconde forse un’esistenza vissuta nella noia? Ha mai pensato di andare a caccia di alligatori in Amazzonia?
Dovrebbe proprio porsi queste domande.
Cordiali saluti, e ricordi che Gesù disse: “Beati i mansueti!”

ciceracchio 2la vendetta

GALLESIO GUARDA CHE E VERO LA LETTERA CHE MI HA INVIATO X RACCOMANDATA
IL MALEDETTO MI E’ COSTATA DAVVERO 15 EURO.
MA FIGURATI LI CONOSCO CODESI TROIAI , M’IMPORTO’UNA SEGA
A ME MI PREMEVA DI ESSERE SBATTEZZATO E BASTA. IN CASA MIA QUANDO ABBIAMO SAPUTO CHE IO CICERACCHIO ERO STATO BATTEZZATO DI NASCOSTO.
ALLA TRIBU’ DA PERSONA VILE E VENDICATIVA E CHE ERO NEI REGISTRI
DELLA SPELONCA DEL MIO PAESE ,NON TI DICO I OCCOLI DEL MI BABBO
UNO CHE MAI AVEVO SENTITO BESTIMMIARE.
SI SENTIVA UMILIATO NE PROFONDO SUO CREDO DI UOMO ONESTO E LAICO ATEO
NOI CICERACCHI SIAMO PER TRADIZIONE RISORGIMENTALI E
SOCIALISTI , ATEI DA SEMBRA SEMPRE. QUINDI UNA VOTA SAPUTO CHE
ERO TONATO ALLE ORIGINI COSA MI FOTTEVA DI 15 EURO.
SPERO GLE USI PER CURARSI.

Daniele Gallesio

Don Gianni,

guardi che Dan è dalla sua stessa parte della barricata, eh?! 🙂

Diceva che era irritato il miscredente Gian Luigi…

…li legga bene i post, che poi fa delle figuracce! 😉

GIAN LUIGI SOLDI

Caro ingegner Dan apprezzo più di ogni altra cosa il dibattito: è pur sempre fonte di crescita… spero addirittura che si possa, magari anche tramite tale mezzo, interloquire civilmente e quindi incrementare la crescita auspicata.

Le chiedo solamente, … dove nei miei scritti ha trovato della volgarità? Le assicuro che era tutt’altra che mia l’intenzione di essere privo di bon ton…. certamente, e questo so che lo ha già capito, sono estremamente determinato sulle mie posizioni…….. il che a mio avviso non va assolutamente confuso con la volgarità.

A risentirLa

ciceracchio 2la vendetta

SI POCHI INTANTO VI GIRANO I COGLIONI SE NO NON VI INCAZZERESTI
TUTTE LE VOLTE CHE ARRIVA UNA RICHIESTA DI SBATTEZZO .
VERO O FALSO SHE STANO CERCANDO DI METTERE I BASTONI TRA LE RUOTE
DEI RICHIEDENTI CHE TANTO POCHI NON SONO PIU’
MAN MANO CHE LA GENTE LEGGE CHE SI PUO’ ???
A CATTOCHIESA TENDE SEMPRE A MINIMIZZARE .
MAREMMA MAIALA BUCAIOLA OGGI CI VEDO DA CAZZI
SBAGLIO SEMPRE .

padre gianni

potresti convincere altri tuoi compagni a sbattezzarsi.
Tutto grasso che cola.
Se tutti gli anticlericali si sbatezzassero, faremmo una fortuna.
Ben venga lo sbatezzo.
Capirai che ce frega di togliere anche un migliaio di nomi dalle decine di milioni che abbiamo.
Fosse un migliaio. Neanche 100 siete. Su un regstri di decine di milioni.
Figurati.
Non siete nemmeno aria fresca.
Ma se ciò vi fa piacere, a noi fa piacere pure. In più qualche soldino non guasta.
🙂

Daniele Gallesio

Che minimizzi.

L’importante è che segni la mia apostasia a margine della mia registrazione.
Lo farei anche se fossi l’unico.
Lo faccio per me.

La Chiesa dovrebbe apprezzare la mia onestà intellettuale.
Se non la apprezza, pazienza.

Se se la ride, meglio. Una risata è uno dei doni più preziosi che si può fare a una persona.
Lieto di aver regalato 5 minuti di ilarità a un parroco di provincia.
🙂

ciceracchio 2la vendetta

O CAPITO MA ARRIVA UNA RACCOMANDATA E CE’ DA PAGARE
DICE LUI DIRITTI DI CANCELLERIA QUEL MORTO DI FAME .
E’ IO DEH PUR DI AVERE LA LETTERA E VEDERE SE ERO STATO
SBATTEZZATO DEH HO PAGATO
EL MI BABBO MORIVA DALLA VOGLIA DI SAPE
CHE VOI STA A GUARDA DI 15 EURO
MI IMPORTA UNA SEGA FORTUNA NON MI MANCANO DI CERTO .
E CE LO’ GLI EURI .FACI FINTA DI CORA UNA SCATOLA DI PRESERVATIVI .
DE BOIA MAIALONA INFAME VEDESSI LA FELICITA’ DI CICERACIO
SENIOR (8°) SOLO QUELLA FELICITA’ MI HA RIPAGATO AMPIAMENTE.
NON ESSERE PIU’ CATTOCRISTIANSOLDIER, VOI SCHERZARE.
E TANTO DEH E SE FATTO UN CASINO DI NULLA DALLA MATTINA ALLA MATTINA DEL GIORNO DOPO 85 PERSONE TUTTI IMBRIACHI E SATOLLI
DALLA FESTA . CHE RIPETO GLI EURI GLI SERVANO PER CURARSI

Daniele Gallesio

Don Gianni,

ma quando si parla di euro ti ecciti tanto che non capisci più niente? 😆

Prova a leggere il labiale: l’annotazione dell’apostasia è ob-bli-ga-to-ri-a nonché gra-tui-ta.

Se un prete ha chiesto 15 euro e un apostata glieli ha dati, buon per il prete e peggio per l’apostata.

Ma questi 36 ti assicuro che non vedranno un centesimo.
Quant’è vero Dio! 😯

😆

padre gianni

suvvia daniele non te la prendere.
A noi dispiace.
Ma non possiamo fare altrimenti.
Anche se parlassimo 10 anni, tu rimarresti della tua idea.
Noi non possiamo cambiare la testa alla gente.
La gente crede perchè crede.
Chi non crede non crede.
Noi non siamo in grado di condizionare nessuno.
Altro che ingerenza.

Vassilissa

Perchè invece è intelligentissimo mettere a un bimbo un nome con dentro un richiamino a dio per ingraziarselo (aò hai visto mai)
Come quelli che chiamavano il pargolo benito o iosip.

aquila

Ragazzi, perche’ oltre allo sbattezzo in curia non chiedete anche una snascita all’anagrafe? IN fondo anche loro hanno i vostri nomi registrati, e i vostri genitori non vi hanno chiesto il permesso. Hanno firmato l’informativa sulla privacy quando vi hanno registrato?

ciceracchio 2la vendetta

MILIONI DEH PER COSI DIRE VISTO CHE VENGONO BATTEZZATI CHE UN CAPISCONO UN CAZZO, SONO BATTEZZATI ANCHE DA MIGLIAIA DI PRETI PEDOFILI ??
SI QUELLI CHE SPOSTANO DI PARROCCHIA IN PARROCCHIA AFFINCHE BATTEZZINO
SI FA’ PER DIRE I PICCOLI .

padre gianni

ciceracchio, è difficile capire quello che scrivi.
Rispetta per lo meno le più semplici regole della grammatica, altrimenti come vuoi che discutiamo, se non riusciamo nemmeno a scrivere?
😉

ciceracchio 2la vendetta

MILIONI A ME PARE CHE LE CHIESE SIANO SEMPRE MENO FREQUENTATE
E I MILIONI SI DI DOLLARI , CHE DEVONO PAGARE IN AMERICA
DA DANNI DI PEDOFILIA.
LE PARROCCHIE SONO AL FALLIMENTO E VERO SI O NO ??
POVERACCI LORO SONO MILIONI SI COL CAVOLO
SIETE MILIONI , SULLA CARTA MILIONI POI QUELLI CHE VI VENGONO
IN CHIESA SONO MIGLIAIA.
COME A ROMA MILIONI ???
SAI QUANTI CI ENTRANO IN QUELLA PIAZZA ANCHE A STRIPPARCELI??
320 000 PERSONE , MA FATECI IL PIACERE ..

Daniele Gallesio

Anche se parlassimo 10 anni, tu rimarresti della tua idea.

Vedo che almeno su qualcosa siamo d’accordo.

Noi non siamo in grado di condizionare nessuno.

Ah, no?
nessuno nessuno?
Nemmeno i bambini dai 3 ai 12 anni?

Strano… pensavo che fossero molto influenzabili dalla scuola.

E allora perché ci tenete tanto all’indottrinamento infantile, se tanto è così ininfluente?

Noi lo riteniamo dannoso. Voi, a quanto apprendo, lo ritenete inutile.
Aboliamolo e siamo contenti tutti.

Daniele Gallesio

Oh, bravo Aquila!
Questa non la sentivo da almeno 3 giorni.

Con lo “sbattezzo” non si chiede la cancellazione della registrazione del battesimo.
Si chiede solo di integrare i dati con la rettifica che non siamo più cattolici.
Il ché è un dato di fatto né più e né meno come il dato di fatto che siamo stati sottoposti a una cerimonia chiamata “battesimo”.

Con la tua metafora, dovremmo chiedere all’anagrafe non di registrare che non siamo nati dove siamo nati, bensì di registrare che non siamo più residenti lì se cambiamo residenza.
E questo si può, anzi si deve, fare.
Non mi risulta che gli impiegati dell’anagrafe facciano dei problemi a registrare un cambio di residenza…

ciceracchio 2la vendetta

e lo ‘ so’ che scrivo male oggi e’ venuo a trovarmi brunello e lui
e uno che quando lo bevi fa’ 16 gradi farenait. mica e’ come
il tu vin santo. boia deh poi di discorre con un prete
e’ una roba che miga mi arrapa tanto.

ciceracchio 2la vendetta

ho prete mi dici com si fa’ per essere scomunicati del tutto???
per essere proprio buttati del tutto fori da codesta setta di falsi eunuchi.
mai coi troll mai freguentare le loro spelonche.
Se a qualcuno dei fratelli atei gli venisse voglia di convertirsi ??
ho ditemelo che vi faccio venire a curarvi da me ,
vi porto nella mi cantina vedrete che dopo vi passa la voglia.
vi faccio fare il bagno nel rosso sanguinaccio .

aquila

padre Gianni, non ci badare, Ciceracchio e’ fatto cosi’. E fra l’altro non ti capisce. Provo a tradurgli io nella sua lingua

CICERACCHIO MAREMMA BUHAIOLA,
UN TU CAPISCI CHE IL CHE TU DISCI UN S’INTENDE, UN PARLIAMO TUTTI CODESTA LINGUA
MAREMMA HAMPANILE, E POI TE L’HO DETTO,
UN BERE A DIJUNO CHE TI FFA MALE AL NEUTRONE
E POI UN TU RAJONI PIU BENINO

aquila

fra l’altro, cicerecchio, non e’ hai l’indirizzo di qualche cantina dove si trova del brunello ad un prezzo decente, sfuso intendo?

Johnny Golgotha

Mi farei cancellare anche io dal registro delle nascite di questo paese, che s’è dato alla Chiesa in cambio di Niente

ciceracchio 2la vendetta

e non ce’ peggio sordo di chi fa’ finta di non capire,
quelli di noi che non vogliono essere piu’ cattolici
e chiedono di non esserlo hanno si ho no’ il diritto
di chiedere ????e non si vole essere cattolici ;e un voi capire he
ma ci sei o ci fai ???maremma maiala bucaiola ,
ovvia aquila ho un fare il bischero ,
bisognerebbe invece che esistesse proprio una bella legge
e fare si che chi vuole essere apostata possa esserlo.
la democrazia la liberta’ lo impone.
a me personalmente mi garberebbe dimorto essere considerato da codesta
religione racconta balle ,come dicevano nel medio evo ??
ha si eretico?? boia deh eretico mi garba .
tanto col cavolaccio che mi arderete sui roghi . cucu cucu cucu.

Maty

Ok lo sbattezzo. Ma come considerare il battesimo? Un bimbo appena nato COSTRETTO ad un atto di cui non è consapevole. Personalemente ritengo che sia un’atto di grave inciviltà e barbarie con gravi responsabilità dei genitori traviati dalla tradizione più che dalla fede. Adesso che poi il Limbo non esiste più, non ha nemmeno senso. Da qui bisognerebbe partire, dal sensibilizzare i genitori a rimandare il battesimo, perchè IL LIMBO NON ESISTE PIU’!!!! Fate decidere ai vostri figli in cosa credere quando saranno grandi. Basta con queste barbarie! Siete solo degli ottusi incivili!

ciceracchio 2la vendetta

seh i soliti tirchiacci prezzo decente??
e’ trolletti il mi vino forse e’ anche meglio dl brunello
oggi o bevuto della ornellaia , cazzo roba da svenire.
me lo regale sempre la mia ganza.
come dice il vangelo per voi troll. volete el vino ?
cercate poiche’ chi cerca trova e chi trova si disseta .

aquila

Maty
>Un bimbo appena nato COSTRETTO ad un atto di cui non è consapevole. Personalemente ritengo che sia un’atto di grave inciviltà e barbarie con gravi responsabilità dei genitori traviati dalla tradizione più che dalla fede
Giusto! Denuncia i genitori. Perche oltre allo sbattezzo, che in effetti mi sembra una grande idea, non proponete anche il carcere per i genitori colpevoli di tale oltraggio? Secondo me, non tanti, ma qualcuno che vi viene dietro lo trovate…

Daniele Gallesio

Carcere?

No, meglio la conversione coatta all’ateismo! 😆
Con inserimento coatto del nome nel “Registro degli Atei” e la parola “ATEO” stampigliata in rosso sopra la foto sulla carta di identità! 😀

ciceracchio 2la vendetta

x @MATY
ho il limbo cosera ??io ho sempre pensato fosse
unfamoso ballo brasiliano ??
e cosi ? ho il limbo e’ roba per preti??

ciceracchio 2la vendetta

cosa voi avete trasformato tutto in un busines,
pranzi al ristorante, regali di tutti i tipi cosi i ragazzini sono tirtati
a fare comunioni e correlate varie , si aspetano l’ultimo telefonino ho
il dvd , ecc,, ecc… non he forse vero ??la chiesa e’ diabolica
siete voi satana avete pensato a tutto . con questo sistema di
consumismo fatto ad arte pensato ad arte .
siete sicuri che i ragazzi vogliono chiedono di fare i vs come si chiamano?
a si catto cazzate

Barbara

X AQUILA

Caro Aquila,

Io mi sono “sbattezzata” 1 anno fa nel gennaio 2006.Ho conosciuto questa possibilità grazie al sito UAAR,ho mandato la mia richiesta e nel giro di 15 giorni ho ricevuto la risposta dalla parrocchia nella quale ero stata battezzata dai miei genitori.Nella lettera il parroco dichiara di aver annotato nel registro dei battezzati la mia volontà di non far più parte della chiesa cattolica.
Lo ho fatto per una questione di coerenza e di rispetto verso me stessa e i veri credenti e praticanti nel cattolicesimo.
Verso me stessa perchè ero stata battezzata non di mia volontà quando ero neonata,ma g sono sempre stata atea e da 17 anni ho fatto la mia scelta e sono buddista e membro dell’Isituto Buddista Soka Gakkai Italiano.

ciceracchio 2la vendetta

aquila mi meraviglio te un ex maremmno che scrive in fiorentino??
qui la cadenza e’ per farti intende quasi livornese,
e poi dai cercare il brunello sfuso ….???
ma questo e’ offendere tutto montalcino ho un no sai
che il brunello e’ ORO ROSSO .mai potrai averne sfuso quello doc,…
a meno che vai nelle cantine di montalcino
e tu lo beva li .
ho aquila ma che toscanaccio sei ??
se ti dicesi dove trovare il vino buono da me scoprirebbero tutti di dove sono
e io evo restare anonimo ciceracchio e’ e resta un mito.
non trovi ???
stammi cattolicamente buono he

Monsignèr

il brunello un è oro…il brunello vale ben più dell’oro…..ma vòi mette???

jsm

“Un bimbo appena nato COSTRETTO ad un atto di cui non è consapevole.”

AQUILA, CHE E’? IL BATTESIMO??

fedele

Ciceracchio prima scriveva in maiuscolo, ora che è diventato ciceracchio 2 non più. Se gli è migliorata la vista sono contento.

jsm

sarà pure migliorata la vista ma spero che le rotelle siano le stesse di prima….

Gabriele Porri

io ho un fratello seminarista e non so se sbattezzandomi gli rompono le palle

cartman666

Razzinga ha talmente rotto le palle, che sono cominciati pure gli sbattezzi di massa, secondo me hanno poco da ridere i troll, segno che esiste una forte avversione verso la religione cattolica, d’altronde con l’elezione di un inquisitore che pensa con nostalgia al medioevo,e’ evidente che la gente cominci a reagire.

Flavio

@ Gabriele

Essendo la tua (dis)iscrizione al registro parrocchiale un dato personale protetto dalle leggi sulla privacy, il parroco non può comunicarlo a soggetti non autorizzati. Non so ora se ciò vale all’interno del clero.

Certo scriverlo qui non è che sia il massimo della riservatezza! 😀

Ren

Per l’ “amico” aquila, nascita e battesimo hanno lo stesso significato. Dunque ci sarebbero miliardi di non nati, fantasmi, sulla terra. Solo i cattolici hanno questo rango di viventi/esiestenti. Questa è la nuova cosmogonia universale cattolica.

Asatan

MINCHIA SONO UN FANTASMA E NON LO SAPEVO!!
Ohibò!! Si che non somiglio molto a Casper!!

Cioè no davvero spiegatemela: io che NON HO MAI SUBITO BATTESIMO che sarei con sta storia del eistente ma non vivente, la cuggina del conte dracula?

Ma tanto chi se frega!! Lo dice l’AT e lo riconferma l’NT i figli bastardi (come me) e tutta la loro discendeza sono destianti al totale fallimento in vita e alla dannazione post mortem. Perchè preoccuparsi di dio, farei meglio a dire una preghierina all’altro capoccione no?

Lady Godiva

Personalmente capisco la scelta dello sbattezzo, anche se a me non può fregar di meno
essere stata battezzata o no.

Una considerazione tecnica che invece non mi dà pace:
i circoncisi come faranno, nel caso volessero uscire dalla loro religione?
La conta dei circoncisi rimane sempre quella.

Scomodare un seggio elettorale per far togliere il crocifisso, che il mio occhio selettivo di solito neppure vede, mi sembra francamente da mitomani.

Tra l’altro questo gesto implicherebbe, per coerenza, la richiesta di far radere al suolo
tutte le Chiese presenti sul territorio nazionale, dalle basiliche più antiche a quelle moderne.
Temo che ciò avrebbe una certa ripercussione sull’economia del turismo in Italia.
E Sant’Ambrogio a Milano non si tocca, per quel che mi riguarda!!

Insomma, per dirla tutta:
Ogni tanto la UAAR propone delle delle str***ate

😀

Lady Godiva

X Barbara

Non mi intendo di buddismo, ma secondo me tu non sei atea, hai cambiato religione o fede.
Punto.

http://www.vedanta.it/filosofie/buddismo/buddismo01.htm

La religione chiamata dagli europei buddhismo ebbe origine in India, ai confini del Nepal e dell’Audh, nella seconda metà del VI sec. a.C. È accertato che il Buddha è un personaggio storico, benché la critica occidentale del XIX sec. ne abbia talvolta negato l’esistenza. La dottrina da lui predicata si diffuse in tutta l’India orientale estendendosi anche a ovest e a NO (forse fino a Taxila), anche se nulla venne fissato nella scrittura finché il Buddha fu vivo; la comunità buddhista non disponeva né di un canone né di una regola nel senso proprio della parola. Dopo il parinirvana del Buddha (480 [?] a.C.) si avvertì la necessità di raccogliere e unificare gli elementi delle sue dottrine riguardanti la disciplina (vinaya), i dogmi e la legge (dharma) e la metafisica (abhidharma); a questo scopo vennero indetti i concili di Rajagriha (477 [?] a.C.), Vaisali (377 o 367 a.C.) e Pataliputra (249 o 242 a.C.).

Lady Godiva

Sempre X Barbara:

Una religione con tanto di dogmi, concili etc.
se la prima lettura non mi inganna

O___o

Daniele Gallesio

Sta storia che se si toglie il crocifisso dai seggi elettorali bisogna anche radere al suolo le chiese è vecchia più di quella che se si chiede lo “sbattezzo” bisogna chiedere anche la “snascita”… :roll:

C’è la risposta scritta bene e dettagliata su questo sito nelle FAQ.

Io di mio mi limito a farti notare che se nel seggio elettorale ci fosse esposto il simbolo di falce e martello e qualcuno ne chiedesse (giustamente) la rimozione, secondo la tua logica, bisognerebbe rispondergli che per coerenza dovrebbe chiedere di radere al suolo tutte le sedi di Rifondazione Comunista. 😉

Il seggio elettorale deve essere neutro e asettico.
Ci sono partiti di ispirazione cristiana e altri no.
Il simbolo di una parte delle confessioni cristiane è fuori luogo, perché simbolo -anche politicamente- di parte.

Fuori dal seggio elettorale, le confessioni religiose e i partiti politici hanno il diritto di avere le loro sedi.

Fuori dal luogo dove si vota. (non mi sembra tanto sottile la distinzione)

Daniele Gallesio

“Cominciate col togliere il crocifisso dalle scuole e finirete per togliere anche Dante”

Questa non l’ho ancora sentita qui…
…strano…

Daniele Gallesio

Io proporrei anche

“Cominciate col togliere il crocifisso e toglierete anche addizioni e moltiplicazioni, visto che sono simboleggiati da una croce” 😆

Lady Godiva

“Cominciate col togliere il crocifisso dalle scuole e finirete per togliere anche Dante”

Questa non l’ho ancora sentita qui…
…strano

Beh, Dante non mi sembrava particolarmente rivoluzionario

;-)))

Lady Godiva

Per quel che mi riguarda preferirei togliere il concordato.
I crocifissi vanno e vengono…
ma il concordato resta, ahinoi

Johnny Golgotha

E se perfino la Hack(er) approva la Bibbia quale testo scolastico, cose come il concordato resteranno per sempre

Mad God

Gli effetti fisici di una circoncisione penso che si possano sistemare con la chirurgia plastica (oggi fanno MIRACOLI in quel campo, non mettiamo limiti alla scienza e alla capacità umana), quindi volendo (e con un pò di soldi) ci si potrebbe decirconcidere (a pensarci bene sarebbe un bel business).
La circoncisione non è come una spruzzata di acqua sporca, qualche figlio potrebbe anche prendersela con i genitori per questa mutilazione (per non parlare poi della circoncisione femminile).
Comunque distinguerei la circoncisione dal fatto di essere registrati come aderenti ad una religione (ci sono circoncisi atei ,cristiani , animisti, come il battesimo non mi pare che la circoncisione sia un “marchio” di appartenenza).

Un crocifisso è un simbolo? penso di SI
C’è una legge che impone che non ci siano simboli nei seggi elettorali? penso di SI
Bisogna rispettare la legge (o subire le conseguenze che ciò comporta)? penso di SI
Il crocifisso non dovrebbe essere nei seggi elettorali (o almeno andrebbero coperti)? come conseguenza penso di SI
Far rispettare la legge è da mitomani? penso di NO
Ci sono leggi che richiedono la demolizione di edifici di culto? penso di NO (comunque preferisco il Duomo di Milano…)
Il concordato è un legge in vigore? sfortunatamente SI e stranamente viene rispettata 🙂

Prima facciamo rispettare le leggi (giuste) poi cambiamo le leggi (ingiuste) e se possibile evitiamo di farle peggiori (tipo i crediti per l’ora di religione…).

Ateo mi sembra che significhi senza dio.
Nel buddismo non ci sono divinità (me lo confermano amici buddisti) ma è classificato di solito come religione (o filosofia).

Dalla mia esperienza sul buddismo (ho assistito a una riunione del Soka Gakkai e qualche volta discuto di religioni e filosofia con amici buddisti) devo dire che i “fedeli” che conosco sono certamente più razionali, tolleranti e aperti al dialogo di altre “fedi”.
Non conosco bene la storia e l’evoluzione della dottrina buddista ma ho notato che ci sono innumerevoli “sfumature” e “interpretazioni” e che sia una filosofia meno “statica” e “tradizionalista” di altre.
Sicuramente hanno dei dogmi e delle verità per fede (non mi spiego altrimenti gli innumerevoli inferni e la reincarnazione…) ma almeno non prendono dio come scusa per quello che fanno, credo non prendano soldi dallo Stato con ricatti elettorali e non impongono la loro visione del mondo.

Diokhan

Lady Godiva scrive:
8 Giugno 2007 alle 08:23

Personalmente capisco la scelta dello sbattezzo, anche se a me non può fregar di meno
essere stata battezzata o no.

..
Insomma, per dirla tutta:
Ogni tanto la UAAR propone delle delle str***ate

Gentilissima Signora che scorrazza sul sito.
Faccia un p0′ d’0rdine nelle sue varie identità; una più polemica dell’altra…
Si faccia curare!

(un modesto consiglio da un aderente alla Scuadra Tigre) 😉

Lady Godiva

Mad God

d’accordo che i buddisti sono molto più tolleranti etc.
Ne ho avuto parecchie conferme.
Ma non credo che si dichiarino ATEI

Barbara si dichiara buddista atea
e ciò non mi collima.

Mad God

Tutti i buddisti che conosco si dichiarano atei in quanto non credono in un dio (creatore, giudice o altro), nella loro “filosofia” non servono le divinità (il mondo è sempre esistito).
Di solito credono nella “spiritualità”, “reincarnazione”, “karma” e hanno anche altre convinzioni che non ritengo molto razionali…. ma un ateo o agnostico non è necessariamente un razionalista (così come un ateo non è necessariamente un comunista 🙂 )
Se guardi in rete qualche volta il buddismo è infatti definito come “religione atea”.
Da quello che sò il buddismo è molto individuale, se non sbaglio ognuno deve cercare il “budda” che è in lui e nessuno può insegnare come raggiungere la propria “buddità”, o almeno così mi hanno detto…
Almeno non tirano mai fuori discorsi che finiscono con:
“è un mistero della fede”
anche se in giornale del Soka Gakkai mi ricorda la torre di guardia dei testimoni di geova…

Commenti chiusi.