Archivi Giornalieri: giovedì, 4 Ottobre, 2007

Milano: riapre il “café scientifique”, Happy Hour Evoluzionistici

A Milano, nella splendida cornice del roof-garden caffetteria del Museo di Storia Naturale, riapre il “café scientifique”. A partire dal mese di ottobre, due giovedi al mese, verrà proposto un tema scientifico sul quale chiacchierare e dibattere con docenti, ricercatori, intellettuali, appassionati e curiosi. Primo incontro: 11 Ottobre SIMBIOSI ED EVOLUZIONE Incontro con Marco Ferraguti, Università Statale di Milano

L’Uaar all’ospedale Le Molinette: un’intesa per l’assistenza laica

Dopo aver letto sui giornali che all’ospedale Le Molinette di Torino stanno per entrare i ministri di otto confessioni religiose pronti a dare conforto ai malati, l’Unione degli atei e degli agnostici razionalisti (Uaar) ha formalmente chiesto alla Direzione sanitaria la stipula di un protocollo d’intesa per l’assistenza laica. «Il conforto laico – ha spiegato il segretario nazionale dell’Uaar, Giorgio Villella – dal punto di vista giuridico è assimilato all’assistenza spirituale religiosa, dal momento che anche le convinzioni atee sono… Leggi tutto »

La Costituzione violata da Fioroni

Sul sito di Forum Costituzionale è stato pubblicato un interessante articolo di Marco Croce a proposito della scandalosa ordinanza ministeriale di Fioroni sull’ora di religione (cfr. Ultimissime del 25 maggio, 30 maggio e 1 giugno).

Una lettera di Adele Parrillo

Sul caso D’Auria, in questi giorni su tutti i quotidiani [NDR: cfr. Ultimissima del 30 settembre], non voglio fare polemiche. Sono felice che si sia trovata la creativa soluzione del matrimonio “in articulo mortis” per assicurare una pensione alla compagna. Quello che mi umilia è il fatto che il nostro governo ha riconosciuto validità giuridica a una norma del codice canonico per ottenere quello che, in uno Stato di diritto basato sulla laicità, si dovrebbe ottenere attraverso una legge come… Leggi tutto »

Umorismo bavarese. Benedetto XVI: “la Chiesa in Italia non ha mire di potere”

In Italia, “la Chiesa non si propone mire di potere, ne’ pretende privilegi o aspira a posizioni di vantaggio economico e sociale”. Lo ha ricordato Benedetto XVI al nuovo ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede, Antonio Zanardi Landi, che ha presentato oggi le lettere credenziali. “Il suo solo scopo – ha spiegato il Pontefice – è servire l’uomo, ispirandosi come norma di suprema condotta alle parole e all’esempio di Gesù Cristo che passò beneficando e risanando tutti”. La Chiesa Cattolica,… Leggi tutto »

Spagna, mostra shock su Wojtyla

Finisce con la vittoria, (solo annunciata) del vescovo di Ibiza, la querelle con gli organizzatori della mostra di arte contemporanea “dedicata” a Giovanni Paolo II. Monsignor Vicente Juan Segura, l’avrebbe fatta chiudere, poiché tali opere su Wojtyla sono state giudicate “offensive e oscene”. “Ho visto di persona la mostra – ha detto ad Apcom il vescovo – e c’erano delle opere infamanti, oscene e blasfeme”. Ma il sindaco frena: nessuna censura. Juan Segura racconta lapidario: “Mi sono messo in contatto… Leggi tutto »

Segreto pontificio. I crimini sessuali nella Chiesa nascosti da papa Wojtyla e dal cardinale-prefetto Ratzinger

Di una cosa si può esser sicuri: “Segreto pontificio. I crimini sessuali nella Chiesa nascosti da papa Wojtyla e dal cardinale-prefetto Ratzinger” (Kaos edizioni, pagg.186, 15 euro) è un libro destinato a essere “silenziato”. Saranno ben poche, si conteranno sulle dita di una mano, le recensioni; e certamente di questo libro non si occuperà alcuna trasmissione di approfondimento politico. Subirà, insomma, più o meno la stessa sorte di una precedente pubblicazione: “I legionari di Cristo” di Jason Berry e Gerald… Leggi tutto »

Il lager diventa Museo della Memoria. L’Argentina fa i conti con la dittatura

Oggi a Buenos Aires il complesso dell’Esma (Scuola tecnica della Marina) che dal 1976 al 1983 fu il più grande lager dell’ultima dittatura militare argentina verrà consegnato dalle Forze armate alle autorità civili per essere trasformato nel “Museo della Memoria”. La costruzione del Museo, che verrà affidata alle organizzazioni per i diritti umani e finanziata dal governo nazionale, è uno dei passaggi simbolici più importanti nella politica del presidente Kirchner a favore delle vittime della “guerra sporca” scatenata trent’anni fa… Leggi tutto »