Archivi Giornalieri: sabato, novembre 17, 2007

L’avvocato del diavolo

Il 13 febbraio 2006, il Consiglio di Stato si pronunciò sul ricorso di una socia UAAR in merito all’esposizione del crocifisso nella scuole frequentata dai suoi figli. Il Consiglio di Stato ammise gli interventi in giudizio proposti da due associazioni cattoliche, “Associazione Forum” e “A.GE.”, contro le tesi UAAR, in quanto «hanno manifestato un interesse simmetrico a quello della ricorrente, e, pertanto, ugualmente meritevole di essere fatto valere in giudizio. Un tale interesse è titolo sufficiente per intervenire in giudizio,… Leggi tutto »

Sentenza TAR: comunicato stampa UAAR

Una sentenza politica, non del tutto inattesa, ma profondamente sbagliata. Il Tar del Veneto ha respinto il ricorso dell’Uaar contro la visita pastorale del vescovo di Padova nelle scuole pubbliche. E lo ha fatto dichiarando che l’associazione non è legittimata a ficcare il naso nelle questioni della comunità scolastica padovana, anche se la comunità scolastica padovana sta violando una legge dello Stato e l’Uaar è da diversi mesi iscritta al registro delle associazioni di promozione sociale (Aps) e quindi ha… Leggi tutto »

Incredibile sentenza del TAR del Veneto: bocciato il ricorso UAAR

Ne avevamo parlato un mese fa: il vescovo di Padova aveva programmato diverse visite pastorali nelle scuole della sua diocesi, in orario scolastico. L’UAAR aveva diffidato le direzioni didattiche, ma inutilmente. E per questa ragione ha poi presentato un ricorso al TAR del Veneto. Il TAR ha diffuso ieri la sua sentenza sul nostro ricorso. Non è nemmeno entrato nel merito del problema, perché l’ha dichiarato inammissibile «per carenza di legittimazione attiva dell’associazione ricorrente, la quale, avendo impugnato un atto… Leggi tutto »

Studio medico USA, conferma : La Chemio distrugge il cervello

Non ci stupisce quella che ci arriva da uno studio dell’Università della California a Los Angeles e pubblicati sull’ultimo numero della rivista “Breast Cancer Research and Treatment” che mostra qualcosa che già sapevamo e cioè che la chemioterapia è dannosa e che esistono tecniche non dannose come la Ipertermia per le parti Molli, (fegato, pancreas, intestino, seno, con nessun effetto collaterali negativo come cadute di capelli e dimagrimenti, e niente bisturi, ne avvelenamenti da farmaci) e la Radioterapia Stereotassica per… Leggi tutto »

I vescovi cambiano la liturgia: da «Ave» a «rallegrati Maria»

Le traduzioni – si sa – non sono mai perfette e quando vengono riviste può capitare che in una pagina si vada avanti e in un’altra indietro. Con l’aggiornamento del «Lezionario liturgico» della Cei «mammona » diventa «ricchezza» per avvicinamento alla lingua d’oggi, mentre «consolatore» – detto dello Spirito Santo – torna a essere «paraclito» per aderenza alla lingua originale. Una frase, «Ave Maria», arriva alla terza traduzione: rimasta immutata nella prima versione in italiano era poi diventata «Ti saluto,… Leggi tutto »

Attenzione all’Attenzione

…leggere la Bibbia farebbe bene alla salute… anche del Papa Benedetto XVI ha chiesto a tutti i credenti di leggere ogni giorno la Bibbia. E’ il consiglio che ha lasciato alle 25mila persone riunite questo mercoledì in piazza San Pietro per partecipare all’udienza generale. “Accostare i testi biblici, soprattutto il Nuovo Testamento, è essenziale per il credente, perché ‘ignorare la Scrittura è ignorare Cristo’”, ha spiegato il Papa ricordando una celebre frase di Girolamo, citata dal Concilio Vaticano II nella… Leggi tutto »

Anatema sulla festa delle zucche

«Halloween è pedofilia esercitata in campo morale, psicologico, spirituale, mentale». L’ultimo anatema contro la festa della vigilia di Ognissanti arriva da don Marino Bruno, insegnante di religione e parroco della chiesa di Santa Maria delle Nasche, che in un articolo pubblicato sul settimanale cattolico di Genova «Il Cittadino» invita«i genitori e gli educatori cristiani a evitare ogni manifestazione» legata a questa festa, a fare «obiezione di coscienza», insomma, a «non festeggiare Halloween». I mandanti di questo «carnevale d’ottobre», sostiene, sono… Leggi tutto »

“Il Corano come Mein Kampf”, l’estrema destra olandese riaccende la questione islamica

Tre anni fa l’assassinio del regista Theo Van Gogh nelle vie di Amsterdam. Oggi, le polemiche seguite all’attentato nel weekend contro Eshan Jami, fondatore di un gruppo che sostiene chi abbandona la religione islamica. In Olanda riesplode la ‘questione islamica’ e il deputato olandese Geert Wilders, leader populista della formazione di estrema destra ‘Partito della Libertà” coglie l’occasione al volo. Il Corano, dice, va trattato come “Mein Kampf”, il libro-manifesto di Adolf Hitler. “Mandiamo un segnale agli attentatori di Jami… Leggi tutto »