Paternò (CT): vigile fa causa al Comune, troppe immagini sacre

L’ispettore della polizia municipale di Paternò (CT), Pietro Galvagno, ha denunciato il proprio Comune chiedendo la rimozione di tutte le immagini sacre presenti all’interno degli edifici pubblici. La richiesta è stata formulata in nome del supremo principio costituzionale della laicità dello Stato. L’amministrazione comunale ha invitato il vigile a chiedere il trasferimento e ha difeso la presenza delle immagini religiose, a tutela “dei sentimenti cattolici della popolazione”.

Un articolo sulla vicenda sul quotidiano La Sicilia

A Pietro Galvagno la solidarietà e i complimenti dell’UAAR.

Archiviato in: Generale