Archivi Giornalieri: mercoledì, gennaio 30, 2008

L’utero in affitto sul web: ragazza belga lancia su internet l’asta all’offerta migliore

La soluzione per chi non può avere figli, in Belgio, circola su internet. Storia già sentita, potrebbe lamentare chi ricorda il caso del 2005, quando una donna, dopo aver «affittato» il suo utero ad una coppia, aveva deciso di vendere la piccola on line. In quell’occasione il governo di Bruxelles aveva studiato una proposta di normativa per legalizzare l’affitto dell’utero. Ma l’iniziativa, a quanto pare, non ha mai ricevuto il via libera delle autorità. Qualche giorno fa una ragazza belga… Leggi tutto »

A Pisa il primo centro di quantistica che studierà i computer del futuro

Un premio che guarda al futuro e un progetto unico nel suo genere in Italia, che punta a creare un centro di ricerca europeo per studiare le potenzialità e l’impatto dei computer quantistici sullo sviluppo dei software e hardware di domani. Nascerà a Pisa, coordinato dalla Scuola Normale, che ha vinto l’IBM faculty award per il progetto Quantum Information Competence Center, che consiste nella creazione di una collaborazione di lungo periodo su tematiche relative all’informatica quantistica. Il premio, annunciato oggi,… Leggi tutto »

Nasce il network dei monasteri “Per un piccolo business religioso”

“Vi esorto a considerare le vostre abbazie e i vostri monasteri come dei luoghi di cultura e di tradizione, e non come piccole imprese. Struttura, organizzazione ed economia sono necessarie anche nella Chiesa, ma un monastero è soprattutto un luogo di forza spirituale”. Così parlò Benedetto XVI lo scorso settembre a frati e suore. Non c’è da meravigliarsi, quindi, se si sente parlare di religiosi che producono artigianalmente articoli di vario tipo (dagli alcolici alla lingerie) e li pubblicizzano su… Leggi tutto »

L’elettrostimolazione cerebrale migliora la memoria

La stimolazione elettrica di alcune aree del cervello migliora la memoria. E rappresenta dunque un potenziale trattamento per chi è affetto da malattie neurodegenerative come l’Alzheimer. La scoperta del tutto casuale, avvenuta durante il trattamento di un 50enne obeso, è pubblicata ora sugli Annals of Neurology. «Con questa stimolazione elettrica – raccontano i ricercatori canadesi del Toronto Western Hospital – il paziente ha sperimentato il ricordo di fatti e sensazioni in modo vivido». I ricercatori avevano optato per la stimolazione… Leggi tutto »

Gb: basta dire «mamma e papà», contro l’omofobia meglio parlare di «genitori»

Nelle scuole elementari britanniche sarà proibito usare l’espressione «mamma e papà» e diventerà obbligatorio utilizzare l’espressione neutra «genitori», in modo particolare nelle comunicazioni a casa. Come scrive mercoledì il popolare quotidiano Daily Mail, il ministro per la Scuola e l’infanzia Ed Balls farà propria la proposta lanciata dall’organizzazione per i diritti degli omosessuali Stonewall, mirante ad abituare i bambini britannici delle elementari all’idea che potrebbero esserci genitori dello stesso sesso. Secondo gli attivisti di Stonewall, l’espressione «mamma e papà» lede… Leggi tutto »

Chiodi fissi: il papa ancora contro i non credenti

“La lontananza di Dio equivale allora alla lontananza da se stessi. […] Un uomo che è lontano da Dio è anche lontano da sé, alienato da se stesso, e può ritrovare se stesso solo incontrandosi con Dio”. Benedetto XVI, durante l’odierna udienza generale “L’ateismo autentico di stampo ottocentesco è stato sfida e confronto. Adesso, ateismo vuol dire solo sberleffo e battibecco meschino”. Monsignor Ravasi, da Avvenire “L’ateismo fa paura, la paura fa novanta”. Raffaele Carcano, segretario UAAR (Unione Alienati secondo… Leggi tutto »

La nomina del prof. Maiani al CNR: aggiornamenti

Ieri la VII Commissione del Senato ha potuto dare parere favorevole alla nomina di Luciano Maiani (ricorderete lo “stop” chiesto il 16gennaio, con i fatti della Sapienza a caldo). L’opposizione ha deciso di non partecipare al voto, con la posizione comune che “un governo dimissionario non può fare nomine”. Originariamente, se non ci fossero stati i fatti della Sapienza e le dimissioni del Governo, si riteneva che il parere favorevole sarebbe stato bipartisan. In merito abbiamo ricevuto un comunicato stampa… Leggi tutto »

Verona: il flop del concerto di Natale

Il capogruppo in Consiglio comunale dei Comunisti italiani, Graziano Perini e i rappresentanti della sezione veronese dell’Unione atei e agnostici razionalisti ieri, a Palazzo Barbieri, hanno chiesto chiarezza sui conti del concerto di Natale al Filarmonico e trasmesso dalla Rai in prima serata. «L’insuccesso dell’iniziativa», ha affermato Silvio Manzati dell’Uaar, «è stato triplice: la trasmissione televisiva ha avuto due milioni e 411mila spettatori con uno share del 12,87 per cento, ben lontana dai quattro milioni e 200mila spettatori del 2003,… Leggi tutto »