Archivi Giornalieri: giovedì, febbraio 7, 2008

Nuovo contributo sul sito UAAR

Nella sezione Contributi del sito UAAR è stato pubblicato il documento Rapporto tra scienza e filosofia come circolo vizioso (per un’etica della scienza), di Bruno Gualerzi.

Papa Ratzinger: “L’inferno esiste. In Quaresima digiuno dai media”

L’inferno esiste e non è vuoto. Benedetto XVI lo riafferma nel tradizionale incontro di inizio Quaresima con i parroci romani, sottolineando che la salvezza non è automatica, non arriverà per tutti, e l’inferno è una possibilità reale. Il papa teologo ha anche avanzato una proposta: se il periodo che precede la Pasqua deve essere di digiuno dal cibo, lo sia anche dalle parole e dai media. “Abbiamo bisogno di uno spazio senza il bombardamento permanente delle immagini, di crearci spazi… Leggi tutto »

Istat: in Italia diminuiscono i matrimoni, più bambini dalle coppie di fatto

Niente a che vedere con Francia e Svezia dove le nascite fuori dal matrimonio superano il 50%, ma anche in Italia sta crescendo il numero delle coppie che si formano e mettono su famiglia senza andare all’altare. È quanto emerge dagli ultimi indicatori demografici dell’Istat che confermano alcune tendenze: una popolazione sempre più invecchiata, l’allungamento della vita media, l’aumento della popolazione (si avvicina quota 60 milioni), dovuto all’aumento degli arrivi degli immigrati. Anche nel 2007 la stima della speranza di… Leggi tutto »

Ankara, via libera al velo nelle università turche

Disco verde al velo nelle università turche. Con 404 voti a favore e 92 contrari, il Parlamento di Ankara ha approvato gli emendamenti costituzionali che ne consentiranno l’uso negli atenei. La nuova norma recita che “nessuno può essere privato del diritto a un’educazione superiore”, chiaro riferimento alle numerose donne musulmane che, nel corso degli anni, sono state costrette ad abbandonare gli studi per non poter indossare il velo negli atenei. La riforma, portata avanti dal partito “Giustizia e Sviluppo” e… Leggi tutto »

La Svezia sta programmando di istituire corsi per gli imam, contro il fondamentalismo

Il governo svedese sta vagliando la possibilità di usare fondi statali per istituire classi per istruire gli imam. I rappresentanti dell’islam dovrebbero essere in grado di beneficiare dei contributi statali allo stesso modo dei preti cristiani e dei ministri, secondo il Ministro dell’Educazione e della Ricerca Lars Leijonborg. L’ex-leader del Partito Liberale è convinto che la mossa contribuirà a bloccare l’espansione del’Islam radicale in Svezia. “I musulmani radicali dell’Arabia Saudita ci hanno proposto fornirci imam in modo gratuito, e una… Leggi tutto »