Archivi Giornalieri: sabato, febbraio 23, 2008

Verona: il Darwin Day UAAR indigna il centrodestra

Quando nel 1859 Charles Darwin scrisse «L’origine della specie» non immaginava certo che a distanza di un secolo e mezzo la sua opera avrebbe scatenato un caso politico a Verona. A sollevare il «polverone» sono i consiglieri di maggioranza di Palazzo Barbieri che non hanno apprezzato i modi con cui è stato presentato alla Società Letteraria, lo scorso 16 febbraio, il convegno dell’Unione atei agnostici razionalisti (Uaar) in occasione del «Darwin day», dedicato ai 67 docenti dell’università la Sapienza di… Leggi tutto »

Verona: lettera aperta UAAR ai consiglieri provinciali

Egregi signori, egregie signore, in data 19/9/2007 vi distribuimmo un’altra lettera per richiamare la vostra attenzione sulla delibera della Giunta provinciale n.162 del 23/8/2007 nella parte in cui si decideva di erogare un contributo straordinario di 10.000 euro all’Associazione turistico culturale “Scoprendo l’Italia” di San Severino Marche (Macerata). Si trattava di un contributo inopportuno, falsamente motivato, palesemente illegittimo. Alcuni di voi, meritoriamente, accolsero la nostra segnalazione e presentarono in data 25/9/07 una mozione urgente per invitare “il Presidente della Giunta… Leggi tutto »

Verona: dibattito al liceo Fracastoro

Dai banchi dell’università La Sapienza a quelli del Fracastoro. L’annoso dibattito sul rapporto tra scienza e fede torna all’ordine del giorno a Verona grazie agli studenti del liceo scientifico, che ieri proprio a questa «diatriba» hanno voluto dedicare l’assemblea di istituto, tenuta al Palasport e moderata da Giancarlo Beltrame. «L’esigenza di approfondire l’argomento è partita dai ragazzi», spiegano i rappresentanti di istituto, «proprio nei giorni delle contestazioni alla Sapienza. Lo scopo era proporre un confronto, che ci aiutasse a chiarirci… Leggi tutto »

Pisa, ciclo di film: le ragioni della laicità

A partire dal 2006 l’UAAR ha istituito il premio BRIAN per il miglior film presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia proprio per cercare di dare maggior voce nel cinema a quei valori di laicità che ho molto sommariamente richiamato in precedenza. Quest’anno il premio è andato a Le ragioni dell’aragosta di Sabina Guzzanti. Nel mese tradizionalmente dedicato ad approfondire i temi della laicità, ci è parso opportuno proporre all’Arsenale la programmazione di una rassegna di film su alcuni… Leggi tutto »

I medici: «La 194 va sostenuta, sì alla Ru486»

La legge 194, «pur scontando ritardi e omissioni applicative, a distanza di 30 anni dimostra tutta la solidità e la modernità del suo impianto tecnico-scientifico, giuridico e morale. Occorre supportarla». Parola della Federazione degli Ordini dei medici (Fnomceo), che si schiera decisamente a favore della legge sull’aborto, tornata a essere oggetto di dibattito e di ‘scontrò politico’, in un documento che affronta diversi temi bioetici e che è stato messo a punto durante la riunione del Consiglio nazionale a Roma…. Leggi tutto »

Pannella si arrende e deride Veltroni: “Sono inopportuno”

È lui stesso, il leader storico dei Radicali, a tirarsi fuori. «Se si segue il criterio dell’opportunità – dice Marco Pannella – è in nome di questo che occorre valutare anche una mia eventuale candidatura nelle liste Pd, in quota radicale. Per mio conto, la ritengo assolutamente non necessaria e sinceramente e gioiosamente non opportuna». C’è dell’ironia, nel «passo indietro» pannelliano, e una certa distaccata irrisione di quelle «regole» che il Pd sventola per arginare una presenza politicamente ingombrante come… Leggi tutto »

Monsignor Sgreccia: “I politici credenti rifiutino scelte di partito inaccettabili”

ROMA – «I cattolici sono liberi di entrare nei partiti pluralistici purché non si tratti di forze dichiaratamente contrarie alla fede cristiana, ma in essi la loro responsabilità diventa maggiore. Potranno trovarsi di fronte a decisioni interne inaccettabili alle quali dovranno opporsi anche pubblicamente»: è il commento del vescovo Elio Sgreccia, presidente della Pontificia Accademia per la vita, alla notizia delle candidature nel Partito democratico di esponenti radicali, del ginecologo Silvio Viale, sperimentatore in Italia della pillola RU486, dell’oncologo Umberto… Leggi tutto »