Archivi Giornalieri: giovedì, 28 Febbraio, 2008

Aumentano le cremazioni

Nel 2006 in Italia sono state fatte 53 mila cremazioni, pari al 9,5% dei decessi. Il dato corrisponde a poco piu’ di un quarto di quello europeo (36%), e’ in crescita e secondo gli esperti, nei prossimi trent’anni potra’ arrivare al 25-35%. Secondo i dati diffusi da Sefit, in Italia sono in funzione 45 crematori, 31 al nord, 9 al centro e solo 5 al sud, e in 12 mesi ne dovrebbero essere attivati altri cinque. Lancio ANSA

Mostar, lei cattolica, lui musulmano: un’amicizia clandestina

Questa è la storia di Zielka e Vernes, ventenni di Mostar, lei cattolica, lui musulmano, amici in gran segreto. Ma questa è anche la storia di tutta l’ex Jugoslavia, di Israele, di Belfast, del Rwanda e di tutti quei luoghi in cui i confini sono sottili, la convivenza e la pace sono sempre pronte a saltare in aria. Zielka e Vernes si frequentano come due amanti clandestini, e invece sono solo amici. Vorrebbero divertirsi insieme, come quando erano bambini e… Leggi tutto »

Velo, Svezia: musulmane discriminate, il caso alla Corte Suprema

TheLocal informa che la città di Göteborg si è appellata alla Corte Suprema per evitare di pagare i danni a due donne musulmane, cacciate da una piscina per essersi rifiutate di togliere il velo. Un mese fa la Corte d’Appello della Svezia occidentale aveva riconosciuto la città colpevole di discriminazione etnica, imponendole di pagare alle due donne 20.000 corone di danni (2.100€ circa) ciascuna. La città era stata citata in giudizio dal difensore civico per le discriminazioni (Discrimination Ombudsman, DO)…. Leggi tutto »

Nuovo MicroMega in edicola

Il nuovo numero di MicroMega sarà in edicola domani, venerdì 29 febbraio. Il volume è composto da due parti. La prima risponde con puntualità scientifica e con indignata moralità alla crociata oscurantista che vuole criminalizzare la libertà delle donne e portare diritti civili e laicità indietro di mezzo secolo. Il volume è aperto dall’appello lanciato lo scorso 14 febbraio da 13 autorevolissime donne (Simona Argentieri, Natalia Aspesi, Adriana Cavarero, Cristina Comencini, Isabella Ferrari, Sabina Guzzanti Margherita Hack, Fiorella Mannoia, Dacia… Leggi tutto »

Rinvio di due mesi per la RU486

Per la pillola abortiva Ru486 scoppia, a sorpresa, una insidiosa grana a livello europeo. L’Emea (l’Agenzia europea dei farmaci) è pronta ad aprire un arbitrato nella procedura di mutuo riconoscimento della Ru486 che ritarderà anche in Italia, e almeno di due mesi, lo sbarco della contestata pillola previsto inizialmente per maggio. L’intoppo europeo arriva a due giorni dal primo via libera “tecnico” dell’Agenzia italiana del farmaco che precede il sì definitivo del Cda della stessa Aifa. Fonti dell’azienda francese Exelgyn… Leggi tutto »

Cossiga ai teo-dem: “Candidatevi al Senato, potete limitare i danni”

Francesco Cossiga ha scritto un a lettera aperta ai teodem del Pd, riuniti in assemblea con Walter Veltroni, per esortarli a tenere salde le posizioni e, in caso di vittoria del Pd alle elezioni, a ”limitare i danni”. ”Vi prego di considerare che nella Chiesa d’Italia vi sono ormai chiaramente due tendenze collidenti tra di loro -scrive tra l’altro il senatore a vita- una tutta incentrata nella promozione della cultura cattolica e nella difesa anche sul piano politico dei principi… Leggi tutto »

Gli inuit denunciano i petrolieri: “Avete sciolto i nostri ghiacciai”

I GHIACCI non avvolgono più Kivalina, che d’inverno è sempre più esposta alle violente tempeste dell’Oceano artico. Molte case sono andate distrutte dalle mareggiate, altre sono state abbandonate: l’intero paesino sta lentamente scivolando in mare. Tutta colpa del surriscaldamento, dicono i suoi trecentonovanta abitanti, che hanno perciò deciso di denunciare alcune grandi compagnie petrolifere, quali la Exxon, la Shell e la BP. Sono loro, sostengono, i responsabili del disastro: il pianeta si sta riscaldando a causa delle emissioni di gas… Leggi tutto »

Pensieri e parole se l’animale è intelligente

“I Padda (uccelli dell’Isola di Giava) sono in grado di distinguere la lingua inglese da quella cinese e una musica di Bach da una di Schoenberg”, spiega Shigeru Watanabe dell’Università Keio di Tokyo (Giappone) che ha pubblicato la scoperta su ScienceDirect. Una prova che dimostra come alcuni animali abbiano un’intelligenza che si avvicina all’uomo, come dimostra un’inchiesta del National Geographic in edicola. Gli esempi sono innumerevoli e dimostrano come certi animali abbiano abilità che sono indice di un’intelligenza superiore, in… Leggi tutto »