Archivi Giornalieri: mercoledì, marzo 12, 2008

Grosseto: “Il Tirreno” sul ricorso UAAR al TAR

Il vescovo Franco Agostinelli è di nuovo nel mirino dell’Unione atei e agnostici razionalisti. Attraverso il circolo provinciale, il segretario nazionale Raffaele Carcano e i responsabili locali Luciano Calì e Nicola Morgantini, invitano le istituzioni scolastiche della provincia di Grosseto a non autorizzare le visite pastorali durante le ore di lezione. «Le visite pastorali – ricorda Morgantini – sono attività di culto, che ledono il principio di separazione tra Stato e Chiese (la famosa laicità) e che sono dunque vietate… Leggi tutto »

Italia: terzo millennio = terzo mondo. N. 5: tassa sui matrimoni civili

Anche a San Giovanni Lupatoto (VR) aumentano i matrimoni civili. Erano 27 nel 2005, 32 nel 2006 e sono diventati 42 nel 2007. Il Comune per favorire il formarsi delle famiglie ha messo una tassa sui matrimoni civili celebrati di sabato, cioè il giorno più frequentemente scelto perché giorno libero dal lavoro per parenti ed amici. Fino a poco tempo fa la tariffa c’era soltanto per i matrimoni celebrati al pomeriggio ed era di 170 euro. Ora, una deliberazione della… Leggi tutto »

Genova: messa pasquale in orario scolastico

Riceviamo e pubblichiamo questa nota indirizzata alla Chiesa valdese, alla Comunità Ebraica genovese, alla sede genovese del Partito Socialista dell’insegnante Paolida Carli . L’oggetto del contendere è una circolare di un dirigente di una scuola genovese. ————– Spett. Comunità, voglio segnalare un fatto che potrebbe interessare chi si batte per la laicità della scuola e che temo, purtroppo, non sia isolato. Questa mattina nella mia scuola, l’Ist. Tec. Firpo-Buonarroti di Genova è stata fatta girare nelle classi la circolare che… Leggi tutto »

Michele Serra: perché essere contenti della vittoria di Zapatero

Tutti i reazionari di tutte le epoche e di tutte le latitudini sono sinceramente convinti che ogni cambiamento sia una catastrofe e un attentato all’Ordine. In questo senso è perfettamente reazionaria la Chiesa spagnola (ottima interprete del dettato ratzingeriano) quando annuncia che la vittoria “laicista” di Zapatero porterà alla “disgregazione nazionale”, all’immoralità e alla “falsa libertà”. A ben vedere l’idea di Nazione, di morale e di libertà che la Chiesa vede intaccata dalla “rivoluzione laicista”, come ogni sistema di valori,… Leggi tutto »

Ruanda: ergastolo per l’abate Seromba

Prete cattolico ruandese condannato all’ergastolo per genocidio e sterminio Il primo prete cattolico ruandese giudicato dal Tribunale penale internazionale per il Ruanda (Tpir), l’abate Athanase Seromba, è stato condannato in appello all’ergastolo. L’abate, hutu, è stato riconosciuto colpevole di genocidio e sterminio, per aver diretto nell’aprile del ’94 una delle prima stragi avvenute durante la mattanza del Ruanda, nel corso della quale vennero uccise 1.500 persone di etnia tutsi. Fonte: Peace Reporter

Laicità: 15 marzo, Varese, conferenza della Sinistra Arcobaleno

LAICITÀ, UN VALORE COSTITUZIONALE Varese, sabato 15 marzo 2008, assemblea pubblica de La Sinistra l’Arcobaleno Cooperativa Belforte, viale Belforte 165, Varese INTERVENGONO Valerio Pocar, docente di Sociologia del diritto e di bioetica all’Università Bicocca di Milano: “Libertà di scelta”. Giampaolo Livetti, candidato Sinistra Arcobaleno a Presidente della Provincia di Varese: “L’affermazione dei diritti nel programma della Sinistra Arcobaleno”. Angelo Proserpio, avvocato: “Scuola pubblica, pluralista e laica”. Maria Pellegatta, Senatrice Sinistra Arcobaleno: “Laicità e Costituzione” MODERA IL DIBATTITO Luciano Di Ienno,… Leggi tutto »

Moralizzatori immorali

Nudo in un bordello: si dimette il capo della polizia di Teheran Fonte: il Giornale New York, scandalo a luci rosse: il governatore Eliot Spitzer si è dimesso Fonte: Repubblica.it … in qualunque parte del mondo, più uno è moralista, più nasconde qualcosa di inconfessabile. L’umanità potrà veramente aspirare a un futuro migliore, quando comincerà a non prendere sul serio tutti coloro che ti dicono cosa non devi fare. Tu.

Famiglia Cristiana a Casini: “Ambiguo candidare Cuffaro”

Par condicio. Dopo Veltroni e Berlusconi è il turno di Casini. Questa settimana Famiglia cristiana colpisce il leader dell’Udc e la sua alleanza con Pezzotta. E’ vero, in questo caso si tratta di «cattolici col bollino», una lista che fa dell’ispirazione cristiana il proprio marchio. Diversa dal «pasticcio in salsa pannelliana» del Pd o dalla «anarchia dei valori berlusconiana». Anche i devoti col bollino tuttavia hanno una colpa: mancano di coraggio. Anziché fondare un partito cattolico nuovo di zecca, si… Leggi tutto »