Archivi Giornalieri: mercoledì, marzo 26, 2008

Da Allah ad Allam: uso politico di una conversione

Che la religione possa essere instrumentum regni non ci scandalizza: tutta una tradizione politica ce l’ha insegnato. Che l’età del secolarismo sia stata seguita dal post-secolarismo, con un ritorno non già del “sacro”, ma del sacralizzato in funzione politica, lo sappiamo parimenti. Che in alcune realtà nazionali, dagli Stati Uniti all’Iran, si compia un abuso spregiudicato di fattori religiosi a fini di legittimazione e delegittimazione politica, ce l’abbiamo sotto gli occhi. E, infine, siamo via via più consapevoli della novità… Leggi tutto »

Davide e gli altri: la conversione degli “sbattezzati”

C’è anche l’ottimo attestato, appeso in bella vista nel salone di casa con tanto di timbro in calce e controfirma. Si certifica che Davide Pellandra, archeologo di 39 anni che vive a Roma, è stato o sbattezzato: «Ebbene sì. L’ho fatto nel ’93, dopo essermi laureato. Non per senso di rivalsa nei confronti della Chiesa, volevo semplicemente mettere in chiaro che non sono cattolico. Sottolinerare quindi che non avrebbe senso, né sarebbe corretto, considerarmi un cittadino di fede cattolica». Per… Leggi tutto »

Papa: “Resurrezione di Cristo è verità storica”

CITTA’ DEL VATICANO – “Nessuno puo’ negare una verita’ storica e fondamentale per la fede cristiana come la resurrezione”. Lo ha detto il Papa nella prima udienza generale post-pasquale davanti a 30mila fedeli. “La resurrezione di Cristo e’ ampiamente documentata – ha aggiunto Benedetto XVI – anche se oggi, come in passato, non manca chi in modi diversi la pone in dubbio o addirittura la nega”. Il pontefice ha detto poi: “Se viene meno nella Chiesa la fede nella resurrezione,… Leggi tutto »

Rinviato a giudizio don Gelmini

ROMA – Una decina di ragazzi sarebbero stati costretti a subire le sue attenzioni, obbligati a soddisfare i suoi desideri particolari. Tra loro, anche due giovani che all’epoca dei fatti erano minorenni. La Procura di Terni chiede il rinvio a giudizio di don Pierino Gelmini. Un anno dopo l’avvio degli accertamenti sul suo conto, sollecita il processo per il fondatore della comunità Incontro per violenza sessuale. I magistrati ritengono dunque attendibili i racconti di quegli ospiti della struttura di Amelia,… Leggi tutto »

La sfida di “Dottor Morte”: “Corro per il Congresso”

WASHINGTON – Lo chiamano il candidato dell’eutanasia. E’ il dottor Jack Kevorkian, il «dottor morte», che nei primi anni Novanta aiutò circa 130 malati a togliersi la vita, e che nel ’98 venne condannato al carcere per omicidio. Rilasciato il giugno scorso, Kevorkian si è candidato alla Camera come indipendente per propugnare la sua causa e modificare la Costituzione. In base alla legge americana, la fedina penale sporca non gli vieta di venir eletto deputato, ma non potrebbe fare parte… Leggi tutto »

Era una donna, ora è un trans “incinto”

OREGON (Stati Uniti) – L’incredibile storia che arriva dagli Stati Uniti ricorda vagamente il film «Junior» con Arnold Schwarzenegger e Danny DeVito, dove il primo rimane “incinto” a causa di un eccezionale quanto fantascientifico esperimento di fecondazione artificiale. Thomas Beatie dell’Oregon è però un transessuale, ora al quinto mese di gravidanza, e sarà il primo uomo a partorire, scrive la stampa Usa. FOTO COL PANCIONE – Thomas Beatie, che un tempo era una donna, è apparso sull’ultimo numero di The… Leggi tutto »