Ultime dalla scienza

Vaccino anti-infarto: positivi i primi test sui topi (La Stampa).

A caccia di cellulosa su Marte per scoprire eventuali forme di vita (Le Scienze).

Identificati sei nuovi geni coinvolti nell’insorgenza del diabete (La Stampa).

Il tè verde migliore alleato contro le infezioni (Corriere).

Digiuno abbatte postumi della chemioterapia (Corriere).

Archiviato in: Senza categoria

6 commenti

Senofane

per la chemio, se si beve molto, anche sei litri di acqua al giorno, gli effetti passano prima e i capelli non cadono, ma dipende anche da caso a caso.

il tè contiene uno stimolante che fa male al cuore, come il caffè, oppure no? è inutile che dicano quanto faccia bene a tutto se ti fa lavorare di più il cuore, maggiore lavoro maggiore usura.

Guastardo III di puglia

Bah… se mi dicessero di “pochi giorni di vita” altro che perder tempo in clinica… mi ammazzo da solo… a modo mio però ^^

Holy Ghost

Ma perché fare i test sui topi? Questa sarebbe scienza? Assassini, sfruttatori, e antropocentrici!

Valentino Salvatore

E’ proprio vero che una certa sinistra non impara mai… Non capisce che prendere come esempio Gesù significa porsi proprio sul “terreno di gioco” dei religiosi secondo le loro regole, secondo i loro schemi mentali (e di fatto, proprio di quella Chiesa che si vorrebbe combattere puntando sul Gesù “fricchettone-trasgressivo”). Ripropongo il mio commento di qualche tempo fa:
http://www.uaar.it/news/2008/03/14/anne-rice-dai-vampiri-cristo/

Sui topi: capisco che possa essere cinico sperimentare su di loro, ma è anche vero che di alternative più semplici non è che ce ne siano. Dovremmo sperimentare direttamente certe cose sugli esseri umani, con le conseguenze negative del caso…

Holy Ghost

Valentino, sì, i topi sono meglio di certi esseri umani. Non conosco topi che hanno costruito l’atomica per buttarla sulla testa di centinaia di migliaia di loro simili inermi. A meno che tu non reputi che la vita umana sia sacra.

Commenti chiusi.