Archivi Giornalieri: martedì, aprile 1, 2008

Bologna: incontro con Maurizio Ferraris

Bologna, Giovedì 3 aprile: “In cosa crede chi non crede?”, incontro con Maurizio Ferraris Rosso Malpelo – Sinistra Universitaria in collaborazione con l’UAAR – Unione degli Atei e Agnostici Razionalisti presenta IN COSA CREDE CHI CREDE Giovedì 3 aprile, ore 17, aula B, Facoltà di Lettere e Filosofia, via Centotrecento 18 incontro con Maurizio Ferraris, docente di Filosofia Teoretica (Università di Torino), autore di Babbo Natale, Gesù adulto. In cosa crede chi crede? Introducono Jacopo Orlando – Sinistra Universitaria Thomas… Leggi tutto »

Scienza e/o fede? Un convegno a Roma

SCIENZA, LIBERTÀ E RELIGIONE: UN CONFLITTO INSANABILE? Venerdì 11 aprile, ore 18 Aula Amaldi, Dipartimento di Fisica, Edificio Marconi, Città universitaria, P.le Aldo Moro 5, Roma Un dialogo con la prof.ssa Elena Gagliasso e il prof. Carlo Molari, conduce Carlo Cosmelli Lo Stato democratico è basato, fra l’altro, sull’applicazione del concetto di libertà inteso come possibilità e come limite alle azioni di tutti i cittadini. I rapporti fra Scienza e Religione, ovvero fra gli scienziati, i loro pensieri e le… Leggi tutto »

Un vademecum sulla pillola del giorno dopo

L’argomento è senz’altro uno dei più scottanti: l’obiezione di coscienza sulla pillola del giorno dopo sta diventando di giorno in giorno più frequente, anche se è vietata dalla legge. Per questo motivo è utile conoscere i propri diritti: se ne parla in un articolo di Riccardo Calcagno pubblicato sul sito UAAR.

Pisa: la pillola del giorno dopo? Arrangiatevi

Per la cosiddetta pillola del giorno dopo non c’è obiezione di coscienza che tenga. Non è un farmaco abortivo ma un anticoncezionale e perciò nessun medico può rifiutarsi di prescriverlo. Lo ha ribadito a chiare lettere anche il consiglio regionale toscano appena un mese fa con una delibera che avverte i medici che non fornire la pillola a chi la chiede si configura come un reato: quello di interruzione di pubblico servizio. Ciò nonostante a Pisa ci sono dottori che… Leggi tutto »

Veltroni: cambieremo legge 40, ingiusto divieto della diagnosi preimpianto

Walter Veltroni e il Partito democratico cambieranno la legge 40 sulla fecondazione assisitita cercando pero’ “una sintesi” tra le varie anime del partito. Intervistato da Radio24, a una domanda di Giancarlo Santalmassi che gli chiede se “ritiene giusto che una famiglia con un figlio talassemico non possa fare la diagnosi preimpianto per evitare di avere un altro figlio talassemico”, Veltroni risponde: “la mia risposta e’ no, non e’ giusto. E allora bisogna affrontare” la questione, aggiunge. “Ma su queste materie… Leggi tutto »

Ultime dalla scienza

Nei cuccioli di macaco scoperto il gene dei “mammoni” (Corriere). Ecco il gas che raffredda il pianeta (Le Scienze). Verso l’imaging a effetto Raman (Le Scienze).

Parroco (un altro) arruola la madonna contro Berlusconi

Tengono banco tra le notizie di gossip ecclesiastico le vicende di due sacerdoti genovesi. Se le responsabilità di don Lorenzo Nanni per il conto in Liechtenstein sono ancora da accertare, chi rivendica ogni suo atto è invece don Paolo Farinella, ormai un habitué delle prime pagine, che tra le sue ultime perle ha regalato una lettera di stampo nettamente politico-elettorale a firma della «Madonna di Lourdes» (pubblicata dopo che il sacerdote aveva scritto alla stessa Vergine per chiedere un consulto… Leggi tutto »

Parroco sospettato di avere conto in Liechtenstein

Toglieteci tutto, ma non don Lorenzo. È l’appello dei fedeli delle parrocchie di Bargagli e Davagna, che sanno dell’inserimento del loro parroco nella lista dei paperoni col tesoro in Liechtenstein sui indagano le procure italiane. Ma non ci credono. E soprattutto non vogliono tornare indietro. Perché il passato si chiama, guarda caso, don Farinella. C’è sempre un prete da prima pagina, insomma. Ma c’è subito da dire che il paragone non regge. È una coincidenza, insomma. Persone e situazioni son… Leggi tutto »