Archivi Giornalieri: mercoledì, aprile 2, 2008

Indonesia vuole bloccare YouTube per film anti-Corano

Il governo indonesiano ha chiesto ai fornitori di servizi Internet di bloccare l’accesso a YouTube, reo di ospitare il film girato da un politico di destra olandese secondo cui il Corano incita alla violenza. Lo ha annunciato oggi il direttore generale del Dipartimento di Information Technology del Ministero dell’Informazione. L’Indonesia ha vietato la trasmissione del film di Geert Wilders, il leader del Partito della Libertà, formazione olandese anti-immigrazione, e i radicali musulmani hanno invocato la morte del deputato nel corso… Leggi tutto »

Il generale candidato del Pd: “I gay sono inadatti all’esercito”

ROMA – “I gay nell’esercito sono inadatti”. E’ quanto dichiara il generale Mauro Del Vecchio, candidato Pd, in un’intervista rilasciata a Klaus Davi per “KlausCondicio”, il contenitore di approfondimento politico in Rete, in onda su YouTube. Il generale si è anche detto favorevole “alla creazione di case di piacere per i soldati impiegati nelle missioni all’estero”. Più tardi, ha rettificato e chiesto scusa. I gay. “Io rispetto ogni scelta legittima e lecita della persona – è il ragionamento del generale… Leggi tutto »

Vota laico!

I circoli UAAR di Padova e di Genova hanno avuto una bella idea: hanno chiesto gli spazi per la propaganda elettorale indiretta e ci hanno affisso manifesti UAAR. Eccone qui di seguito alcuni:

Petizione al Comune di Bologna: stop all’erogazione annuale di centinaia di migliaia di euro per edifici di culto

Le istituzioni dirottano alle Chiese, cattolica in testa, ingenti somme di denaro sottraendole ai bilanci pubblici: alcuni di questi finanziamenti sono noti, seppur superficialmente, come l’Otto per mille. Altri sono invece silenti e ignoti ai più. Tra questi ultimi spicca una tassa occulta che una legge dello Stato prevede possa essere stornata a vantaggio delle “Opere relative a chiese ed edifici per servizi religiosi”: in Emilia Romagna il 7% degli oneri di urbanizzazione secondaria incassati dai comuni vengono generalmente versati… Leggi tutto »

Soldi alle parrocchie dal Comune di Villafranca (VR)

Il Comune di Villafranca pensa anche alle parrocchie delle frazioni. La parrocchia di Dossobuono vuole rifare la pavimentazione del sagrato, sistemare il tetto dell’edificio e tinteggiare la facciata della scuola di religione. Una spesa prevista di circa 90 mila euro. Il Comune dà un contributo di 15 mila 701 euro. La parrocchia di Alpo ha in progetto la realizzazione di impianti elettrici che rispettino le normative sulla sicurezza e di rifare i serramenti della chiesa. Spesa prevista di circa 88… Leggi tutto »

Puglia: la giunta vara i contraccettivi gratuiti

Via libera ai contraccettivi ormonali nei consultori familiari della Puglia: dopo averlo annunciato l´8 marzo, nella giornata della donna dal governatore pugliese Nichi Vendola e dall´assessore alle Politiche della salute, Alberto Tedesco, ieri la giunta regionale ha disposto la distribuzione gratuita di estro-progestinici orali a basso dosaggio di fascia C, anelli vaginali, cerotti anticoncenzionali e pillola del giorno dopo. Il ministro Livia Turco applaude: «Spero che anche altre regioni seguano l´esempio della Puglia». Come nel Lazio, dove l´assessore regionale alla… Leggi tutto »

Pisa: aperta un’inchiesta

In due ambulatori di Pisa alcuni medici in servizio di guardia si sono rifiutati di prescrivere la pillola del giorno dopo a due ragazze; scattano l’inchiesta interna della Asl 5 di Pisa e un’indagine della procura della Repubblica ma anche le polemiche. Il primo episodio e’ avvenuto alla vigilia di Pasqua quando una ragazza di circa 20 anni e’ andata, insieme al fidanzato, alla guardia medica del villaggio ‘I Passi’ e sul portone ha trovato un cartello sul quale c’era… Leggi tutto »

“Avvenire” difende gli obiettori pisani

M edici obiettori di coscienza sotto attacco. Accade a Pisa, dove due ragazze in cerca di un camice bianco pronto a prescri­vere loro una confezione di Norlevo, meglio conosciuta come la pillola del giorno dopo, hanno dovuto faticare qualche ora per trovarlo. […] La vicenda ripropone la questione: l’obiezione di coscienza è applicabi­le anche alla «pillola del giorno do­po »? Secondo Giuseppe Figlini, pre­sidente dell’Ordine provinciale dei medici di Pisa il Norlevo «è un anti­concezionale e come tale va pre­scritto,… Leggi tutto »