Archivi Giornalieri: giovedì, aprile 3, 2008

Binetti: “Non voterò mai leggi sulle coppie gay”

Sono ancora i gay l’argomento che tiene banco all’interno del Pd, e di riflesso anche all’esterno, all’indomani delle esternazioni del generale Mauro Del Vecchio, candidato con Walter Veltroni, sulla presenza dei gay nell’esercito. […] La polemica si riaccende a 24 ore di distanza in seguito alle dichiarazioni di Paola Binetti. «Non voterò nessuna normativa giuridica a tutela delle coppie gay» ha detto la senatrice teodem ai microfoni di Ecotv (Sky 906), ribadendo la sua posizione sulle Unioni civili e sottolineando… Leggi tutto »

Barack Obama “scivola” (?) sul tema aborto

A meno di tre settimane dal voto nella cattolica Pennsylvania, Barack Obama inciampa [???, NDR] sulla questione aborto: «Se le mie figlie facessero un errore, non dovrebbero essere punite con un bimbo», ha detto il candidato democratico e la destra repubblicana lo ha assaltato alla gola. Obama ha due bambine di sei e nove anni e un passato di voti al Senato di chiaro stampo a favore del diritto di scelta delle donne. «Non è certo, il suo, un atteggiamento… Leggi tutto »

Articolo sul “Manifesto”

Un mio articolo, dal titolo “Elezioni, la laicità non è più in programma”, è stato pubblicato oggi dal Manifesto (pagina 11).

Giunta delle Marche autorizza uso di cannabinoidi negli ospedali

La Giunta regionale ha autorizzato i Servizi di farmacia delle Aziende ospedaliere, dell’Inrca e delle Zone territoriali Asur a garantire l’erogazione dei cannabinoidi a uso terapeutico a carico del Servizio sanitario regionale. Attualmente non sono disponibili in Italia formulazioni commerciali registrate, basate su principi attivi e su derivati di sintesi dei cannabinoidi. Questi farmaci sono reperibili solo in alcuni Paesi europei e Nordamericani, in Israele e in Sudafrica. Il Ministero della Salute ha inserito lo scorso anno alcuni derivati naturali… Leggi tutto »

L’impresa di fronte alla pratica dell’islam

Una mattina, Hamid ha deciso che non avrebbe più spinto il carrello contenente le boccette d’alcool destinate agli aerei: “E’ contro la mia religione”. Appellandosi all’islam, questo impiegato interinale dell’aeroporto di Parigi ha messo la direzione del servizio in subbuglio. Bisognava cedere in nome della “tolleranza religiosa”, immergersi nella lettura delle sure per verificare la validità delle rivendicazioni? O protestare per questa richiesta stravagante? L’aneddoto riflette il malessere crescente intorno a manifestazioni religiose nelle imprese. Soprattutto quando si presentano con… Leggi tutto »

Le nuove tecniche delle sette in Francia

Il Miviludes [Osservatorio Interministeriale di Vigilanza e Lotta contro le Derive Settarie, n.d.t.] ha pubblicato giovedì il suo quinto rapporto annuale sulle sette e le derive settarie. Denuncia i falsi ricordi indotti da terapeuti poco scrupolosi e il lobbying delle sette presso le organizzazioni internazionali […] L’articolo completo in francese è consultabile sul sito de Le Figaro, da cui è scaricabile il rapporto del Miviludes; da segnalare anche l’approfondimento di Libération, con vari articoli correlati. 

Come ti faccio diventare “dogmatico” D’Arcais (sic!)

Articolo che ricalca stereotipi simili allo storico Chi è senza Dio scagli il primo libro: strategia dell’uomo di paglia, mancanza di argomentazioni cui si svicola con facile ironia (che in casi come questi, ricade inevitabilmente su chi la fa).  — Probabilmente la nostra incapacità di dialogare è arrivata al punto che anche un libretto come questo, inutile in un mondo normale, acquista una sua importanza – anche se è un po’ difficile capire dove essa stia. Mi riferisco a Dio?… Leggi tutto »