Archivi Giornalieri: lunedì, maggio 12, 2008

Notizie dal mondo

Il cardinale cattolico: “rispettate gli atei” (BBC) – “Gli atei sono gente carina ma arrostiranno all’inferno”: un commento salace su Daily Mash Spagna: bene Zapatero sulla libertà religiosa, ma ora occorre mettere mano al concordato (editoriale su El Pais: sfido i l direttore di un quotidiano italiano a pubblicare qualcosa di simile)  L’indifferenza religiosa cresce più velocemente di qualunque altra visione del mondo (Atlantic Monthly) Regno Unito: continua il declino del cristianesimo (Ekklesia) Il cattolicesimo liberale è morto? (Time) Germania: chiese… Leggi tutto »

Il papa in visita a Genova: le iniziative del circolo UAAR

Saranno venticinque gli “sbattezzandi” che mercoledì mattina consegneranno in Curia le ricevute delle loro richieste di essere cancellati dagli elenchi dei battesimi. Una “protesta” senza clamori nei confronti della visita del Papa, spiegano gli attivisti dell´Uaar, l´unione degli atei e agnostici razionalisti, che peraltro avevano già effettuato un´analoga consegna oltre un anno fa, per una trentina di persone. Molte decine, invece, i genovesi e i liguri che hanno deciso negli ultimi anni di seguire autonomamente la procedura per essere cancellati… Leggi tutto »

Autocrate straniero attacca la legislazione italiana

Benedetto XVI attacca la legge sull’aborto: “L’aver permesso di ricorrere all’interruzione della gravidanza, non solo non ha risolto i problemi che affliggono molte donne e non pochi nuclei familiari, ma ha aperto un’ulteriore ferita nelle nostre società, già purtroppo gravate da profonde sofferenze”. Il Papa interviene con parole di condanna esplicite contro la legalizzazione dell’aborto. Lo fa davanti agli 800 delegati del Movimento per la vita riuniti in udienza al Vaticano in occasione dei trent’anni della legge 194. […] Testo… Leggi tutto »

Nove anni di matrimonio, una figlia, niente alimenti: è la Sacra Rota

Il tribunale di Bari ha negato a una signora – dopo nove anni di matrimonio, una figlia, una separazione giudiziale, una sentenza di divorzio – il diritto a ricevere l’assegno mensile dal marito perché il matrimonio non è mai esistito. I giudici hanno affermato che non va riconosciuto, dopo il divorzio, a una casalinga il diritto a mantenere il medesimo tenore di vita che aveva caratterizzato il matrimonio con un commercialista. Il marito aveva dimostrato di aver contratto il matrimonio… Leggi tutto »

Matrimonio gay in Svezia?

Una coppia omosessuale svedese ha portato davanti alla Corte suprema la tax authority (Skatteverket), affinchè il proprio matrimonio registrato in Canada venga riconosciuto come relazione. Lars Gardfeldt e Lars Arnell, entrambi preti della Chiesa svedese, dichiarano di essere discriminati. Lo Skatteverket riconosce infatti una coppia minorenne sposata all’estero, ma solo se è eterosessuale. La Corte Suprema ha deciso ieri di studiare il caso per decidere se la coppia di Göteborg avesse il diritto di essere riconosciuta. Lars Gardfeldt ha definito… Leggi tutto »

Acqua ‘santa’ in vendita su internet

E’ l’acqua spirituale: serve per allacciare un contatto con i poteri superiori. Con due dollari si può acquistare su internet una bottiglietta capace di trasferire in chi la berrà “pensieri positivi”. Il motto dei due uomini d’affari di Sunrise in Florida, produttori dell’acqua spirituale, è: “Leggi la preghiera, bevi l’acqua, credi in Dio, credi in te stesso”. L’intera collezione dell’acqua spirituale è composta da 11 bottigliette di plastica con altrettante immagini di Gesù, della Madonna e di San Michele. Sul… Leggi tutto »

Danimarca: rifugiato iracheno bigamo contesta ordine di divorzio

Un uomo proveniente dall’Iraq e residente in Danimarca, dove gli era stato dato asilo politico, contesta l’ordine di divorzio da una delle due mogli ricevuto dallo Stato. L’uomo è entrato in Danimarca l’anno scorso come rifugiato politico con le due mogli e tre figli, dopo aver lavorato come interprete per il battaglione danese in Iraq. In aprile di quest’anno ha ricevuto l’ordine dal Ministro della Giustizia di scegliere una delle due mogli entro il 26 maggio. […] Testo integrale su… Leggi tutto »

Brescello (RE): non rispetta l’islam e il padre la picchia

BRESCELLO. I carabinieri l’hanno trovata in stato confusionale, con un occhio nero e il volto tumefatto, lungo la Cisa, tra via Pirandello e la casa cantoniera. La giovane, che ha 17 anni, era in pigiama e ciabatte, alle 18 di mercoledì, a poca distanza da casa. Gli uomini del maresciallo Stefano Airini conoscono bene lei e la sua storia: la storia di una giovane donna, di origine marocchina, che rifiuta di sottostare alle rigide regole tradizionali imposte in famiglia e… Leggi tutto »