Magdi Allam: “Su Maometto e islam il papa aveva ragione”

Denuncio il relativismo e il politicamente corretto, che ha portato l’Occidente a tagliarsi la lingua per non incorrere nel terrorismo dei tagliagole». Il giornalista Magdi Allam racconta la sua clamorosa conversione, il battesimo, il rapporto con la religione abbandonata e quella conquistata, la vita blindata a causa delle minacce islamiste, la sua idea di cattolicesimo e la sua ammirazione per il Papa. E conia un neologismo: la «logica dell’islamicamente corretto, un male – dice – da cui dobbiamo affrancarci». Il suo incontro col pubblico per il libro Grazie Gesù. La mia conversione dall’islam al cattolicesimo (Mondadori) non è affollatissimo, ma ad alta intensità emotiva.

I lettori di Magdi Cristiano Allam – questo il suo nome, dopo il battesimo per mano del Papa – lo hanno applaudito con convinzione, dopo aver protestato a lungo fuori della grande «Sala dei 5000» perché non venivano aperte le porte causa prolungamento del dibattito precedente, con Marco Travaglio. Sembravano tantissimi e facevano ressa, ma alla fine si è scoperto, ad accrescere la confusione, che in parte erano fan di Travaglio in attesa del loro idolo, per strappare una firma almeno all’uscita.

Il giornalista del Corriere ha ricompensato i suoi fedeli per la lunga attesa, sciogliendosi in un elogio di papa Ratzinger, la cui «grandezza» sta «nell’aver indicato l’inscindibile equilibrio di fede e ragione»; e lamentando che «persino all’interno dell’Occidente gli si nega l’autorevolezza delle sue affermazioni sul piano storico e scientifico». Per quanto riguarda l’Islam, invece, usa una tecnica di analisi simile a quella che un Odifreddi, ad esempio, applica al cristianesimo.

[…]

L’articolo completo di Mario Baudino è consultabile sul sito de La Stampa

L’ultimo concetto che abbiamo riportato dell’articolo risulta illuminante: anche in questo caso, si pretende di sorvolare tranquillamente sulle contraddizioni e sui messaggi preoccupanti che emergono dai propri testi sacri (persino da testi apparentemente “pacifisti” come i vangeli), per scagliarsi contro quelli altrui, come se non esistesse un certo nesso tra cristianesimo e islam e il primo non abbia fatto – in parte – da base al secondo.

15 commenti

Asatan

Immagino che secondo Allam 1.700 di massacri portati aventi dalla cristianità debbano sparire solo perchè il papa racconta la favola del “cristianesimo che si è diffuso pacificamente”.
Dovrebbe dirlo ai sassoni massacrati da carlo magno o alla grande filosofa Ipazia, giusto per fare due esempi fra le migliaia.

Piergiorgio

Mi sembra più una operazione economico-mediatica: soldi allo scrittore e “lustro” al vaticano.
E’ nato prima il libro o la conversione???????

Alessandro Bruzzone

Carne da cannone del Vaticano: ovvero uno di quegli “””intellettuali””” che dicono ciò che il papa non può permettersi di dire.

pincopallo

“inscindibile equilibrio di fede e ragione” quando la fede porta allo squilibrio mentale….

terzog

Chi di voi mi sa dare una definizione di “fede” e una di “ragione”?
Secondo me queste definizioni sono importanti per capire ciò di cui parliamo, e poi bisogna passare a un azione concreta, altrimenti facciamo sempre e solo chiacchiere sterili

Marco.g

Be’ leggendo questo articolo non è difficile obiettare che forse Magdi Allam non ha studiato la storia del cristianesimo in modo altrettanto approfondito di quella dell’islam.

Alessandro Bruzzone

Terzog, perché non le dai te queste definizioni? Noi ascoltiamo, con interesse. 😉

Billy Belial

Denuncio il relativismo e il politicamente corretto, che ha portato l’Occidente a tagliarsi la lingua per non incorrere nel terrorismo dei tagliagole

Ma sì, ma sì, Magdi abbiamo capito, adesso sei cristiano; ora tingiti di biondo e lavora di più per levarti quell’accento da terrorista del ca(zzo) che t’è rimasto

Focaral

L’occidente nega al cattolicesimo l’autorevolezza nel campo scientifico? Cioe’? Non vogliono riconoscere la resurrezione di Gesu’, la liquefazione del sangue di San Gennaro, il Progetto Intelligente e l’anima immortale?

Ma che laicisti cattivi…

Marco.g

E hanno pure la faccia di dire che sono gli ALTRI a parlare senza contraddittorio.

claudio

si forse c’è un non so che di mediatico. Ma forse non è giusto giudicare! CErto al conversione è cosa intima che non si spiattella così. Forse sbaglierò… boh…

rick-ione

Non gli bastava esser cresciuto islamico, ora ha deciso di invecchiare e morire cristiano… Al peggio non c’è mai fine…

terzog

@ALESSANDRO BRUZZONE

la mia è una domanda, non una sfida !!!
Se non si conoscono a fondo i termini della questione, non si potranno fare a fondo neppure le analisi e le critiche.

Sarebbe molto di aiuto chi saprebbe dare un chiarimento su tali termini tanto utilizzati ma tanto poco conosciuti (….nella loro portata più profonda, ovviamente)

Commenti chiusi.