Archivi Giornalieri: martedì, maggio 20, 2008

8 per mille alla Chiesa: informazione dubbia

“Hanno scelto la Chiesa cattolica l’89,8 per cento dei contribuenti”. Così, senza nascondere soddisfazione e trionfalismo, affermava alla Radio Vaticana Paolo Mascarino, responsabile del Servizio Cei per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica: nella stagione delle dichiarazioni dei redditi, la gerarchia non tralascia nulla per mobilitare i contribuenti a sottoscrivere l’8 per mille a favore della Chiesa cattolica. L’affermazione di Mascarino, naturalmente, è falsa: a scegliere la Chiesa cattolica sono l’89,8% del circa 40% di contribuenti che firma… Leggi tutto »

La Chiesa cattolica tedesca dovrà vendere parte delle sue proprietà

La Chiesa cattolica tedesca dovrà vendere o affittare il 25% delle sue proprietà entro la fine di questo anno per annullare i suoi debiti. I due milioni di fedeli in meno negli ultimi 10 anni significano meno entrate per la Chiesa e anche molti posti vuoti nei 24.500 edifici che possiede la Chiesa cattolica in Germania. Sono anni che i cattolici sperano di trasferire le chiese a comunità religiose idealmente vicine alla loro o a chi ha progetti compatibili con… Leggi tutto »

Ultime dalla scienza

Dalla Nasa ok al lancio del Discovery (Ansa). Come l’informazione sfugge ai buchi neri (Le Scienze). Riattivati i geni di un marsupiale estinto (Le Scienze).

Trento: polemiche leghiste per nuova moschea

Una moschea di 500 metri quadrati, con scuola islamica, in via Soprasasso 24 a Gardolo: il progetto è ormai in fase avanzata, e presto il luogo di culto sarà pronto per accogliere i musulmani trentini. Perfezionato il passaggio di proprietà dell’immobile, che è stato acquistato dal Centro culturale islamico di Trento, ci sarebbe già anche l’ok del Comune per le modifiche interne e l’inizio dell’attività. Potrà ospitare fino a 90 persone, ed è dotato di ampio parcheggio. Aboulkheir Breigheche, il… Leggi tutto »

Genova: polemiche islamiche per locandina de “I Persiani”

L’eco dell’urlo lanciato dalla scimmia al centro della locandina del loro spettacolo è arrivato sino in Medio Oriente e oltre (tornando indietro sotto forma di insulti). Senza secondi fini, senza dietrologie, loro – i dodici componenti della compagnia genovese waltersteiner – avevano pensato a quell’immagine forte per promuovere l’ultima fatica teatrale, “I Persiani”: una riscrittura dell’omonima opera del drammaturgo greco Eschilo. Un testo – il più antico della storia – rappresentato per la prima volta nel 472 avanti Cristo ad… Leggi tutto »