Archivi Giornalieri: domenica, maggio 25, 2008

Nella Macchina del Tempo. All’origine dell’universo

A cavallo della frontiera franco-svizzera, fra il lago Lemano e il paese di Voltaire, la storia del mondo si prepara a una svolta. In mezzo a paesini ordinati coi loro campanili, i prati ben rasati, i vigneti e le mucche che brucano, l’umanità intera sta per fare un passo avanti, un salto forse, nella conoscenza dell’universo, della materia e delle forze sconosciute che lo tengono insieme. “Sappiamo che qualcosa succederà – dice Fabiola Gianotti, milanese -. È un momento storico… Leggi tutto »

S.Sede benedice la scelta sul nucleare

Trova plausi in Vaticano la scelta del governo Berlusconi di tornare al nucleare. A benedirla, con una punta di soddisfazione, è il card. Renato Raffele Martino, presidente del pontificio consiglio Giustizia e Pace. “Parlando da cittadino italiano – ha affermato all’ANSA il porporato – dico che la decisione del governo di tornare al nucleare è quanto mai conveniente. Parlando da cardinale ricordo che la Santa Sede è uno dei membri fondatori dell’Aiea, l’agenzia internazionale dell’energia atomica, che si propone di… Leggi tutto »

Usa, ancora come un secolo fa

Le opinioni degli americani sulla comparsa degli esseri umani sulla Terra sono ancora equamente divise tra darwinismo e creazionismo, e un professore di biologia su otto insegna teorie religiose come alternativa scientifica a quella darwiniana. Questo nonostante le leggi statunitensi lo vietino esplicitamente in quanto violazione della Costituzione, e l’Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti abbia definito il creazionismo una “pseudoscienza” perché “non comprovabile con alcun esperimento scientifico”.A riflettere nuovamente su questo argomento è un articolo dal titolo “Evolution… Leggi tutto »

L’Europa di Allah

Le gerarchie cattoliche stanno cercando disperatamente di mantenere il loro potere cercando di difendere la loro secolare egemonia culturale e politica mediante alcune armi ormai spuntate quasi dappertutto in Europa. Ma non in Italia, in Polonia e in pochi altri paesi in cui la credulità popolare viene da duemila anni alimentata con le solite balle dei miracoli, delle madonne che apparono e sparono, e con i padripii taroccati dai truccatori del Museo delle Cere. Certo, in Italia noi liberi pensatori… Leggi tutto »

Zichichi: “Siamo soli nel Cosmo”

La sua convinzione è quella che nel cosmo «non abbiamo compagnia» ma è convinto come in tutte le questioni di «scienza» nulla può essere scontato a priori se prima non si è cercato di capire e scoprire. L’astronomo gesuita padre Josè Gabriel Funes sostiene che è possibile credere in Dio e negli extraterrestri e si può ammettere l’esistenza di altri mondi e altre vite, anche più evolute della nostra, senza per questo mettere in discussione la fede nella creazione, nell’incarnazione… Leggi tutto »