Macerata: afghana picchiata dal marito perchè non portava il velo in casa

Una donna afghana di 38 anni, residente a Macerata, è stata brutalmente picchiata dal marito più volte, perché non portava il velo in casa. E’ ricoverata in ospedale dopo essere stata pestata dall’uomo con calci e pugni davanti ai figli accorsi dopo aver sentito le urla della madre. Per scappare dal marito, la donna era anche andata via di casa per rifugiarsi da un parente.

Il lancio è tratto dal sito del TgCom