Archivi Giornalieri: lunedì, giugno 9, 2008

Viterbo: matrimonio religioso negato ad un paraplegico ritenuto incapace di procreare

Se il «Padre Nostro» riesce a dire tutto in 56 parole, non ne sono bastate il quadruplo al Vescovo di Viterbo, Lorenzo Chiarinelli. Il monsignore doveva spiegare perché ha rifiutato il matrimonio religioso a un ragazzo che, semiparalizzato in un incidente stradale, forse non potrà mai avere dei figli. Ha preferito evitarlo. Il comunicato della Curia rivendica che la scelta è stata fatta con «attenzione e amore», «rispetto e discrezione». Che le «notizie di stampa circa decisioni ecclesiastiche e divieti… Leggi tutto »

Ultime dalla scienza

Foca monaca caraibica dichiarata estinta (APCom). Studi sulle proprietà elettroniche del grafene (Le Scienze). Ricerche sull’evoluzione sinaptica del cervello (Le Scienze). Scoperte in Antartide tane fossili risalenti al Triassico (Le Scienze).

Indonesia: migliaia di musulmani in piazza contro gli “eretici” ahmadi

Migliaia di musulmani hanno manifestato oggi davanti al palazzo presidenziale a Jakarta, chiedendo la messa al bando dei contestati ahmadi. Sul destino di questa piccola comunità (500mila fedeli) è in corso da anni in Indonesia un acceso dibattito. Il primo giugno scorso le polemiche sono culminate in scontri tra gli estremisti del Fronte dei difensori dell’Islam (Fpi) e i moderati dell’Alleanza nazionale per la libertà religiosa (Akkbb). Le violenze di quel giorno hanno fatto 30 feriti. Gli ahmadi si dicono… Leggi tutto »

Due suore cacciate dal convento si incatenano davanti al Vaticano

Grana sindacale per papa Ratzinger. Due anziane monache di clausura incatenate a un lampione. In piazza San Pietro, prima dell’Angelus, davanti a fedeli un po’ basiti e a telecamere piuttosto eccitate. Difficile capire se all’origine della plateale manifestazione ci sia una fede incrollabile, o semplicemente l’età che avanza. Resta la motivazione: le due religiose chiedono vigorosamente di tornare nel proprio convento di clausura, da dove qualcuno – dicono – le ha «buttate per strada come sacchi di pattume, dopo rispettivamente… Leggi tutto »

Cardinal Scola: più “libertà” e “pluralismo” nelle scuole

Per assicurare la scuola italiana non basta diversificare i programmi, bisogna promuovere la nascita di istituti ispirati a principi diversi. E’ la proposta del card. Angelo Scola, che in un’intervista all”Osservatore romano’ non perora esplicitamente la causa delle scuole cattoliche (e musulmane), ma spezza comunque una lancia per un sistema scolastico multiforme. “Io – afferma il patriarca di Venezia – credo che, per poter realmente gestire un sistema che risulta ormai infiacchito, si debba passare da un pluralismo nella scuola… Leggi tutto »