Archivi Giornalieri: domenica, 27 Luglio, 2008

Le regole sul divorzio dividono gli stati UE

Novi stati dell’Unione Europea (Francia, Italia, Spagna, Grecia, Austria, Ungheria, Slovenia, Lussemburgo e Romania) stanno pensando di avviare un’iniziativa di ‘cooperazione rafforzata’, in modo da superare un veto posto dalla Svezia. Materia del contendere sono le regole concernenti i divorzi internazionali, tra coniugi cioè appartenenti a stati diversi (circa il 20 per cento di tutti i divorzi che hanno luogo ogni anno nella UE). La proposta, a cui si potrebbero aggiungere anche Germania, Belgio, Portogallo e Lituania, è volta a… Leggi tutto »

India, 46 morti per attentati islamisti

Un’esplosione aveva già ucciso una donna a Bangalore venerdì, ieri i morti ad Ahmedadab sono stati ben 45. E’ il bilancio di una serie di attentati che ha colpito l’India, e che hanno spinto le autorità a proclamare lo stato d’allerta. Gli attentati sono stati rivendicati da “Indian Mujahideen”, un gruppo poco noto di integralisti islamici.

Assicurazione italiana risarcisce ‘vedovo’ gay

Si erano uniti civilmente a Parigi qualche tempo fa, grazie alla normativa dei PACS. Benché francesi, vivevano insieme a Venezia da circa 40 anni. Uno dei due è morto, sei mesi fa, investito mentre camminava nei pressi del Lido: e ci vollero ben due settimane di lungaggini burocratiche prima che avesse una sepoltura. Ora la compagnia Generali ha riconosciuto un risarcimento al superstite, senza bisogno di giungere a una causa.

Torino punta sui matrimoni civili

La Sala Rossa del Municipio, il Museo del Cinema, la Mole Antonelliana, la Galleria d’Arte Moderna, il Castello del Valentino, Palazzo Reale: sono alcune delle sedi che da gennaio verranno destinate (a pagamento) allo svolgimento di matrimoni civili da parte del Comune di Torino. L’obbiettivo che si è proposto la giunta Chiamparino è chiaro: mettere a disposizione luoghi ‘da sogno’ per rimpinguare le casse comunali. Il progetto prevede anche, a richiesta, colonne sonore durante il rito e riprese cinematografiche personalizzate…. Leggi tutto »

Torna a farsi sentire la sinistra cristiana

Nei giorni scorsi un gruppo di cattolici progressisti ha elaborato un Manifesto della Sinistra Cristiana, nome con cui promuovere “una rete di Gruppi, di aggregazioni e di servizi “per la Costituzione, la laicita’ e la pace”: cioè per l’unità degli uomini nella giustizia e nel diritto, per la responsabilità comune di “credenti” e “non credenti”, per la crescita del mondo”. Il Manifesto ha tra i suoi firmatari Raniero La Valle, Rita Borsellino, Giovanni Galloni, Adriano Ossicini, Giuseppe Campione, Nicola Colaianni.

Svezia: ospedale rifiuta doppia inseminazione a coppia lesbo, denunciato

Secondo l’autorità sanitaria di Uppsala, in una coppia di lesbiche solo una può ricorrere all’inseminazione artificiale: il Difensore Civico contro la Discriminazione Sessuale (HomO) ha definito la decisione una discriminazione. In una coppia lesbo, una donna si è sottoposta a diversi tentativi di inseminazione artificiale senza successo, e ora ha superato la soglià di età stipulata dall’autorità sanitaria di Uppsala per questi tentativi. La sua compagna, più giovane, ha deciso di tentare la stessa strada ma ha ricevuto un rifiuto… Leggi tutto »