Archivi Giornalieri: mercoledì, settembre 3, 2008

Caso Englaro: Regione Lombardia non sospenderà alimentazione

La Regione Lombardia ha ufficialmente risposto alla lettera che il legale di Beppino Englaro, padre di Eluana, le aveva inviato per chiedere l’interruzione dell’idratazione e dell’alimentazione forzata (cfr. Ultimissima del 2 settembre). Si è infatti saputo oggi che il direttore generale della Sanità della Regione Lombardia, Carlo Lucchina, ha risposto negativamente: secondo il dirigente, il personale sanitario non è tenuto a sospendere l’idratazione e l’alimentazione artificiale del paziente, perché in tal modo verrebbe meno ai propri obblighi professionali.

Per cosa prega Sarah Palin

Un video pubblicato sul sito ufficiale di Richard Dawkins permette di comprendere meglio le convinzioni religiose di Sarah Palin, la governatrice dell’Alaska proposta per la vicepresidenza degli USA dal candidato repubblicano John McCain. Il video mostra Palin chiedere ai fedeli della sua ex chiesa pentecostale di pregare per le truppe americane, che agirebbero in Iraq secondo i piani divini. Un attimo prima aveva chiesto di pregare anche per un gasdotto da 30 miliardi di dollari da costruire in Alaska: anche… Leggi tutto »

Visita papale in Sardegna: altri 400.000 euro dalla Regione

La giunta regionale sarda (centrosinistra) aveva già stanziato 1.000.000 di euro per la visita che Benedetto XVI effettuerà a Cagliari il prossimo 7 settembre (cfr. l’Ultimissima del 22 luglio). L’arcivscovo di Cagliari ha tuttavia segnalato alla giunta “la necessità di un ulteriore sostegno finanziario a favore della Diocesi di Cagliari” per la “realizzazione delle strutture dei palchi che ospiteranno le celebrazioni e la dotazione di strutture e attrezzature atte a garantire una idonea sistemazione logistica dei fedeli dei quali si… Leggi tutto »

Verona: circolo UAAR alla Festa in rosso

Da giovedì 4 a lunedì 8 settembre il circolo UAAR di Verona sarà alla Festa in rosso (giardini Ponte Catena) con un proprio stand. Saremo presenti con materiale informativo, gadget, libri. Inoltre, ci si potrà prenotare per la cena sociale d’autunno, accetteremo iscrizioni per il 2009, raccoglieremo le firme per una petizione al sindaco di Verona perché sia dedicata una via a Darwin, solleciteremo l’adesione per la giornata dello “sbattezzo”. Venite a trovarci con famigliari ed amici. Dalla newsletter del… Leggi tutto »

Staminali contro atrofia muscolare

Le cellule staminali neurali potrebbero essere usate come cura per l’atrofia muscolare spinale, grave malattia genetica che colpisce un bambino su circa 7.000 nati, come risulta da uno studio dell’Università di Milano pubblicato sul Journal of Clinical Investigation. I ricercatori hanno iniettato nel fluido spinale di topi malati delle cellule staminali, cosa che ha portato ad un miglioramento delle loro condizioni. La tecnica potrebbe essere utilizzata anche per gli esseri umani, dopo le opportune sperimentazioni.

Lavagna (Ge) contro sentenza sulle campane

A Lavagna il sindaco, il presidente di artigiani e commercianti e una storica del posto e altri cittadini criticano la sentenza del tribunale di Chiavari, che ha riconosciuto il danno biologico ed esistenziale ad una donna disturbata dai continui rintocchi delle campane di una vicina chiesa, appellandosi alla tradizione e ad un senso religioso di “comunità”. Il sindaco afferma: “A nome di tutta l’amministrazione comunale esprimo la solidarietà della comunità lavagnese a don Stefano Queirolo. Mi piacerebbe che nella nostra… Leggi tutto »

Gran Bretagna: scultura “blasfema”, visitatrice fa causa

Al Centro Baltico di Gateshead, in Gran Bretagna, è stata esposta una scultura che raffigura Gesù con una erezione, intitolata “Gone, Yet Still”. Emily Mapfuwa, vista l’opera, ne è rimasta scandalizzata e ha denunciato il museo. Intanto, anche le i cristiani britannici si mobilitano contro la scultura. Il Christian Legal Center afferma che “L’unico obiettivo di questa scultura è quello di offendere i cristiani e di denigrare Cristo”. Lo stesso museo ha ospitato una serie di sculture “a tema”, che… Leggi tutto »

Osservatore Romano: marcia indietro su morte cerebrale ed espianti

Un editoriale de “L’Osservatore Romano”, firmato dall’esponente del Comitato nazionale di boetica Lucetta Scaraffia, afferma che la dichiarazione di “morte cerebrale” (definita 40 anni fa da un rapporto di Harvard e accettata dalla comunità scientifica) sarebbe insufficiente a sancire la fine della vita. La Chiesa aveva infatti accettato la definizione, permettendo anche l’espianto degli organi di pazienti con encefalogramma piatto, ma oggi il concetto andrebbe ridefinito sulla base di “nuove ricerche, che mettono in dubbio proprio il fatto che la… Leggi tutto »