Archivi Giornalieri: mercoledì, settembre 10, 2008

Esperimento Cern: il Vaticano mette le mani avanti

L’osservatorio astronomico vaticano – la Specola – si pronuncia con chiarezza rispetto all’idea che l’esperimento dell’acceleratore di particelle del Cern possa rimettere in discussione il dogma della creazione divina. Padre Giuseppe Koch, gesuita e astronomo della Specola, non sembra molto coinvolto dagli esperimenti che stanno cambiando la storia della scienza: “Non dico che non ci interessano però noi ci occupiamo di altro e poi quella del Big Bang è e rimane una teoria”. La ‘particella di Dio’, obiettivo della ricerca… Leggi tutto »

Caso Englaro: sospensiva contro decisione dei giudici

Maria Antonietta Pezza, il sostituto procuratore generale di Milano, ha firmato la richiesta di sospensiva dell’esecutività del decreto con cui i giudici della Corte d’Appello avevano autorizzato a luglio il padre di Eluana Englaro ad interrompere l’idratazione e l’alimentazione artificiali per la figlia. Il legale di Beppino Englaro ha risposto con un controricorso in Cassazione. La richiesta del sostituto procuratore verrà esaminata dal presidente di turno della sezione feriale Roberto Pallini, che forse riaprirà il caso presso un collegio diverso… Leggi tutto »

Il papa visita una Francia diversa dal solito

Rompendo una tradizione consolidata da decenni, il presidente Nicolas Sarkozy accoglierà personalmente Benedetto XVI, quando atterrerà dopodomani a Parigi per una visita di tre giorni, che si estenderà a Lourdes. Sarkozy si è recentemente espresso a favore di una laicità “positiva”, che superi le supposte rigidità della legge del 1905. A detta del segretario di stato della Santa Sede, il cardinale Tarcisio Bertone, laicità positiva “significa solamente che questa laicità non è cieca e non disconosce il fatto religioso”. In… Leggi tutto »

Una giornata nel non-mondo di Eluana

Piero Colaprico ha scritto per Repubblica uno straziante resoconto di una giornata nel “non-mondo” di Eluana Englaro. Articolo che, a nostro avviso, andrebbe letto e riletto, da parte di tutti, prima di formulare giudizi su persone e situazioni che non si conoscono.

Verona, iniziativa per la sala del commiato

Il circolo UAAR di Verona ha collaborato con Graziano Perini a predisporre una interrogazione al Sindaco nella quale si chiede “se la Giunta abbia intenzione di adottare le opportune misure affinché i funerali laici possano svolgersi garantendo il pieno rispetto della dignità della persona deceduta, dei suoi familiari e dei partecipanti alla celebrazione, provvedendo in particolare a dotare la città di strutture denominate ‘sale del commiato’, destinate a questo scopo, situate tra i vivi e non presso i cimiteri, fornite… Leggi tutto »

Atei solidali

Kiva Microfunds è un’organizzazione che, attraverso internet, consente di prestare del denaro a istituzioni di microfinanza che, a loro volta, finanzieranno piccoli progetti economici. E’ possibile donare anche in nome di uno specifico gruppo. Attualmente, il gruppo formato da Atheists, Agnostics, Skpetics, Freethinkers and the Non-Religious è al secondo posto nella speciale classifica riservata ai gruppi, sia come numero, sia come contribuzione totale. AGGIORNAMENTO DELL’11 SETTEMBRE: il gruppo ateo è ora al primo posto in entrambe la classifiche.

Il Vaticano lancia il contro-Darwin Day

Nel 2009 sarà tutto un fiorire di conferenze sull’evoluzionismo. Ricorreranno infatti i 150 anni de L’origine delle specie, la rivoluzionaria opera di Charles Darwin che per prima propose al mondo la teoria. Proprio i Darwin Day, che si organizzano ormai da diversi anni nel mondo, e anche in Italia (numerosi dei quali a cura dell’UAAR), saranno le giornate più indicate per ricordare l’evento. La data del Darwin Day, lo ricordiamo, è il 12 febbraio: le conferenze avranno luogo quasi tutte… Leggi tutto »

Ginevra: primo esperimento con Lhc

Il primo e ormai storico esperimento con l’acceleratore di particelle Large Hadron Colider (Lhc) del Cern di Ginevra è riuscito. Iniziato verso le 9:30 di questa mattina con l’immissione di un fascio di protoni che ha percorso interamente l’anello sotterraneo lungo 27 km, l’esperimento è teso a ricreare condizioni simili a quelle appena successive al Big Bang (non riprodurre il Big Bang, come è stato erroneamente e continuamente detto). Il tutto per studiare in maniera più approfondita le caratteristiche della… Leggi tutto »