Archivi Giornalieri: giovedì, settembre 18, 2008

Argentina: giudice nega aborto per 12enne violentata

Un giudice German Ferrer della provincia di Mendoza (Argentina) ha respinto la richiesta di una donna che chiedeva l’interruzione di gravidanza per la figlia dodicenne, incinta dopo essere stata violentata dal patrigno. Il giudice ha motivato la decisione affermando che il feto va considerato “un essere umano in via di crescita” e che l’aborto avrebbe potuto provocare alla ragazzina “gravi danni psichiatrici”. Il Codice Penale argentino infatti vieta l’aborto, ammettendolo solo nel caso in cui vi sia grave “pericolo di… Leggi tutto »

Giovanardi contro i DiDoRe di Rotondi e Brunetta

Il sottosegretario con delega alle Politiche Familiari Carlo Giovanardi risponde alle recenti affermazioni di Rotondi e Brunetta sulla possibile regolamentazione delle coppie di fatto, dando voce all’insofferenza della componente cattolica di governo: “Non si capisce davvero perché due ministri attualmente in carica abbiano risollevato a freddo la questione della regolamentazione delle coppie di fatto, senza averne parlato con nessuno a livello governativo e oltretutto accusando di eccessivo zelo tutti coloro che non condividono questa iniziativa”. Continua Giovanardi: “si tratta di… Leggi tutto »

Niger: poligamo con 86 mogli, “viola leggi religiose”

Nello stato del Niger la poligamia è ammessa, ma entro precisi limiti – in linea con la legge islamica, che consente un massimo di 4 mogli. Muhammadu Bello Masaba, vegliardo di 84 anni, si è però sposato con 86 donne diverse: per questo è stato accusato per “violazione delle leggi religiose” e “matrimonio illegale”, dopo che egli stesso ne aveva parlato alla stampa. Dovrà rimanere in carcere fino ad ottobre, quando sarà processato. L’uomo, già oggetto di una fatwa da… Leggi tutto »