Archivi Giornalieri: lunedì, settembre 29, 2008

Pakistan: talebani fustigano macellaio impuro

In una zona remota del Pakistan, dove il potere è in mano alle tribù e ai talebani, un macellaio è stato sorpreso a vendere carne di animali morti e non sgozzati secondo la dottrina islamica: preso dai talebani armati del posto e scortato sulla pubblica piazza, è stato fustigato di fronte alla folla.

Gran Bretagna: magazziniere islamico contro supermercato

Mohammed Ahmed, giovane di 32 anni di origine saudita, ha fatto causa ai supermercati Tesco perché parte delle sue mansioni di magazziniere presso un supermercato di Lichfield (dove ha lavorato otto mesi) prevedevano lo sposatamento di casse di alcoolici tramite un carrello elevatore. Ahmed sostiene che tale pratica è vietata dalla sua religione e di aver ignorato inizialmente che le casse contenessero bevande proibite dalla sua religione. I suoi superiori avrebbero ignorato le lamentele di Ahmed e lo avrebbero trattato… Leggi tutto »

Santa Sede respinge ambasciatori francesi

La recente visita del papa in Francia e la calorosa accoglienza del presidente Sarkozy avevano fatto ritenere a tanti commentatori che il paese simbolo della laicità si fosse avvicinato molto al Vaticano. In realtà, le tensioni diplomatiche rimangono: è infatti quasi un anno che la Francia non ha un ambasciatore che la rappresenti presso la Santa Sede, dopo la scomparsa di Bernard Kesseddjian alla vigilia della visita di Sarkozy in Vaticano. Il problema è che il Vaticano ha rifiutato per… Leggi tutto »

Ecuador: Chiesa contro nuova costituzione

E’ stata approvata oggi la nuova costituzione dell’Ecuador, tramite referendum popolare. La maggioranza della popolazione ha votato a favore di una carta costituzionale che introduce cambiamenti storici, che potranno influenzare tutta l’area sudamericana, come la possibilità dell’interruzione di gravidanza e l’introduzione del matrimonio omosessuale. La Chiesa cattolica, assieme alle destre, si è impegnata attivamente per il no, cercando di boicottare la nuova costituzione “abortista” e “anti-famiglia”. Lo scontro è stato durissimo: il presidente Correa ha contestato apertamente le posizioni delle… Leggi tutto »

Roma: messa nel centro commerciale

Nel centro commerciale Roma Est-Lunghezza la domenica mattina si fa anche la messa. Per la precisione, dentro il cinema multisala Vis Pathé che sta proprio dentro in gigantesco centro commerciale. Il sacerdote che celebra la messa aiutato da due seminaristi, don Paolo Lojudice, sostiene: “Vogliamo dire anche a chi viene qui a fare shopping che sì, la loro vita, come quella di tutti noi, è caotica, andiamo tutti di corsa, ma si può sempre restare in contatto con l’Altissimo, ovunque…. Leggi tutto »

Torino: famiglia scomunicata dal Duecento

A Pecetto (TO) la famiglia Bosso è stata scomunicata “ad aeternum” fin dal 1233, epoca di Gregorio IX, “compresi tutti i successori maschi, empi e sacrileghi nativi fra le case di Pecetto”. Anche se il Vaticano afferma che la scomunica in eterno è decaduta, da sempre quella famiglia per aggirare il divieto fa nascere i propri figli fuori dal territorio del comune incriminato, in modo da battezzarli in paese. Il sacerdote locale glissa: dice di non aver letto le antiche… Leggi tutto »