Archivi Mensili: Settembre 2008

Venezia: caso niqab, niente sanzioni per custode

La Cooperativa “Verona 83”, che gestisce numerosi dipendenti presso i Musei Civici di Venezia, non ha intenzione di prendere provvedimenti contro il guardiasala che ha allontanato una turista islamica perché indossava il niqab. Nonostante il direttore dei Musei Civici avesse infatti chiesto di “prendere provvedimenti”, al guardiasala è stato richiesto solo un rapporto da consegnare a sindacati, azienda e direttore. Il presidente della cooperativa difende l’impiegato, che “ha solo rispettato il regolamento”, aggiungendo che la donna non era stata fermata… Leggi tutto »

Veneto: proposta per Irc obbligatorio

Elena Donazzan, assessore veneto all’istruzione, ha intenzione di proporre un disegno di legge regionale che prevede l’insegnamento obbligatorio della religione cattolica nelle scuole, non rendendola più facoltativa e a prescindere dall’appartentenza etnico-religiosa degli alunni. Donazzan afferma infatti che “La religione insegnata sui banchi non è basata sulla catechesi, ma sulla conoscenza dell’uomo. E’ l’approccio all’umanesimo di cui è intrisa la nostra esistenza”. La dirigente scolastica della regione Carmela Palumbo frena: “Le norme generali sull’istruzione sono di competenza legislativa statale. Nel… Leggi tutto »

Dibattito cattolico sulle tesi di Scaraffia riguardo “morte cerebrale”

Si estende il dibattito all’interno del mondo cattolico (come segnala un editoriale di Ezio Mauro su “Repubblica”) dopo l’editoriale di Lucetta Scaraffia, su “L’Osservatore Romano”, in cui aveva proposto la ridiscussione dei criteri stabiliti ad Harvard 40 anni fa sulla definizione di morte cerebrale. Carlo Casini, eurodeputato e presidente del Movimento per la Vita, ha affermato infatti che “la morte del cervello corrisponde alla morte dell’uomo” perché “è il cervello che coordina tutte le funzioni e che fa del corpo… Leggi tutto »

Sacerdote condannato per molestie dirigerà festival cattolico

Circa sei anni fa, don Alessandro Ghersi è stato condannato in tribunale per molestie, dato che aveva inviato e-mail compromettenti ad una diciottenne, trovate dai suoi genitori, i quali avevano sporto denuncia per molestie sessuali e ingiurie. Pare che Ghersi infatti frequentasse chat erotiche, dedicandosi al sesso “virtuale”, ed ha patteggiato durante il processo. Oggi la diocesi di Ventimiglia-San Remo ha annunciato che lo stesso sacerdote, trasferito nella cittadina di San Lorenzo al Mare, dirigerà Jubilmusic (di cui è uno… Leggi tutto »

Odifreddi: prefazione al libro “irreligioso” di Paulos

Sul sito de “La Stampa” è disponibile la prefazione, scritta da Piergiorgio Odifreddi, dell’edizione italiana del libro del matematico statunitense John Allen Paulos (anch’egli a suo modo “impertinente”) Irreligion: A Mathematician Explains Why the Arguments for God Just Don’t Add Up (che alla lettera è Irreligione: un matematico spiega perché gli argomenti a favore dell’esistenza di Dio non quadrano, reso discutibilmente in italiano con l’espressione La prova matematica dell’inesistenza di Dio). Odifreddi, tale è il suo stile, si muove in… Leggi tutto »

Gaza: museo non può esporre opere “immorali”

Jawdat Khoudary è riuscito ad aprire, dopo un lavoro di molti anni e la raccolta di un numero consistente di reperti, l’unico museo della Striscia di Gaza. L’ingresso è gratuito e la struttura conserva pezzi che risalgono all’epoca greco-romana. Il museo, che vede l’affluenza di molti visitatori, vuole “dimostrare che Gaza non è solo la città della violenza, del terrore e della povertà”, afferma il direttore Khoudary. Hamas ha però imposto un rigido conservatorismo religioso nella zona, impedendo l’esposizione di… Leggi tutto »

Friuli: circoncisioni nelle strutture pubbliche

La Regione Friuli-Venezia Giulia sta avviando un progetto sperimentale per effettuare circoncisioni rituali nelle strutture sanitarie pubbliche. La decisione è stata presa a causa dell’aumento dei nuovi nati tra gli immigrati che seguono tale tradizione etnico-religiosa e per i recenti casi di cronaca che hanno visto la morte di alcuni neonati circoncisi in condizioni igienico-sanitarie precarie. Il progetto verrà finanziato con 200.000 euro e durerà un anno, con il contributo e la mediazione culturale di associazioni e immigrati, e attuato… Leggi tutto »

Appartenenza etnica, religione e depressione: nuovo studio

Gli studi sulla religione si moltiplicano, ma sembrerebbe che, anziché portare a conclusioni univoche, ogni nuova inchiesta aggiunga ulteriore confusione. Non fa eccezione uno studio di Richard J. Petts e Anne Jolliff, della Ohio State University, sull’impatto che la religiosità può avere sulla depressione in base all’appartenenza etnica. Gli autori sostengono che gli adolescenti neri, asiatici e latini siano più depressi di quelli bianchi; ma mentre per neri e bianchi la religiosità sarebbe negativamente associata con la depressione, per gli… Leggi tutto »