Archivi Giornalieri: venerdì, ottobre 3, 2008

San Giorgio a Cremano (NA): parroco e fedeli contro sexy shop

A San Giorgio a Cremano (NA) un centinaio di fedeli preoccupati, capeggiati da un sacerdote locale, hanno avviato una raccolta firme contro l’apertura del primo sexy shop nella cittadina, prevista per domani pomeriggio. La nuova attività infatti si troverebbe in una via centrale, vicino a delle scuole e alla chiesa di Santa Maria del Carmine al Pittore. Don Enzo Di Mauro, parroco di questa chiesa, ha ricevuto le lamentele dei fedeli e ha deciso di attivarsi criticando l’eccessiva vicinanza rispetto… Leggi tutto »

Science: ricerche su superstizioni e utilità sociale della religione

Uno studio statunitense condotto dalla Northwestern University di Evanston (Illinois) e di quella di Austin, in Texas, apparso su Science, spiega come l’aumento dello stress e la perdita del controllo della propria vita (ad esempio per delusioni lavorative o amorose, problemi di salute o altro) favorisca paranoia e pratiche superstiziose. Adam Galinsky, uno degli autori dello studio, spiega: “Per le persone è fondamentale avere in mano le redini della propria vita e quando il controllo viene meno, ciascuno cerca di… Leggi tutto »

Alassio (SV): sindaco contro velo islamico

Il sindaco di Alassio Marco Melgrati ha firmato un’ordinanza che vieta di indossare in pubblico burqa, niqab e qualsiasi tipo di velo o copricapo che rende “difficoltoso il riconoscimento di chi lo indossa”. Tale ordinanza, che segue le precedenti in senso restrittivo contro ambulanti abusivi e senzatetto, viene appoggiata dalla Lega Nord. Melgrati dice di non attaccare la libertà di religione e afferma: «Il Corano non dice da nessuna parte che le donne devono indossare il velo, quindi questa imposizione… Leggi tutto »

Benedetto XVI: “No alla contraccezione”

Benedetto XVI, inviando un messaggio al congresso dedicato ai 40 anni dell’enciclica Humanae Vitae di Paolo VI, ribadisce con rigidità la posizione della Chiesa su certe tematiche: la contraccezione, impedendo la procreazione di figli, arriva a snaturare il “senso ultimo” del matrimonio. Secondo il papa, «la possibilità di procreare una nuova vita umana è inclusa nell’integrale donazione dei coniugi. […] Se, infatti ogni forma d’amore tende a diffondere la pienezza di cui vive, l’amore coniugale ha un modo proprio di… Leggi tutto »

Congresso dei medici cattolici 2008

Si è aperto ieri e durerà fino a domani il 24° congresso nazionale dell’Amci (Associazione medici cattolici italiani) ad Ascoli Piceno, dal titolo “Fede, ragione e scienza. Un’alleanza per la medicina”. Tra i temi, il confronto tra scienza e teologia, la gestione delle risorse naturali e le tematiche dell’inquinamento e della sovrappopolazione, il dibattito su bioetica e diritti umani. Stefano Ojetti, tesoriere Amci, spiega che “il tema del congresso, deciso un anno fa, è quanto mai attuale” poiché è necessario… Leggi tutto »

Vescovi europei: aprire ai perseguitati per motivi religiosi

Appello dei presidenti delle Conferenze episcopali europee (Ccee), riuniti questi giorni ad Esztergom (Ungheria), rivolto ai governi e alle istituzioni d’Europa per denunciare le violenze contro i cristiani da parte di fondamentalisti indù e per chiedere che vengano aperte le porte ai perseguitati per motivi religiosi, “quale obbligo fondato sul rispetto dei diritti umani“. Da settimane infatti le violenze si susseguono in varie parti dell’India, con migliaia di sfollati e circa 60 morti. Preoccupazione anche per i cristiani in Iraq…. Leggi tutto »

Québec: proteste cattoliche contro secolarizzazione

Il Québec, considerato fino a cinquant’anni fa l’area più cattolica del nord America, vede un veloce processo di secolarizzazione: le chiese si svuotano, le coppie si sposano sempre meno e calano le pratiche religiose. Ulteriore segno di questo clima la legge, varata dal governo della provincia, che sostituisce all’educazione confessionale nelle scuole pubbliche il cosiddetto Erc (éthique et culture religieuse) cui devono adeguarsi anche le scuole confessionali (pur continuando ad avere la libertà di insegnare religione). L’Erc si propone di… Leggi tutto »