Archivi Giornalieri: lunedì, ottobre 20, 2008

Videogioco ritirato: potrebbe offendere l’islam

La Sony ha rinviato l’uscita di LittleBigPlanet, uno dei videogiochi più attesi di questo periodo, perché ritiene che possa offendere la religione islamica. Gli sviluppatori britannici del videogioco si sono infatti resi conto – su segnalazione di un appassionato – che nella colonna sonora era presente una canzone, scritta dall’artista malese Toumani Diabate, contenente due frasi tratte dal Corano. L’inserimento di frasi del Corano in una canzone potrebbe risultare offensivo per gli islamici, a detta degli sviluppatori: quindi la Sony… Leggi tutto »

Bologna: nel 2007 matrimoni civili quasi il doppio di quelli religiosi

A Bologna i matrimoni celebrati con rito civile nel 2007 sono stati 783, mentre 442 quelli religiosi. La Curia esprime una certa preoccupazione e cerca di trovare dei rimedi, come spiega monsignor Alessandro Benassi, cancelliere arcivescovile: “Per chi crede nell’importanza del matrimonio sacramento il quadro è preoccupante”. Il sacerdote segnala comunque che ha una certa diffusione la pratica del doppio matrimonio (circa un centinaio all’anno) di persone che prima si sposano al comune e poi ricorrono al rito religioso e… Leggi tutto »

Nuovo sondaggio sul sito UAAR

Un nuovo sondaggio è ora disponibile sul sito UAAR. Questa la domanda: “Cosa pensi dello sbattezzo?” Sei le possibili risposte: – E’ un atto sacrilego – Non serve a nulla, perché il battesimo è un sacramento indelebile – Per chi non crede non ha alcun senso – Esistono tante motivazioni valide per ‘sbattezzarsi’, ed è quindi giusto farlo – Ho avuto genitori assennati: non avendo ricevuto il battesimo, non ne ho alcun bisogno – Non so, ci devo riflettere Nota:… Leggi tutto »

Il papa: troppi esaltano l’autonomia individuale del paziente

In un discorso tenuto questa mattina ai partecipanti al 110° Congresso nazionale della Società Italiana di Chirurgia, Benedetto XVI ha paventato il rischio “di abbandonare il paziente nel momento in cui si avverte l’impossibilità di ottenere risultati apprezzabili”. Molto si può invece ancora fare, a detta del pontefice: “se ne può alleviare la sofferenza, soprattutto lo si può accompagnare nel suo cammino, migliorandone in quanto possibile la qualità di vita”. Il papa ha criticato “l’insistenza con cui oggi si pone… Leggi tutto »

Sabato 25: gli appuntamenti della giornata dello sbattezzo

BERGAMO Via 20 settembre, dalle 15 alle 18 Banchetto informativo Per informazioni: bergamo@uaar.it BOLOGNA Via Altabella angolo via Indipendenza, dalle 10 alle 19: Ore 10 – apertura tavolo informativo. Porta l’indirizzo della parrocchia presso la quale sei stato battezzato e compila la domanda per cancellarne gli effetti civili “Muro dello sbattezzo”: scrivi sul nostro cartellone perche` ti sbattezzi o ti sei sbattezzato Ore 10:30 – spedizione raccomandate Ore 11:30 – consegna copie delle domande di cancellazione degli effetti civili del… Leggi tutto »

Venerdì 24: appuntamento a Roma per il lancio della giornata dello sbattezzo

Sono più di quattrocento gli aderenti alla giornata dello sbattezzo, e il loro numero aumenta di ora in ora. Sabato prossimo, 25 ottobre, tutti insieme impugneranno carta e penna e scriveranno ai loro parroci una raccomandata in cui chiedono la cancellazione degli effetti civili del battesimo e quindi il riconoscimento del diritto, stabilito dal Garante per la privacy, di non essere più considerati dallo Stato come sudditi della Chiesa cattolica. L’iniziativa sarà presentata il giorno prima, il 24 ottobre, alla… Leggi tutto »

Veltroni sul caso Englaro: “Rispettare laicità dello stato”

Sul caso Englaro, Walter Veltroni afferma: “Non si può mettere in discussione la laicità dello Stato”. Riguardo le posizioni differenti sul tema all’interno del Pd, chiarisce: “Sui temi etici è necessario trovare una coesistenza, e noi stiamo arrivando ad una proposta sul testamento biologico. Tutto però deve partire dalla laicità dello stato”. Si dice rispettoso della libertà di coscienza dei singoli sui temi etici (“sarebbe un sistema autoritario quello che dicesse a una persona di mettere la coscienza nel cassetto”),… Leggi tutto »

Vaticano imbarazzato per il papa silente contro la camorra

Era in visita a Pompei, nel cuore cattolico di una regione piagata dalla criminalità organizzata, ma non ha trovato di meglio che prendersela ancora una volta con l’anticlericalismo (cfr. Ultimissima di ieri). Il silenzio di Benedetto XVI deve comunque aver suscitato molte perplessità, se solo due ore dopo il suo discorso il vice direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Ciro Benedettini, si è sentito in dovere di precisare le parole papali. Secondo l’esponente vaticano, il padre avrebbe deliberatamente omesso… Leggi tutto »